Acqua

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Rispondi
Avatar utente
cristiano5100
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 6:00
Località:

24 febbraio 2006, 16:32

Nel libro Ehret poco parla dei liquidi e in modo paticolare dell'acqua. Quando ne fa riferimento mi sembra che dica "l'acqua è un integratore, va consumata come tale, al bisogno e con parsimonia".

Non so se quando era in vita la comunità scientifica già diceva: "devi bere almeno 1 litro e mezzo al giorno".
Nel libro non c'è riferimento a questa frase e se è vera o no; come ha fatto per "la colazione è il posto piu' importante".

Secondo voi cosa avrebbe detto di questa affermazione sull'acqua?
Come vi comportatre e che ne pensate di questo "integratore"?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

24 febbraio 2006, 16:55

Adesso non ho tempo da cercarlo, ma mi pare che Ehret dica che il sale consumato in precedenza con l'alimentazione onnivora, che lui chiama "della moderna civiltà", ci farà venire sete durante un digiuno o dieta di transizione. Quando poi questo sale viene eliminato insieme al muco, la sete scompare.
La frutta e verdura contengono acqua e quando si è un po' più ripuliti non si ha sete o poca. Non bevo quasi mai, se non quando faccio un'attività che mi fa sudare molto.
La comunità scientifica è un termine molto vago e non so chi fa parte di tale comunità, anche se posso immaginarlo. Di sicuro tali scienziati sono onnivori e mangiano molti arrosti e bistecche ben salate e quindi può essere corretto il litro e mezzo d'acqua da essi suggerito. Ma non tutti gli individui sono uguali e mangiano allo stesso modo.
Il consiglio è bere quando si ha sete.
In passato ho provato a tenere la bottiglia sul tavolo per bere il famoso litro e mezzo, ma non avendo sete mi sono sempre dimenticato.
Avatar utente
baldazar
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 53
Iscritto il: 1 febbraio 2006, 6:00
Località: Conegliano treviso

11 marzo 2006, 3:38

Beve chi a bisogno di bere.
Se non ci si alimenta con prodotti che creano infiammazione ( tipo quelli animali, che creano infiammazione perchè putrescibili,o alcolici, che creano secchezza, o fumo ) e al contrario ci si alimenta con alimenti contenenti liquidi come frutta e verdura, non credo che il bere sia indispensabile.
Anche perchè siamo forniti di ghiandole salivarie ( che si trovano sotto la lingua ) che ci forniscono circa 1-1,5 lt. di saliva al giorno,se funzionano bene .
Ve lo posso garantire per esperienza,ho vissuto nel deserto per 40 giorni senza bere a una temperatura di 35-40 gradi all'ombra,mangiavo una arancia e un dattero al giorno e il nocciolo del dattero lo tenevo sotto la lingua, questo fatto mi dava tanta salivazione che non avevo necassita di bere.
Se fosse come dicono i medici sarei dovuto morire eppure sono qui che sto scrivendo.

Ciao a tutti Baldazar.
AKIGIO
Newbie
Newbie
Messaggi: 31
Iscritto il: 2 maggio 2006, 6:00
Località: Varese

1 agosto 2006, 14:28

Ridete pure per il fatto che non sono molto sveglio, ma io ci ho messo un mese e mezzo di transizione per accorgermi che non toccavo più acqua

8) :D

Gio
laura
Newbie
Newbie
Messaggi: 46
Iscritto il: 25 agosto 2006, 6:00
Località:

28 agosto 2006, 23:06

scusate se riapro questo post ma cade a fagiolo...perchè al contrario di voi bevo tantissimo.

ho sempre bevuto minimo un litro e mezzo al giorno, ma ultimamente arrivo anche ai 3 litri perchè ho una sete cronica che non passa mai, non so se imputarlo alla dieta di transizione o al fatto che anche la mia temperatura corporea si è alzata, allora la domanda è:

bere troppa acqua può far male?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

28 agosto 2006, 23:36

Sete equivale ad un ambiente fisiologico salato. Più sale c'è nel corpo maggiore sarà la sete.
Il muco si amalgama con il sale assunto con il cibo.
Rispondi
  • Informazione