Secondo voi mi devo preoccupare?

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

vittoria
Newbie
Newbie
Messaggi: 28
Iscritto il: 7 luglio 2010, 6:00
Località: salerno

Salve a tutti.Quello che sto per divi per me è serio anche se molti di voi forse rideranno...ma anche vorrei arrivare a riderne un giorno.....
Vi spiego:Da qualche mese a questa parte è cresciuta molto la mia consapevolezza sulle falzità che ci vengono insegnate ,sul giro di soldi infinito che sta dietro le case produttrici alimentari,sull'utilizzo di tutti questi farmaci sugli alimenti...e su di noi...su tutto quello che ormai ci hanno inculcato come vero...ebbene questo mi provoca molta molta molta paura a seguire la dieta di ehret.Inutile dirvi che già rinunciando a molti cibi-droga il mio umore e i miei pensieri ne risentono molto,oltre che a sentirmi male fisicamente data la disintossicazione,ma comunque si aggiunge una grande grande paura semmai un giorno riuscita nel mio intento stessi così bene da provocare o invidia nelle altre donne o paura ai "commercianti"...Adesso non strabuzzate subito gli occhi e che io qualche anni fa seguendo inconsapevolmente una dieta quasi fruttariana (che poi per ignoranza ho abbandonato pagando anche gli interessi),stavo così bene ed ero così migliorata e dimagita e in forma da agitare subito i moti violenti di chi non avendo una cosa qvuole distruggerla agli altri....Il punto è che vedermi e sentirmi nel mio vero fisico è un grande sogno visto che non ne ho completamente memoria....ma sono anche così preoccupata per un mondo fuori che non la vuole accettare la verità e che so che preferirebbe annullarmi,uccidermi,mettermi i bastoni fra le ruote insomma e non armi godere di quella felicità che mi è stata già così impedita.Voi cosa pensate?Vi sentite abbastanza tranquilli?Mi ricolgo anche a stefano,un nuovo utente che svolge anche la professione di medico....In poche parole io vorrei stare tranquilla senza tutti questi pensieri ma non ci riesco penso che ho in realtà ragionissima a preocccuparmi così tanto se non voglio fare la fine che ho fatto altre volte quando ho avuto fiducia nelle persone...ma in realtà non so proprio che fare...come proteggermi o come gustarmi veramente i miglioramenti che spero(so) che verranno.

Ah ps:per favore non mi dite cose del tipo" segui i tuoi sogni","accetta il rischio","noi siamo nel giusto e la verità vince sempre","non farti troppi problemi"...e altre frasi di questo tipo perchè è inutile...grazie.

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

mirialu
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 389
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: mantova

Vittoria,stai prendendo la tua scelta dalla parte sbagliata.
DEVI ESSERE ORGOGLIOSA E ANDARE A TESTA ALTA.....
Io i primi tempi stavo zitta,adesso non c'è persona amici,parenti ai quali io non abbia detto il mio percorso ,non vedo invidia ma perplessità e riflessione quello si' e anche un pò di ammirazione perchè in tanti vorrebbero cambiare ma non hanno il coraggio di farlo.I dottori tanti più di quelli che crediamo sono naturalisti,contro certe medicine è la gente che le chiede.Il mio medico è anche omeopata ma pochi chiedono questo tipo di cure alternative.Per quello che riguarda la spesa siamo noi che decidiamo cosa comperare,se la frutta e la verdura supera la carne anche i supermercati si adateranno di conseguenza.Quindi tranquilla,se divntarai più magra e carina suscitando l'invidia delle "trippone" meglio vuol dire che sei sulla strada giusta. ciao
miria
Yngwie79
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 142
Iscritto il: 16 novembre 2009, 6:00
Località: Roma

Vittoria sarò schietto come sempre ... uhm uhm ... :

al mondo sai quanto gli frega di te che mangi fruttariano? Che sei un'igenista, che nn compri cibo spazzatura?

Ma dai! Al massimo può essere invidioso qualcuno che ti sta vicino ed allora tu segui il detto che dice : non dire i fatti tuoi a cani e porci e vivi la tua vita!!!

Se proprio vogliamo avere manie di persecuzione io penso questo : finché nn sarò microchippato nessuno saprà quello che mangio e che compro e fino a quel momento mi sentirò tranquillo!!! :D

Ultima cosa che non è banale : oltre a coltivare il tuo corpo con buon cibo coltiva la tua mente con pensieri costruttivi e che arricchiscono e non con queste boiate cospirazioniste!!!
Dirigi l'attenzione a cose più utili a te e forse anche al prossimo se vuoi e tieni lontano chi ti fa fare pensieri così megalomani!!! :twisted:
Sono il padrone del mio destino, sono il capitano della mia anima.
Avatar utente
nibbio50
Newbie
Newbie
Messaggi: 8
Iscritto il: 30 luglio 2010, 6:00
Località: Santa Marinella

Ciao Vittoria, stai tranquilla. Io penso che tutta questa preoccupazione è solo uno scherzo della mente. E alla mente non bisogna dare ascolto; un pò come se fosse, che so, tua madre che di dice fai questo, fai quello.

Io per esempio un bel giorno ho preso la decisione di non mangiare più carne e temevo di non farcela soprattutto quando ci si trova tutti insieme a mangiare, come a Natale o Pasqua. Ed invece ho avuto il coraggio di dire la fatidica frase "la carne non la mangio sono vegetariano"; tutti a guardarmi neanche avessi detto "sono gay" :?
Il consiglio che ti do è non farne parola con nessuno a meno che non te lo chiedano con interesse ... e segui la strada che ti indica il cuore.
Un abbraccio
Avatar utente
tistructor
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 maggio 2009, 6:00
Località: Colico

Ciao,
Non credere che ci siano poche persone interessate a stili di vita alternativi.
Mi sto accorgendo durante incontri con amici di amici che sono sempre piú le persone con informazioni di tipo igenistico Ehretiano che se anche non le applicano comunemente stanno cercando consapevolmente oppure no, strade alternative ai concetti che ci vengono inculcati tutti i giorni con pubblicitá e stili di vita che di naturale non hanno proprio nulla.

Normalmente cerco di non avviare io per primo il discorso ma quando vedono cosa mangio la discussione si anima poiché mi viene chiesto il motivo di tale scelta e sto notando con soddisfazione che la mia scelta non reca fastidio ma piuttosto curiositá e ragionamento.
La cosa da non fare a mio parere é quella di insistere con la propria posizione con persone che sono completamente soggiogate al pensiero comune instillato giornalmente dai mezzi di comunicazione.

Racconto un breve aneddoto: in passato ho svolto il lavoro di tecnico informatico e mi veniva da ridere sentendo le castronerie sui massmedia generalisti a riguardo dell'informatica.
Ad un certo punto mi sono fatto una domanda che reputo fondamentale: Non sará che anche su tutti gli altri argomenti su cui discutono dove io personalmente non ho una preparazione specifica dicano le stesse medesime castronerie?
La risposta che mi sono dato giá da parecchio tempo é SI.
Cialtronerie, mistificazioni, falsi, mezze veritá ecc... sono all'ordine del giorno.
Hanno nelle loro mani il mezzo e girano la frittata dal lato che piace a loro e per i loro interessi.

Ciao
Kiefer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 252
Iscritto il: 14 gennaio 2009, 6:00
Località: prov. Trapani

Stai tranquilla. Non credo che i servizi segreti o qualcun altro si interessi a ciò che mangi e agisca di conseguenza. Mangia come ritieni giusto e non preoccuparti né dei pareri altrui né di quello che gli altri possano farti (cioè niente). Sii serena e non farti prendere dall'ansia, perché ti fa vedere problemi là dove non ce ne sono. Continua il cammino intrapreso con entusiasmo senza preoccuparti del parere altrui e impara a farti scivolare addosso le cose inutili come i pareri di chi sfoga sugli altri le proprie frustrazioni. Col tempo saranno i fatti a parlare e sarà evidente chi aveva ragione e chi torto e vedrai che guardandoti indietro non potrai che gioire per i risultati ottenuti. Impara a ridere e a vedere il lato bello delle cose :wink:
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 800
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

Ciao Vittoria !

..questo thread potrebbe esserti utile, leggi qua :wink:
https://www.arnoldehret.it/modules.php? ... topic&t=16
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
Avatar utente
celestia
Veteran
Veteran
Messaggi: 627
Iscritto il: 11 giugno 2008, 6:00
Località: Cagliari
Contatta:

Vittoria, in aggiunta ai pareri degli altri, giustissimi, mi sento di consigliarTi di ignorare questi problemi, perchè se Te li poni poi Te li attiri. In base alla LdA ciò su cui ci focalizziamo poi ci arriva, perchè non Ti concentri sui risultati che vuoi ottenere e li chiedi alla Tua vita??? Non trovi che sia un approccio migliore concentrarsi sull'esito positivo??? Ti interessa di più il giudizio degli altri o il Tuo benessere??? Chiediti questo e vedrai che la soluzione arriverà senza dubbio
Auguri e Buon proseguimento :D
"Il problema dell´umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi" B. Russell -
Il più redditizio dei commerci è comprare gli uomini per ciò che valgono e rivenderli per ciò che credono di valere
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

tistructor ha scritto: Racconto un breve aneddoto: in passato ho svolto il lavoro di tecnico informatico e mi veniva da ridere sentendo le castronerie sui massmedia generalisti a riguardo dell'informatica.
Ad un certo punto mi sono fatto una domanda che reputo fondamentale: Non sará che anche su tutti gli altri argomenti su cui discutono dove io personalmente non ho una preparazione specifica dicano le stesse medesime castronerie?
La risposta che mi sono dato giá da parecchio tempo é SI.
Cialtronerie, mistificazioni, falsi, mezze veritá ecc... sono all'ordine del giorno.
Hanno nelle loro mani il mezzo e girano la frittata dal lato che piace a loro e per i loro interessi.
Quoto e aggiungo: le fonti di falsita' e propaganda piu' bugiarde e inaffidabili sono i telegiornali, i giornali e tutti i mass media in generale. :D
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13320
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Ho visto dei filmati sul terremoto di Haiti di prima mano. Quante cose di cui non è stata fatta alcuna menzione perché non utili al mainstream!
Yngwie79
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 142
Iscritto il: 16 novembre 2009, 6:00
Località: Roma

Luciano dicci dove vedere video e informarci. Cosa di preciso non è stato detto (considerando che uso solo il web e non ho la TV)? Siamo tutti orecchie!!!
Sono il padrone del mio destino, sono il capitano della mia anima.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13320
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Non sono online. Ho chiesto a degli amici se potevo averne delle copie per pubblicarli ma mi hanno detto che sono per uso interno. Per ora non posso dire altro. :wink:
Avatar utente
Giacomo97x
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 173
Iscritto il: 26 settembre 2008, 6:00
Località: modena

luciano ha scritto:Ho visto dei filmati sul terremoto di Haiti di prima mano. Quante cose di cui non è stata fatta alcuna menzione perché non utili al mainstream!
Non ci puoi nemmeno anticipare il contenuto?

Per tutti gli altri che hanno suggerito a Vittoria cose del tipo:

Fatti forza, pensieri costruttivi, magari prega se ti aiuta, chissenefrega degli altri e/o cosa importa agli altri cose mangi... Sono tutte cose che non contano una mazza, perchè Vittoria evidentemente NON riesce a farle se vi ha chiesto un aiuto.

Vittoria ascolta le tue paure, osservale e NON respingerle, NON sbarazzartene.
Fai il contrario di quello che viene naturale fare quando una persona avverte paura o dolore o tensione.
Sembra la cosa più facile e semplice del mondo ma non è così perchè il nostro istinto ci porta a respingerle, ma in questo modo ce le porteremo sempre con noi, non le supereremo mai.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13320
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Penso che il modo di fare una cosa, partendo dal presupposto che la si ritiene giusta, quando si ha paura, sia di farla nonostante la paura.

Io ho sempre usato questo metodo quando ritenevo che una cosa andava fatta e avevo paura di farla. E dopo un po' non si ha più paura e realizzi che le paure sono solo ombre, e le ombre non hanno mai fatto male a nessuno.

Questo è il modo più semplice, senza fare i soliti discorsi che fanno i vari guru ai loro seminari. :wink:
Kiefer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 252
Iscritto il: 14 gennaio 2009, 6:00
Località: prov. Trapani

Secondo me Vittoria, come chiunque altro (anch'io), devi capire cosa è giusto fare e difendere a spada tratta le tue convinzioni. Puoi ascoltare i pareri altrui e in questo non c'è niente di male, ma se credi in quello che fai lo devi portare fino in fondo, soprattutto se si tratta della tua vita. Perché spesso parliamo di dieta, ma il SGDSM se adottato ti cambia la vita e in meglio. Vittoria sappi, comunque, che qui c'è sempre chi è disposto a darti consigli e che ha vissuto e vive emozioni analoghe alle tue. Io sono riuscito a vincere la resistenza dei miei familiari, ogni tanto qualche parente mi rompe un po' per la mia alimentazione (come se qualcuno gli avesse chiesto qualsosa). Ma sono solo dei momenti, che si superano in breve tempo. Lascia che ti facciano il predicozzo, tanto passato quel quarto d'ora o quella mezz'ora, parleranno d'altro. Occorre saper ascoltare gli altri per quello che ti possono dare se costruttivo, ma occorre non ascoltare chi pone su di te i suoi limiti. Non sono gli altri a decidere per te, sei tu che decidi per te stessa. Sono sicuro che c'è chi mi crede uno stupido o un fissato o un pazzo per come mangio. Io continuo per la mia strada e aspetto che sarà il tempo a parlare per me. Impara a portare avanti le tue idee, sii più decisa, cerca di sviluppare un carattere forte e non farti travolgere dai pareri altrui.

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione