Primo digiuno senza malessere... e' normale?

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 532
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

Messaggio da ikxikx »

Ciao Daniele!

Io nei miei pochi ma tosti digiuni il sintomo chiaro delle tossine
in circolo è la stanchezza.

Trovo soprattutto che dopo il 5° giorno le cose iniziano a funzionare a
dovere nel senso di pulizia.

Il mio digiuno ideale è di 10 gg.

Mi raccomando ogni giorno il clistere.


la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 532
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

Messaggio da ikxikx »

non voglio strafare
*****************
Bravo, continua piano ma in maniera sistematica....
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2006
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

Messaggio da mauropud »

Vegan_dani ha scritto: Credo anche io che per riscontrare buoni effetti di disintossicazione debbo fare un digiuno più prolungato;
essendo questo il mio primo digiuno di 48 ore non voglio strafare... fra una settimana farò un altro digiuno di 48 o 72 ore.
Benvenuto Daniele! :D
Non credo ci sia niente di strano se non hai sintomi di disintossicazione dopo un piccolo digiuno. Sei giovane e la tua alimentazione e' gia' sulla strada giusta da un po' di tempo, quindi...
Io ho fatto un paio di digiuni di 60 ore e l'ultimo di 5 giorni senza patire particolari problemi, e non credo di essere ancora cosi' "puro".

Forse e' vero che per sentire sintomi importanti devi fare digiuni piu' lunghi, ma non strafare mi raccomando! :D
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Messaggio da danielsaam »

Ciao Daniele e benvenuto innanzitutto! :D
Vegan_dani ha scritto:quanto bevete al giorno?
Mangiando molta frutta e verdura ho molta meno sete di una volta, ma comunque cerco di bere un litro di acqua al mattino e qualche ora dopo il pranzo, dal pomeriggio alla sera, un'altro litro o almeno mezzo litro. In totale da 1,5 a 2 litri al giorno.
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
maxi
Newbie
Newbie
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 luglio 2008, 6:00
Località: Udine

Messaggio da maxi »

Ciao Vegan Dani,

io ho 40 anni e da circa un anno mi sono avvicinato all'Ehretismo. da quasi dieci sono vegetariano e il fatto d'aver mollato completamente la carne non mi ha dato assolutamente nessun problema. I digiuni più lunghi che ho fatto sono di 2 o 3 giorni, purtroppo dato il lavoro che faccio non mi è facile fare digiuni lunghi. Per quanto riguarda i sintomi che ho provato sono in genere forti dolori al fegato, generalmente il primo giorno, e molta irrequietezza. Direi che l'irrequietezza e l'irrascibilità sono i problemi più grossi.

saluti

Maxi
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13359
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Messaggio da luciano »

I digiuni lavorano sempre più in profondità ogni giorno che passa. I fastidi che si manifestano nelle specifiche aree indicano che il lavoro di pulizia sta avvenendo nell'organo interessato.

Un digiuno lungo va preparato da digiuni brevi.

Se i fastidi sono troppi e sono percepiti come dolori forti, significa che è ora di sospendere il digiuno.

Quando poi ci si sente di nuovo mentalmente e fisicamente pronti si può ricominciare.

Ogni individuo è unico e quindi le reazioni possono essere molteplici, ciò che è identico è il modo di gestirle come spiegato nel libro Digiuno Razionale.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13359
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Messaggio da luciano »

Vegan_dani ha scritto:...Cosa ne pensate cari ehretisti ?...
La risposta corretta è quella di Ehret, se si perde peso troppo velocemente occorre retrocedere. :wink:

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti