Attenti ai criminali con la mascherina e il trapano!!!

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

20 maggio 2008, 9:58

luciano ha scritto:Dai Arca, non essere così categorico, lascia la possibilità che possano esserci cose ancora più pericolose per la vita, altrimenti mi annoierei. :D
Cosmonauta ha scritto:Il plutonio?
L'ignoranza??? O meglio l'ignorare!!! :D
Salutozzi...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

20 maggio 2008, 14:38

luciano ha scritto:Dai Arca, non essere così categorico, lascia la possibilità che possano esserci cose ancora più pericolose per la vita, altrimenti mi annoierei.
Nessun pericolo!!!
Come cose "naturali" è probabile che per il cadmio sia così, ma c'è tanto altro che quel sapiens sapiens che è l'uomo si è inventato che possiamo davvero stare tranquilli che non ci annoieremo. :lol: :lol: :lol:
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
tetraF
Newbie
Newbie
Messaggi: 29
Iscritto il: 5 settembre 2008, 6:00
Località: Palestrina
Contatta:

16 novembre 2008, 17:12

Sacha_H ha scritto:(...) E' noto che gli squali e i conigli (i primi due che mi son venuti in mente) rimpiazzano i denti.

Mi sono domandato spesso se anche il corpo umano possieda questa capacità e questo non avvenga solo perchè l'organismo è troppo impegnato a sopravvivere nonostante la mondezza di cui è popolato...
Mi hai fatto tornare in mente cio' che il famoso igienista Michele Manca, raccontava in un suo libro sul vegetalismo crudista e digiuno.
(da quel libro iniziò il mio allontanarmi dal "semplice" veganismo...)

Successe che, subendo un incidente con il motorino, gli si staccò un incisivo. Corse a casa, lo lavò, lo rimise in sede e fece un digiuno mi pare di una ventina di giorni. Gli si riattaccò senza problemi, inizialmente appariva un pò nero, poi col tempo tornò come prima. :o
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1461
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

13 gennaio 2010, 12:02

ho bisogno di un vostro consiglio urgente:
domani forse devono decidere se devitalizzarmi un dente oppure no e io vorrei salvarlo metti caso che la risposta e' affermativa da parte loro come posso comportarmi ?come devoi fare a salvarlo ha detto che la carie e' avanzata e ce' un piccolo buco ...quanti soldi
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1461
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

14 gennaio 2010, 11:17

ho il dentista fra poco
Avatar utente
aran
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 444
Iscritto il: 24 settembre 2007, 6:00
Località: Salerno

14 gennaio 2010, 19:45

Racconto una cosa che mi è capitata tempo fa e che riguarda un dente andato in necrosi e i batteri anaerobi. In buona sostanza, curando un piccola carie tra primo premolare e canino, emiarcata superiore destra, zona palatale, il dentista, finito il lavoro, chiuse col materiale la carie, otturando anche questo incisivo che era già stato curato in passato per un'altra piccola carie. Appena uscito dallo studio, cominciai ad avere mal di testa a destra e non vi dico nei giorni successivi come mi sentivo, mi sembrava di vivere in un incubo. Tornato dal dentista, scoprimmo che l'incisivo era in necrosi e il fatto che era stato chiuso ermeticamente aveva dato la possibilità ai batteri anaerobi di moltiplicarsi e crearmi i problemi che dicevo prima. In questi casi, il dentista lascia il dente aperto per far sì che questi batteri muoiano perché, appunto, riescono a vivere solo in mancanza di ossigeno. In quel periodo avevo scoperto l'MMS e, prima di chiudere il dente un'altra volta dopo averlo tenuto aperto per una settimana, feci mettere dell'MMS nel dente aperto. Risultato: il problema del mal di testa l'ho risolto e il dente è rimasto bianco tra lo stupore del dentista e della ragazza che assiste alla poltrona. Ora, il problema della devitalizzazione sta proprio nel fatto che pur estraendo la polpa, prima di chiudere il dente con del materiale antisettico, rimangono comunque dei microspazi nei canalicoli che possono dare luogo ad infezioni, con possibili conseguenze sulla salute. Per questo, penso che prima di chiudere il dente devitalizzato, sia importante trattarlo con l'MMS perché non solo si elimineranno alla base le possibili infezioni future, ma si farà anche in modo che il dente non si inscurisca col tempo, proprio come è capitato al mio canino.
[url=http://www.youtube.com/watch?v=htw64lA_ruM]SAKURA[/url]
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1461
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

