capelli che ricrescono

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
DeaZoe
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 67
Iscritto il: 29 novembre 2010, 6:00
Località: Sardegna

11 ottobre 2013, 16:53

WoW !!! Fantastico ! :D :P
Ma quale suggestione! E' la dieta di Ehret !!
Io ho un problema di capelli ultimamente... Infatti ho postato l'argomento in "dieta di transizione".
Forse sbaglio nella mia alimentazione da un'anno a questa parte (boh, non credo...) o c'è un meccanismo di pulizia del corpo che causa i problemi di indolenzimenti che sto avendo.
Non lo so.
Avatar utente
AntoIndy
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 69
Iscritto il: 27 ottobre 2013, 5:00
Località: Catania

28 novembre 2013, 17:21

Secondo me bisogna analizzare il problema della calvizie non solo in termini di quantità di capelli ma anche, e soprattutto, di qualità. Io ho notato che negli anni i miei capelli si sono non soltanto diradati ma sono notevolmente meno spessi di una volta. Un cambiamento in questo aspetto qualitativo può effettivamente far si che i capelli siano più folti; e non credo siano necessari anni affinché questo accada, una volta intrapreso questo sistema.
Ci sono state tante esperienze di organi velocemente guariti con l'ehretismo, perché i capelli dovrebbero fare eccezione?
Non mi dispiacerebbe provare questa esperienza direttamente... :wink:
Avatar utente
Mirkology
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 104
Iscritto il: 4 marzo 2015, 6:00
Località: Senigallia (AN)

29 giugno 2015, 21:42

Io ricaverei le cause dagli effetti. Mi spiegò:

- se ho i capelli grassi forse devo mangiare meno grassi
- se ho i capelli deboli forse il corpo non ha il necessario per costruirli oppure non riesce a utilizzare ció che gli diamo per farlo (ostruzioni, ecc)
- se ho i capelli bianchi forse il corpo mostra di usare qualcosa di colore bianco per costruirli (faccio esempi magari stupidi ma semplici di ragionamenti)

E via discorrendo...in fondo noi non siamo fatti per scervellarci sulle minuzie e sui meccanismi minuti che il corpo adotta per autogestirsi. Quella roba che esce é entrata e il corpo cerca di usarla in qualche modo per liberarsene e farla uscire. Il corpo ci manda un segnale semplice e la risposta secondo me deve essere semplice
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13233
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

30 giugno 2015, 11:32

Le cose sono semplici prese singolarmente, ma esiste una serie di processi.

Se leggessi bene i libri di Ehret sapresti che il corpo non usa "qualcosa di bianco per costruirli".

La "pancia" non è una botte dove si butta dentro qualcosa che poi viene usata così com'è, ma la elabora eseguendo diversi processi, e nel caso che ci fossero dei residui, questi se tossici e acidi, potrebbero causare la decolorazione dei capelli.

E così per tutto il resto.

Sono un fautore della semplicità, e mi piace essere semplice nel pensare e nella vita.

Ma tali pensieri devono essere elaborati con cognizione di causa considerando tutti i fattori apprendendo prima i dati necessari, non solo su supposizioni o illazioni campate in aria.
Avatar utente
Mirkology
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 104
Iscritto il: 4 marzo 2015, 6:00
Località: Senigallia (AN)

30 giugno 2015, 14:55

Studiare a fondo é un processo infinito perché la natura non puó essere svelata. L'unica cosa da studiare sono le idiozie che ci haznno infilato in testa, per recuperare l'istinto. E poi io ho fatto solo degli esempi che ovviamente non rispondono a verità perché io ammetto la mia ignoranza. Ho suggerito un modo di ragionare. Se poi pensi che qui sia pieno di creduloni che ci devo fare io? Prenditela con loro, non con me. I problemi sorgono quando si crede che studiando a fondo si avranno certezze. Uno puó studiare tutto sul mondo ma la cosa che non capirà mai é che il mondo non va studiato, va sentito perché uno studia solo quando ha perso il senso di ció che sta studiando. Questo é quello che penso. Che ovviamente non impongo
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13233
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

30 giugno 2015, 20:15

Mirkology ha scritto: Se poi pensi che qui sia pieno di creduloni che ci devo fare io? Prenditela con loro, non con me.
Non me la prendo con nessuno, tanto meno con te. Te lo dico perché non puoi conoscere il mio modo di essere.

