differenza fra frutta e verdura

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
adda
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 187
Iscritto il: 4 giugno 2010, 6:00
Località: Siena

buongiorno a tutti
vorrei chiedere quale è secondo voi la differenza fra frutta e verdura.
leggo di pomodoro come frutto,io lo considero un ortaggio .
considero frutta tutto ciò che è dolce e viene colto dall'albero.
considero ortaggio ciò che viene dalle piante basse tipo pomodori fagiolini carote melanzane
considero verdura tutto ciò che ha la foglia masticabile tipo rape,bietole spinaci.
chiedo di questa distinzione per capire meglio quando ci si esprime con percentuali su frutta e verdura della nostra dieta.
inoltre per capire se una alimentazione basata solo su frutta,mio ultimo obiettivo,deve comprendere pomodoro o no.
grazie a chi mi legge
saluti e salute
«Tu prova ad avere un mondo nel cuore | e non riesci ad esprimerlo con le parole. (da Un matto)»
Fabrizio De André
Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 532
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

nel "mondo" vegano/fruttariano ci sono molte sfumature...

Per questo molti considerano il pomodoro, cetrioli,peperoni, melanzane,
come ortofrutti e nella loro alimentazione si definiscono ugualmente fruttariani....

Poi ci sono i fruttariani puri, ecc...

Dal lato puramente botanico non saprei...
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13298
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

ikxikx ha scritto:Dal lato puramente botanico non saprei...
Sono frutti, come gli altri hanno semi. :wink:
Avatar utente
bichette
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 223
Iscritto il: 15 febbraio 2009, 6:00
Località: Alghero

concordo con luciano... frutto è ciò che produce una pianta o albero e che contiene il seme per generare un nuovo sè!
Quindi i fagiolini, fagioli, lenticchie, grano, sono semi non frutti.
Le patate non hanno semi come le rape, i ravanelli, le cipolle e non sono semi ma radici, bulbi, tuberi.
Poi ci sono le foglie verdi (lattughe, bietole, spinaci, cicorie ecc).
é una distinzione difficile.... poi se guardi su wikipedia la definizione di frutto, ci sono frutti come il fico e le banane che non hanno semi!!
Non mi cimenterei in questa definizione perchè è semplicemente una parola generica; guarderei più l'effetto che ha sul corpo piuttosto.... ci sono frutti che non sono commestibili per esempio, quindi non li dovremmo mangiare!!
Yngwie79
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 142
Iscritto il: 16 novembre 2009, 6:00
Località: Roma

Buono a sapersi! :D
Sono il padrone del mio destino, sono il capitano della mia anima.
Avatar utente
adda
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 187
Iscritto il: 4 giugno 2010, 6:00
Località: Siena

bichette ha scritto:concordo con luciano... frutto è ciò che produce una pianta o albero e che contiene il seme per generare un nuovo sè!
Quindi i fagiolini, fagioli, lenticchie, grano, sono semi non frutti.
Le patate non hanno semi come le rape, i ravanelli, le cipolle e non sono semi ma radici, bulbi, tuberi.
Poi ci sono le foglie verdi (lattughe, bietole, spinaci, cicorie ecc).
é una distinzione difficile.... poi se guardi su wikipedia la definizione di frutto, ci sono frutti come il fico e le banane che non hanno semi!!
Non mi cimenterei in questa definizione perchè è semplicemente una parola generica; guarderei più l'effetto che ha sul corpo piuttosto.... ci sono frutti che non sono commestibili per esempio, quindi non li dovremmo mangiare!!
Se leggo un topic in cui è scritto" mi alimento al 60%frutta e 40% verdura" secondo te i pomodori ed i fagiolini dove stanno?
per ora non ho letto tanti topic ma ho visto che spesso passano definizioni del genere ed io vorrei solo capire di che uno si alimenta.

grazie a tutti
(per la botanica ho socero e marito periti agrari e lungi da me l'intento di disquisirne,non ne uscirei più :lol: :lol: :lol:
«Tu prova ad avere un mondo nel cuore | e non riesci ad esprimerlo con le parole. (da Un matto)»
Fabrizio De André
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13298
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

adda ha scritto:Se leggo un topic in cui è scritto" mi alimento al 60%frutta e 40% verdura" secondo te i pomodori ed i fagiolini dove stanno?
per ora non ho letto tanti topic ma ho visto che spesso passano definizioni del genere ed io vorrei solo capire di che uno si alimenta....
Credo che chi scrive i post in percentuali intenda per frutta quella che troviamo al supermercato nel reparto frutta e per verdura quella che troviamo nel reparto verdura.

In pratica vince il "senso comune" ovvero come la maggior parte delle persone usa tali classificazioni.

Personalmente i pomodori li consumo come frutti, peperoni, melanzane, e fagiolini li consumo come verdure, indipendentemente da come sono classificati in botanica.
Avatar utente
adda
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 187
Iscritto il: 4 giugno 2010, 6:00
Località: Siena

luciano ha scritto:
adda ha scritto:Se leggo un topic in cui è scritto" mi alimento al 60%frutta e 40% verdura" secondo te i pomodori ed i fagiolini dove stanno?
per ora non ho letto tanti topic ma ho visto che spesso passano definizioni del genere ed io vorrei solo capire di che uno si alimenta....
Credo che chi scrive i post in percentuali intenda per frutta quella che troviamo al supermercato nel reparto frutta e per verdura quella che troviamo nel reparto verdura.

In pratica vince il "senso comune" ovvero come la maggior parte delle persone tali classificazioni.

Personalmente i pomodori li consumo come frutti, peperoni, melanzane, e fagiolini li consumo come verdure, indipendentemente da come sono classificati in botanica.
grazie
in pratica il senso comune è sempre la miglior cosa
saluti e salute
«Tu prova ad avere un mondo nel cuore | e non riesci ad esprimerlo con le parole. (da Un matto)»
Fabrizio De André
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13298
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

adda ha scritto:in pratica il senso comune è sempre la miglior cosa
saluti e salute
Non sempre, ma in questo caso non c'è problema.
"Senso comune" equivale a disinformazione, ma sul definire se un pomodoro è frutta o verdura non costituisce un problema.

Un esempio del buon senso comune potrebbe essere questo:
"Occorre mangiare di tutto per dare al corpo tutti gli elementi". :D
Avatar utente
lina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 115
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: Rometta Marea (ME)

Io i fichi li ho sempre mangiati senza buccia.

Adesso, pensando ai fiche secchi che li mangiamo con la buccia,
mi chiedo

è bene mangiare i fichi freschi con la buccia :?:


Grazie per la risposta

lina
Avatar utente
daleo
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 546
Iscritto il: 15 gennaio 2010, 6:00
Località: Cesena

I fichi sono tutti buoni con la buccia ma in particolare quelli neri o verdi con la parte interna rossa (stanno maturando ora) e quando sono un pò appassiti per me sono squisiti.
Avatar utente
lina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 115
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: Rometta Marea (ME)

Stamattina ho comprato una cassetta di fichi verdi e una vaschetta di
quelli neri.

A pranzo, oggi li ho mangiati con la buccia... buonissimi.

Grazie Daleo per la pronta risposta

ciao a tutti,

lina
Kiefer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 252
Iscritto il: 14 gennaio 2009, 6:00
Località: prov. Trapani

Io ieri ho raccolto i fichi e li mangio con tutta la buccia. Mi è capitato di mangiare anche altri fichi con la buccia, però quelli mi irritavano lingua e labbra. Non so a cosa sia dovuto, forse perché erano quelli verdi, oppure perché non erano maturi al punto giusto.

A proposito di fichi, vista la gran quantità di cui al momento dispongo, oggi mi sono fatto un frullato di fichi ben maturi con tutta la buccia con una cipolla, come consigliato da Ehret. Mentre mangiavo avvertivo che già qualcosa si stava smuovendo nel mio intestino. Credo che sia una cosa da farsi quando ci si è ripuliti un po'. Il frullato non era così male, ma se fosse stato di soli fichi sarebbe stato paradisiaco :roll:
Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 532
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

mammamiaaaa :lol:
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
Avatar utente
adda
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 187
Iscritto il: 4 giugno 2010, 6:00
Località: Siena

A proposito di fichi, vista la gran quantità di cui al momento dispongo, oggi mi sono fatto un frullato di fichi ben maturi con tutta la buccia con una cipolla, come consigliato da Ehret. Mentre mangiavo avvertivo che già qualcosa si stava smuovendo nel mio intestino. Credo che sia una cosa da farsi quando ci si è ripuliti un po'.


Perché "quando ci si è ripuliti un po?
«Tu prova ad avere un mondo nel cuore | e non riesci ad esprimerlo con le parole. (da Un matto)»
Fabrizio De André
Rispondi
  • Informazione