14 gennaio 2010, 22:42

allora:alla dine il dentista mi ha tlto un po di carie aanche se era bbastanza profondaa e mi ha chiuso il dente senza devitalizzarlo e' stato onesto...anche se ha detto che secondo lui sara' in futuro da devitalizzare vabbeh ..mangiando frutta e verdura e qualche sgarro speriamo di risolvere...ora sono sotto antibiotico ancora ho male....e dovr' smaltirlo non so come ..intanto datemi consigli..mi ha iniettato tanta roba con la siringa nel dente :( :( :( ciao ragazzi e grazie in anticipo e' un piacere risentirvi.

per dieta alcalina intendi cibi con ph alto ed esludi bevande gasate e cibi salati
Utente cancellato

17 gennaio 2010, 21:11

a me mi è capitato un dentista poco onesto, mi ha rimosso due amalgame senza protezioni, mi ha devitalizzato subito un dente senza dirmi di che cosa si trattasse, senza lastre e con pochi accorgimenti, probabile che non era neanche da devitalizzare. prima di terminare la devitalizzazione ho cambiato dentista, ma leggendo questo post credo proprio che rimuoverò il dente.. è un molare superiore che comunque con la dieta senza muco ne posso fare a meno e neanche si vede.. ma nella gengiva cosa succede quando si rimuove il dente? :?:
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1461
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

19 gennaio 2010, 9:45

ciao ARAN il dente ha ricominciato a farmi male e missa' che sia da devitalizzare volevo chiedervi come comportarmi col dentista per la devitalizzazione;ho sentito che c e' una sostanza MMS che permette di trattare i batteri permettendo al dente di nn diventare nero come glielo spiego al dentista?
dove si compra?cosa gli devo dire a lui mi dara' del matto...


devo andare fra poco...
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1461
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

19 gennaio 2010, 13:56

tardi me l'anno devitalizzato adesso e' un molare in fondo....ora sono sotto anestesia :cry:
Avatar utente
flib
Veterano
Veterano
Messaggi: 756
Iscritto il: 15 marzo 2009, 5:00
Località: MISINTO MB

24 gennaio 2010, 14:47

aran ha scritto:... In quel periodo avevo scoperto l'MMS e, prima di chiudere il dente un'altra volta dopo averlo tenuto aperto per una settimana, feci mettere dell'MMS nel dente aperto. Risultato: il problema del mal di testa l'ho risolto e il dente è rimasto bianco tra lo stupore del dentista e della ragazza che assiste alla poltrona. Ora, il problema della devitalizzazione sta proprio nel fatto che pur estraendo la polpa, prima di chiudere il dente con del materiale antisettico, rimangono comunque dei microspazi nei canalicoli che possono dare luogo ad infezioni, con possibili conseguenze sulla salute. Per questo, penso che prima di chiudere il dente devitalizzato, sia importante trattarlo con l'MMS perché non solo si elimineranno alla base le possibili infezioni future, ma si farà anche in modo che il dente non si inscurisca col tempo, proprio come è capitato al mio canino.
Sto per iniziare la cura dei miei denti dal Dr. Ronchi di Milano, venerdì 29 gennaio prossimo la prima visita.
Ho già ordinato l'MMS che mi arriverà nei prossimi giorni, pensavo di usarlo inizialmente per il bagno alternando i bagni basici che sto già facendo con i bagni di MMS.
Volevo sapere nel dettaglio cosa fare e cosa chiedere al dentista per trattare il dente aperto, dopo la rimozione dell'amalgama, con l'MMS.
Si usa il clorito sodico oppure bisogna attivarlo come da procedura? Quante goccie? come fare a metterlo in un dente dell'arcata superiore? forse con la siringa?
Grazie in anticipo per le risposte :-)
Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 536
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

13 luglio 2011, 18:36

Ciao flib!!

Spero tutto bene poi con le tue amalgame rimosse...

Ti volevo chiedere, magari ne sai qualcosa, siccome vorrei rimuoverle anch'io.......ma i compositi che i dentisti poi mettono al posto delle vecchie
amalgame, sono tutti uguali??

O bisogna espressamente chiedere del composito Diamond Crown??



Grazie!!!
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
Avatar utente
Aleth
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 284
Iscritto il: 20 febbraio 2011, 6:00
Località: Palermo

13 luglio 2011, 19:06

ciao Aran, Flib, Davide... ci date aggiornamenti su come vanno i vostri denti trattati?
Rispondi
  • Informazione