Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
da Anise
#89868
Buona sera a tutti,

sto cercando di chiarirmi delle idee su alcune cose. Io sto davvero meglio seguendo i consigli di Ehret e non essendomi precipitata su nulla, alimentandomi di crudo al 60% della giornata, ho migliorato analisi e salute. Incredibile (o normale?). Eppure tutta la società mi viene contro, a partire dalla Famiglia. Mia madre mi compera integratori di cui non ho bisogno, i miei non mi vogliono riconoscere mangiando vegana (tendente crudista), i dottori sono contenti, ma non si capacitano, per strada mi insultano perché il paese "sa che io..".

Sono crollata e questa notte dopo già una abbondante cena molto grassa ho ingurgitato compulsivamente tre pentole di pizzoccheri alla valtellinese pieni di burro e formaggi (alimenti di cui sono allergica) più tutti i formaggi dal frigo e le patate fritte. Ho avuto crisi, mi sono gonfiata, sono diventata gialla e mi sono tutta screpolata con brufoli rossi ovunque.

Sono sempre più convinta che questa strada sia la migliore, ma la società mi sta spaventando. Ho varcato il muro di casa e tutto questo mondo (vegan) era normale. Forse abito in un ambiente ostile, negativo, un ambiente che mi cambia. La negatività della famiglia (mia madre è in psichiatria) mi sta togliendo energie e finisco in meccanismi strani.

Ad una caduta c'è una rialzata, ma vorrei capire come ci si può difendere da certi Vampiri energetici. Io sto meglio fisicamente finalmente, ho risolto molte malattie considerate incurabili dai medici allopatici, eppure sono denigrata, sempre.
#89869
EMIGRA!
Gli idioti che hai intorno non meritano la tua presenza.

Io l'ho fatto anni fa ed e' la cosa piu' positiva che abbia mai fatto. :wink:
Avatar utente
da Anise
#89870
Ciao Mauro,

ti rispondo da ex-emigrata, ora sono dovuta tornare in Italia per assenza di lavoro e per via di un incidente, ma l'obiettivo è quello di emigrare di nuovo appena avrò il bacino sistemato (ci vogliono mesi purtroppo..)

Oggi in famiglia altre urla e litigate, mi hanno buttato la frutta perché la lascio un poco maturare, ma per loro una ammaccatura significa che è da buttare (del resto mangiano banane solo VERDI) e mi obbligano a mangiare frutta acerba. Trovo intollerabile tutto questo, anche perché per ignoranza stanno distruggendo la mia vita. Ma non lo capiranno, se non vogliono capirlo. Io devo solo tener duro e attendere la prossima emigrazione.

Dove abiti?
#89871
Ciao Anise,
credo che tu ti faccia mettere troppo i piedi in testa: la vita e' tua e DEVI gestirtela tu senza condizionamenti, altrimenti sono gli altri che diventano padroni della TUA vita.

Io sto in Inghilterra: il clima fa schifo ma almeno si vive bene con quello che faccio io.

Spero almeno di riuscire a ritirarmi in un posto piu' caldo in futuro. :)

Ciao Davide! Ottimo! Con l'argilla prepara una bel[…]

pochi globuli rossi e anemia

salve ,mi ricollego al topic anche se datato ma se[…]

Ecco un articolo interessante: Non hai i libri […]

il dolore alla cervicale sparito indica che un ris[…]

Libri di Arnold Ehret