Ti ho solo detto che il ragionamento basato su illazioni non funziona. E non ho mai pensato che gli utenti del mio forum siano dei creduloni, a parte i troll, che credono di essere furbi.
Mirkology ha scritto:I problemi sorgono quando si crede che studiando a fondo si avranno certezze. Uno puó studiare tutto sul mondo ma la cosa che non capirà mai é che il mondo non va studiato, va sentito perché uno studia solo quando ha perso il senso di ció che sta studiando. Questo é quello che penso.
Se pensi che studiare non serva, questo forum non fa per te.

E' comunque fondamentalmente vero che non serve studiare, ma occorre prima raggiungere il livello di coscienza dove si è in grado di essere una cosa sola con l'oggetto che si vuole conoscere, e sinceramente, anche se non amo fare valutazioni su altri, deducendolo dalle tue domande e affermazioni, mi pare che tu non abbia raggiunto quel livello.

Perciò prima di allora, è necessario studiare e comprendere i materiali che insegnano come fare qualsia cosa, per esempio per riparare un apparecchio elettronico come uno smartphone, bisogna conoscere l'elettronica e in particolare la radiotecnica, oltre al know-how specifico, e saper usare gli strumenti di misura, altrimenti il risultato è un ammasso di pezzi e l'incapacità di aggiustarlo e rimontarlo.

Pensare di fare una bonifica dentale senza studiare la sezione specifica o praticare il sistema di Ehret senza studiare i suoi libri non può che portare al fallimento.

Se pensi che non ti serva studiare non ti serve nemmeno questo forum, ne farmi centinaia di domande.

A volte mi diverto con i troll anch'io, ma ora il lavoro che ho da fare e gli impegni personali sono aumentati e il tempo che mi rimane preferisco dedicarlo a chi è davvero interessato a farne un uso corretto.

Perciò buon proseguimento con il tuo metodo personale, non ti serve questo forum, come ho scritto prima, dove invece si richiede che uno studi. :wink:
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

16 settembre 2015, 12:10

Esistono cibi che più di altri possono fare bene alla ricrescita?
Tra quelli consentiti naturalmente.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13233
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

16 settembre 2015, 13:01

La ricrescita dei capelli dipende dalla condizione generale del corpo.

Quando il corpo ha i minerali, gli enzimi, le vitamine. ecc. necessari.
Sussiste una buona condizione spirituale,
Si fa adeguato, non eccessivo, esercizio fisico,
Si sono eliminate le credenze inconsce che i capelli non possono ricrescere,
Si è certi che il proprio pensiero può manifestarsi nel mondo materiale
allora tutto è possibile, incluso la ricrescita dei capelli e il ritorno del colore naturale.

Scegliere i cibi che ipoteticamente favoriscono la ricrescita dei capelli non dà i risultati sperati.
Almeno finora non ha mai dato risultati.
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

17 settembre 2015, 12:13

Ok, grazie!
Avatar utente
Antonio68
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 77
Iscritto il: 6 settembre 2018, 19:33
Località: marzamemi

20 aprile 2019, 13:04

allora dopo aver letto i libri di ehret un paio di volte opera,rigaurdo i capelli,la mia domanda è,credo interessante come domanda,come mai le donno non soffrono di calvizie???quindi le donne digeriscono meglio dell'uomo,visto che ehret fa riferimento alla causa nelle digestioni la caduta dei capelli,io non vedo spesso donne calve come uomini,quindi la donna ha una digestione migliore???'ma molte donne mangiano in modo errato,come mai non sono calve??
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13233
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

4 maggio 2019, 16:52

La causa è il diidrotestosterone (DHT), un sottoprodotto del testosterone che riduce i follicoli piliferi. Dato che gli uomini producono costantemente testosterone per tutta la vita, fanno anche DHT costantemente, e quindi li rende più soggetti a perdere i capelli rispetto alle donne, che non hanno una simile predisposizione.
Avatar utente
Antonio68
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 77
Iscritto il: 6 settembre 2018, 19:33
Località: marzamemi

5 maggio 2019, 15:46

bene grazie esaustiva la tua spiegazione ......alla prossima :) :)
Rispondi
  • Informazione