Dieta di transizione

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
marcodbk
Newbie
Newbie
Messaggi: 12
Iscritto il: 17 maggio 2007, 6:00
Località:
Contatta:

Buon giorno a tutti,

sono Marco, ho da poco finito di leggere il libro e mi sono messo a praticare la dieta di transizione dopo aver fatto il breve digiuno,

è veramente una bella esperienza e sono contento di avervi incontrato, e per far si che il tutto prosegua con un onda tranquilla volevo chiedervi i vostri consigli, suggerimetni ed esperienze sul quando avete cominciato la vostra dieta di transizione,

come avete proceduto? Subito diretti secondo la divisione delle settimane o siete andati per gradi con i vostri ritmi?

Avete praticato degli "escamotage" che si sono rivelati benefici per il vostro progresso di purificazione?

Insomma, mi piacerebbe avere un bel feed-back,

il mio per il momento, dopo solo qualche giorno è che mi sento pervaso da un onda sottile di benessere e allerta, mi sento leggero nella zona intestinale e sento come questo contribuisca ad alleggerire il "carico" mentale, avverto un Benessere generale,

a presto quindi e Buonissimo proseguimento
attendo nuove

Marco De Biagi

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
SofiaLoren
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 270
Iscritto il: 26 aprile 2007, 6:00
Località: Ravenna

benvenuto! :D
Io ho iniziato la dieta di transizione da circa 1 mese.Cerco di attenermi al libro ma qualche sgarro mi capita perchè essendo all'inizio è più che normale e poi lavoro in un bar pasticceria quindi hai già capito..comunque mi impegno il più possibile a mangiare solo frutta e verdura poi nei giorni di grande eliminazione in cui mi sento a pezzi se devo lavorare molto mangio un pò di pasta integrale.Sono felice dei miei risultati fino ad ora perchè mi sento molto meglio cioè più sveglia e lucida.Penso che farò la dieta di transizione per circa 5-6 mesi prima di passare alla dieta senza muco vera e propria,poi ho anche smesso di fumare..insomma,una cosa alla volta!Il mio obiettivo è raggiungere una salute perfetta e so che riusciro!!!Ti auguro di riuscire in questo percorso.Un abbraccio Sofia
agape
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 219
Iscritto il: 22 novembre 2006, 6:00
Località: Udine

ciao Marco, anche io ho seguito dei ritmi più personali. ho cominciato seguendo passo a passo le indicazioni del libro, ma poi mi sono accorta che due settimane non mi bastavano per mangiare quasi esclusivamente frutta. avevo più voglia di verdura. comunque seguo la dieta da circa 10 mesi con tanti alti e bassi. diciamo che mangio ogni giorno frutta e verdura o solo verdura, solo che capita spesso che ci infilo la fetta di pane o qualche biscotto. poi ci sono i veri e proprio sgarri galattici: sono capace di stare per tre settimane al top e poi ricadere, tipo abbuffata delle peggiori schifezze chimiche. però non ho mangiato pasta per 6 mesi! peccato aver rotto il mio record eh? beh buon proseguimento di dieta!
ciao
Elena
Avatar utente
Maryza
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 258
Iscritto il: 20 agosto 2007, 6:00
Località: Ravenna

Ciao Marco,
oggi è stato il mio primo giorno di transizione e ti posso dire che non è stato uno stress anzi è stato piacevolissimo.
La mia fortuna è che non mangio pane e pasta da un pò di tempo quindi su questo fronte non faccio alcuna fatica, ma ahimè il mio vero problema sono i dolci chimici, ne ingurgito a quintalate soffrendo anche di ipoglicemia, puoi immaginare del superpieno che il mio povero corpo è costretto a subire e quello che mi frega è che sono magra 62 kg per 172 di altezza.
Comunque ti dicevo che oggi è stato piacevolissimo perchè ho sostituito gli zuccheri chimici con il fruttosio (mangiando frutta) e il mio corpo deve aver gioito e mi ha fatto sentire i primi sintomi (almeno credo). Certo è presto poter gridare "al miracolo" ma sento a differenza di altre volte che questo è il percorso giusto (almeno per me).

Maryza
"LA VOLONTA´ E´ CIO´ CHE CI TRASFORMA"

Se c'è una via migliore di un'altra, quella, puoi essere certo, è la via della Natura. (Ippocrate)

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione