Pulizia del fegato

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

LouLou
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 114
Iscritto il: 22 agosto 2007, 6:00
Località: Milano

16 novembre 2007, 21:19

Narayani ha scritto:
LouLou ha scritto:..io aspetto che mi passi la fobia da sali inglesi...
ciao, pensa che a me disgusta invece il mix olio+pompelmo e il pasto ordinario da fare prima...
ma prima o poi... :lol:
Perchè?

puoi mangiare anche solo frutta...

cosa ti disgusta?

OLIO e pompelmo è una delle cose più buone che io abbia mai provato..


Io le prime depurazioni del fegato le ho fatte da onnivora anni fa e sempre senza le precedenti...i protocolli collegati descritti dalla dott.clark sono per malati gravi...
ma una persona sana secondo me può farle separate e quando vuole..
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

16 novembre 2007, 21:23

puoi mangiare anche solo frutta...
E' vero, ma la pratica potrebbe non essere efficace ed essere solo un fac-simile.

Se noi carichiamo il fegato di cibi contrastanti tra loro (cerali, succhi di frutta, pomodori, uva, pane e marmellata), la quantità di bile prodotta a seguito di un affaticamento del fegato, aumenta e quindi la pulizia è totale. Fare diversamente non è fare "quella" procedura.
In definitiva il fegato produce bile per pressione dello stomaco e per cosa abbiamo mangiato.
Comunque prova con sola frutta e facci sapere. :wink:
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
salvatore3
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 240
Iscritto il: 21 maggio 2007, 6:00
Località: S.G. La punta C.T.

16 novembre 2007, 21:28

Ciao a tutti.

La bentonite, pensate che sia un sedativo?

Se è così, si può sostituire con dei blandi sedativi.

Grazie per qualche consiglio.

Salvo
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13251
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

16 novembre 2007, 22:10

salvatore3 ha scritto:Ciao a tutti.
La bentonite, pensate che sia un sedativo?
Se è così, si può sostituire con dei blandi sedativi.
Grazie per qualche consiglio.
Salvo
La bentonite è un fillosilicato, (Al2O3 − 4SiO2 − 4H2O), è un minerale argilloso composto per lo più da montmorillonite, calcio o sodio. I principali depositi sono situati nel Nord America. E’ usato principalmente come legante fondamentale per le terre di fonderia. Le principali caratteristiche sono:

* diventa plastica ed adesiva se miscelata opportunamente con acqua;
* diventa dura e rigida quando è sottoposta ad essiccamento, ma rimane plastica se non ha subito un elevato riscaldamento;
* ad altissima temperatura si ha il processo di calcificazione e l'acqua persa non può essere reintrodotta;
* ha una temperatura di fusione inferiore a quella della silice, SiO2, e quindi una limitata refrattarietà.
* in edilizia la bentonite viene usata come impermeabilizzante per opere entro terra, per il contenimento delle pareti di scavi in sezione ristretta, come armatura provvisoria in opere di palificazione. In particolare ne è stato fatto un uso intensivo nella realizzazione delle pareti laterali della linea 1 della Metropolitana di Milano.
* in enologia viene usata come chiarificante.
* in ambito cantieristico, è sovente utilizzata come additivo liquido per gli scavi di gallerie e microtunnel sotterranei per il contenimento di gasdotti ed oleodotti.
* Nell'alimentazione viene utilizzata in associazione allo psillio per asportare residui e placce di muco e feci presenti da anni nell'intestino.(enfasi aggiunta)
- da wikipedia.
salvatore3 ha scritto:Se è così, si può sostituire con dei blandi sedativi.
Grazie per qualche consiglio.
Salvo
Cosa intendi per "sedativi"? Io li associo a psicofarmaci, ma se non è così dai dei ragguagli.
Ultima modifica di luciano il 16 novembre 2007, 22:47, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
cus75
Newbie
Newbie
Messaggi: 37
Iscritto il: 6 settembre 2007, 6:00
Località: Lucca

16 novembre 2007, 22:32

arca ha scritto:200 grammi di pasta con sugo
alcune domande quasi retoriche, ma voglio essere sicuro :)

Il sugo di cui parli è completamente senza grassi, vero? Per esempio, puo' essere passata di pomodoro cotta con cipolle ed erbe aromatiche, ma comunque senza olio ne cotto ne crudo... e cosi tutto il resto.

Pomodoro crudo con la pasta magari è anche meglio perchè creerebbe ancora più lavoro per il fegato, credo.

Inoltre la pasta e il pane contengono comunque un po' di grassi, anche se credo che la piccola quantità non faccia scaricare il fegato. La pasta integrale e il pane di segale con semi di lino che ho in casa hanno rispettivamente il 2% e 3% in peso di grassi (il pane probabilmente perchè ha anche semi di lino). Se lo sapete ditemi se vanno bene o farei meglio a trovare qualcosa di più "magro" :D

I possibili minimi grassi della frutta fresca e marmellata non li prendo in considerazione... qualcosa si deve pur mangiare! :wink:

Quindi escludereste comunque per il pranzo pretrattamento, a parte gli oli e i grassi da condimento, i legumi, tutte le carni, tutti i latticini e le uova, giusto?

EDIT: altra domandina: è bene bere molta acqua il giorno successivo a causa della diarrea? Intanto ho gia pronti i fermenti per la mia povera flora batterica :P

scusate il dilungarmi con le domande ma voglio cercare di trarre il massimo beneficio possibile senza fare errori stupidi... quasi quasi lo prendo come un contentino psicologico di pasta e marmellata dopo 2 mesi! :)
LouLou
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 114
Iscritto il: 22 agosto 2007, 6:00
Località: Milano

17 novembre 2007, 8:39

Sì sugo senza olio e grassi aggiunti.
I grassi degli alimenti non fanno testo, anche perchè si deve mangiare per caricare il fegato ma non si può eliminare il grasso della pasta o della frutta ;)

Io eviterei qualsiasi agrume.
Se il pompelmo serve a scaricare la bile insieme all'olio nella pozione significa che contiene sostanze che fanno reagire la bile.

Bere soprattutto anche prima, perchè dalle ore 14.00 è vietato anche bere semplice acqua. E bere molto il giorno dopo.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13251
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

17 novembre 2007, 9:13

LouLou ha scritto:Io eviterei qualsiasi agrume.
Se il pompelmo serve a scaricare la bile insieme all'olio nella pozione significa che contiene sostanze che fanno reagire la bile.
Il pompelmo è stato aggiunto per rendere più "bevibile" l'olio
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

17 novembre 2007, 10:08

LouLou ha scritto:cosa ti disgusta?
L'olio... ho proprio la fobia di quella cosa ...
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

17 novembre 2007, 11:11

Bere l'olio è qualcosa di disgustoso e quindi si è pensato di associarlo a qualcosa che lo rendesse meno cattivo.
Il pompelmo rosa ha anche la capacità di omogenizzarlo, cioè di riuscire ad amalgamare così che l'olio stesso non rimanga tutto da una parte.
Ho già testimoniato che non sopportando olio+pompelmo, ho usato la coca cola, ma chiunque può usare ciò che vuole, anche berlo da solo l'olio, solo che dovrà essere in quantità un po' maggiore, come se quella mezza tazza fosse miscelata al succo di due pompelmi (per mantenere le quantità tali da farlo arrivare in maniera intensa al coledoco per consentire l'emissione della bile).
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

17 novembre 2007, 11:25

dalle ore 14.00 è vietato anche bere semplice acqua
Non è vietato, semplicemente non consigliato, al fine di non provare ulteriore disagio. :wink:
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
salvatore3
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 240
Iscritto il: 21 maggio 2007, 6:00
Località: S.G. La punta C.T.

17 novembre 2007, 18:08

Ciao Luciano, non volevo chiedere della (bentonite), ma ben sì della (ornitina)

Chiedo scusa, e ti ringrazio comunque per la spiegazione della bentonite.

Bevi questo miscuglio prendendo da 4 ad 8 capsule di ornitina.(Non è obbligatorio, a chi ne ha bisogno aiuta a dormire)


Rifaccio la domanda: ORNITINA = (sedativo)?

Questa domanda mi viene perché nella pulizia del fegato viene consigliata per aiutare a dormire:

Grazie.

Ciao

Salvo
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13251
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

17 novembre 2007, 19:10

salvatore3 ha scritto:Ciao a tutti.
Se è così, si può sostituire con dei blandi sedativi.
Grazie per qualche consiglio.

Salvo
Ho capito. Intendevi l'ornitina.
Comunque non esistono "blandi" sedativi nel senso che tutti intossicano, sono dei veleni.

Ho letto nell'altro post che ti sei fatto rifilare il valium, casomai intedessi che può essere preso come sostituto dell'ornitina, sarebbe una follia.

Non fare più più queste proposte indecenti :lol: io sono un nemico dichiarato della psichiatria, degli psichiatri e psicologi e degli psicofarmaci, delle case farmaceutiche e i loro pusher. :wink:

Riguardo all'ornitina, questo dovrebbe essere sufficiente, Priscilla si è già impegnata in precedenza a trovare delle info:
https://www.arnoldehret.it/modules.php? ... itina#8574
Avatar utente
salvatore3
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 240
Iscritto il: 21 maggio 2007, 6:00
Località: S.G. La punta C.T.

17 novembre 2007, 19:43

Io quando mi sento un po nervoso, la sera, prima di addormentarmi,con la punta di un dito premo sul (plesso solare); ottimo sistema per rilassare il sistema nervoso.

L'ornitina si trova in farmacia?

Grazie per l'info.

Saluti.

Salvo :?:
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13251
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

18 novembre 2007, 0:12

salvatore3 ha scritto:Io quando mi sento un po nervoso, la sera, prima di addormentarmi,con la punta di un dito premo sul (plesso solare); ottimo sistema per rilassare il sistema nervoso.
Bravo, vai con la punta del dito sul plesso solare, quello non ti intossica.
salvatore3 ha scritto: L'ornitina si trova in farmacia?
Se frughi fra i post, ci sono indicazioni e link al sito della Clark, dove comprarla, ecc.

Non so se tutte le farmacie la tengono o la procurano. Potresti mettere "ornitina" in google e fare una ricerca. :wink:
Rispondi
  • Informazione