Primi esperimenti

Questa sezione è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco.

Moderatore: luciano

Avatar utente
cieliazzurri
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 164
Iscritto il: 14 ottobre 2006, 6:00
Località: Arco (TN)

1 settembre 2007, 16:50

I miei più vivi complimenti Gabriella! sei stata veramente coraggiosa :P

E' stupendo leggere questi successi. Grazie per averlo postato :wink:

ciao, Anna
Il mentale è anche espressione del nostro corpo, delle sue rigidità/fluidità.
Un corpo armonioso, flessibile, aperto, gioioso, rispecchia le caratteristiche di un mentale simile ad esso. Perciò qualche volta è più saggio agire che stare lì fermi senza fa
Avatar utente
zoe_bell
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 75
Iscritto il: 3 luglio 2007, 6:00
Località: Milano

3 settembre 2007, 15:47

Anna grazie, sei molto gentile :D
Ogni commento sul post mi da gioia e voglia di continuare. Spero di poter fare altrettanto con voi!
Avatar utente
winblus
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 171
Iscritto il: 9 giugno 2006, 6:00
Località: Milano

4 settembre 2007, 15:48

Ciao a tutti/e!

In merito a quelle che sono le mie esperienze....il clistere a me fa passare sia il mal di testa che la febbre. Però sono mesi che non ho nell'una e nell'altra. 8)

Baci,

win
...ogni cosa sta percorrendo la strada verso la meta.
Avatar utente
dearaw
Newbie
Newbie
Messaggi: 35
Iscritto il: 12 settembre 2007, 6:00
Località: Marsala

15 settembre 2007, 11:03

Ciao a tutti,

volevo intanto dire complimenti a Gabriella per il successo e poi parlare di un episodio di guarggione che ho avuto io. Tante persone qui si fidono ciecamente dei medici, io non sono cosi fiduciosa.
A luglio quest'anno ho avuto una fortissima congiuntivite a tutte due i miei occhi. I miei occhi buttavano fuori muco e liquido e penso proprio pus tutte le notti e le mattine non riuscivo ad aprirli. Dovevo lavarli con un batufolo di cotone imbevuto con acqua tiepida, erano rossi irritati e la luce mi dava fastidio. Ho avuto questi sintomi per 2 settimane e miglioravo di giorno ma con il calare del sole e durante la notte peggioravo abbastanza. Mio marito che non e' al 100% convinto su questo soggetto, disintossicarsi tramite l'alimentazione era spaventato. Ha insistito che io andassi dal optalmologo, abbiamo fatto un appuntamento, lui ha confermato che avevo una congiuntivite ma guarda caso nel esame degl'occhi mi ha anche detto che la mia vista era migliorata di diversi punti dall'ulitima visita del anno scorso.
Io nel mio cuore sapevo che questa "infezione" era semplicemente il mio corpo che buttava fuori tossine, muco e guariva. Mi ha prescritto delle goccie antibiotiche, che non ho preso e un antistaminico.
Nel mio paese (stati uniti) ormai c'e una rivoluzione ed una forte ritorzione contro le ditte farmaceutiche, i dottori e gl'ospedali che sembra lavorano insieme per mantenere le persone ammalate trattando solo i sintomi e mai la radice dei problemi che hanno. Qui, per lo meno a Marsala e per esperienza diretta mia, qui c'e ancora molta fidiucia quasi cieca nei medici e sono io che vengo presa per una persona strana o eccentrica perche non voglio asumere farmaci e mi sto curando tramite l'alimentazione. Vedo meglio ora, i miei occhi si stancano meno e ripeto la mia vista e' miglioranta di diversi punti e l'oculista non sapeva come spiegare questo. Io so il perche :)
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13251
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

15 settembre 2007, 23:29

Complimenti Dea per i tuoi successi.
Sei capitata nel posto giusto, in questo forum credo che ci sia la più bassa percentuale di persone che hanno fiducia nei medici ortodossi, ossia quelli che prescrivono farmaci, credono alla teoria dei germi e fanno operazioni chirurgiche. :D
Avatar utente
zoe_bell
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 75
Iscritto il: 3 luglio 2007, 6:00
Località: Milano

17 settembre 2007, 9:56

Ciao Dearaw,

intanto grazie per i complimenti, che fanno sempre tanto piacere :wink:

E poi, lascia che li faccia io a te! Sono bellissimi risultati quelli che stai ottenendo.
A proposito di occhi, ma lo sai che a me una volta è entrato un granellino microscopico nell'occhio. Io me lo sono tenuto 2 giorni perchè pensavo che spontaneamente uscisse da solo con le lacrime.
Purtroppo invece, sentivo sempre un certo fastidio.
Beh, fatto sta che ad un certo punto mi sono decisa e sono andata al pronto soccorso a farmelo togliere.
Devo dire brava alla dottoressa che lo ha tolto in due minuti, perchè ha dovuto usare il microscopio da quanto era piccolo.
Questa dottoressa però mi è caduta sul finale: mi ha prescritto un collirio antibiotico. Ma io dico, se sto granellino non mi aveva fatto infezione dopo due giorni che ce l'avevo nell'occhio, secondo te me la faceva adesso che l'oggetto estraneo era stato tolto?

Io, per curiosità sono andata in farmacia a chiedere il prezzo del collirio, beh la bellezza di 8 euro!!! Per un collirio da usare con questa posologia: 2 goccie per 4 giorni. E il resto? Lo buttiamo?Ma si evviva gli sprechi! Tanto il collirio scade dopo un mese dall'apertura..

A questo punto cosa devo dire? Io non l'ho comprato, e l'occhio è andato a posto da solo..ma è una cosa ingiusta mettere paura alle persone che magari lo comprano perchè impaurite da ciò che potrebbe loro accadere se non lo assumono.
E questo vale per tutti i medicinali.

Saluti
Avatar utente
zoe_bell
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 75
Iscritto il: 3 luglio 2007, 6:00
Località: Milano

18 settembre 2007, 11:02

Mi sono posta pure io il dubbio varie volte in questi due mesi di dieta di transizione: preferisco disintossicarmi lentamente senza accorgermi troppo dei sintomi oppure vada per la rude-way, febbre e quant'altro?
Ti dirò che io sopporto molto male il dolore fisico, di qualunque tipo. Anche se mi dai un pizzicotto, mi resta il dolore per un po' perciò preferisco di gran lunga stare bene e soffrire il meno possibile!
Se penso a quanto ho sofferto con quell'ultimo mal di testa..ok che ho vinto io ma non vorrei ripetere l'esperienza!

Tuttavia la febbre merita un discorso a parte. A me è sempre piaciuto quando mi veniva la febbre, potrò sembrare pazza ma da quando ero piccola amavo quel periodo di sospensione da tutto e da tutti, durante il quale si poteva dormire 12 ore al giorno e DOPO il quale mi sono sempre sentita rigenerata in una maniera che non riesco a descrivere.
Quando ho letto gli scritti di Ehret..mi sono subito riconosciuta nel concetto di febbre=disintossicazione dell'organismo, senza esitazioni.
Perciò, penso di capire il tuo ragionamento..perchè è un po' come se ritenessi che la febbre è la cartina al tornasole della tua disintossicazione.
Comunque se non ti viene è un buon segno, mica brutto. Le persone cagionevoli che ne hanno sempre una potranno essere contente di "buttar fuori tossine" ma vuol dire che ne hanno davvero tante dentro...

baci
Rispondi
  • Informazione