il 'piccolo' dell'arancia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

12 dicembre 2007, 10:04

Da bambina a volte mi capitava, sbucciando un'arancia, di trovare al suo interno un secondo frutto più piccolo che iniziava a svilupparsi. Per me era una specie di portafortuna, un evento come poteva essere trovare un quadrifoglio, l'arancia nell'arancia.

Forse il ricordo è distorto, ma se non sbaglio non era una cosa che capitasse spesso, mentre ora mi sembra un evento trovare un'arancia normale!
Secondo voi da cosa dipende?
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

12 dicembre 2007, 10:24

Quesito interessantissimo, me lo sono sempre chiesto anch'io...?????
Baciozzi.....
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
pat67

12 dicembre 2007, 13:14

Credo che questa del "piccolo" sia una caratteristica tipica delle arance "naveline", che effettivamente è una varietà diffusasi in tempi relativamente recenti.
Oppure prima in Italia preferivano vendere i tarocchi (nel senso di arance).

Ciao,

Patrizia
Avatar utente
salvatore3
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 240
Iscritto il: 21 maggio 2007, 6:00
Località: S.G. La punta C.T.

17 dicembre 2007, 23:20

In Sicilia, durante la raccolta delle arance, si selezionavano per essere poi spedite nei mercati del nord Italia.

La selezione si faceva mentre si raccoglievano direttamente nel luogo di raccolta, si toglievano le arance, di brutto aspetto, non tanto belle colorite, più piccole o troppo grosse.

Ogni tanto si trovava qualche arancia con il ( figliolo ) , parte sporgente dalla parte inferiore dell'arancia , queste arance si toglievano, non perché non erano buone da mangiare, ma perché durante il trasporto messe nella cassetta, toccando le altre arance e potevano rovinarle, poiché il viaggio dalla Sicilia verso il nord , durava circa 10-15 giorni , con il treno .

Questo (figliolo) , non era una qualità di arance, ma un difetto, che veniva così, dovuto alla siccità, che spesso succedeva in Sicilia, quindi era una reazione della sopravvivenza della specie.

Se voi notate, all'interno dell'arancia si trova un'altra piccola arancia che cerca di formarsi per dare una nuova vita.

Le arance con il ( figliolo) erano molto più dolci delle altre, esse maturavano prima delle altre, qualunque qualità di arance: rosse, tarocchi, bionde, io ne ero matto , me li cercavo apposta sull'albero.

Qualcuno ha capito che queste arance con questo (figliolo)= difettose, molto ricercate dai golosi,si potevano fare degli innesti per farle venire con il (figliolo).

Ci è riuscito bene, perché dopo molti anni sono venute fuori le arance (naveline), e sono molto dolci, anche se non sono tanto mature.

Spero di non essere stato troppo lungo nella mia spiegazione.

Saluti

Salvo
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

18 dicembre 2007, 13:20

no, no... anzi! molto interessante!
Rispondi
  • Informazione