Sport agonistico

Questo è lo spazio dedicato a coloro che sono sportivi che praticano la dieta di Ehret.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
blueyesvegan
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 106
Iscritto il: 26 settembre 2006, 6:00
Località: World

23 ottobre 2006, 13:00

Pratico pallanuoto a livello agonistico, ed è una cosa che mi piace tantissimo, per cui non vorrei rinunciarvi. Tuttavia non ho capito qual è precisamente la posizione di Ehret in merito all'esercizio fisico. Infatti, da un lato Ehret ne parla in termini entusiastici, mentre dall'altro, invece, sostiene - se non ho capito male - che eliminando "O" attraverso esercizi fisici, lo si fa a spese di "V". Dunque, in conclusione, posso continuare a praticare l'agonismo, o mi fa male?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

23 ottobre 2006, 15:05

blueyesvegan ha scritto:Pratico pallanuoto a livello agonistico, ed è una cosa che mi piace tantissimo, per cui non vorrei rinunciarvi. Tuttavia non ho capito qual è precisamente la posizione di Ehret in merito all'esercizio fisico. Infatti, da un lato Ehret ne parla in termini entusiastici, mentre dall'altro, invece, sostiene - se non ho capito male - che eliminando "O" attraverso esercizi fisici, lo si fa a spese di "V". Dunque, in conclusione, posso continuare a praticare l'agonismo, o mi fa male?
Davvero faccio fatica a capire perchè metti questo genere di post. A me pare che Ehret fornisca le risposte alle tue domande. Devo proprio essere duro di comprendonio.

Se uno cerca di eliminare con esercizi fisici i suoi accumuli è ovvio che si intende senza la dieta, ossia mangiando i cibi costipanti, onnivori o che includono farnacei, ecc.

Al contrario in diversi punti Ehret parla delle sue lunghe camminate e di un viaggio in bicicletta nutrendosi con la dieta senza muco, con prestazioni eccezionali, e questo dovrebbe bastarti come risposta.

E' chiaro che non è certo un invito a rinunciare ad un'attività sportiva.

Ti consiglio di studiare da capo l'intero libro, facendo attenzione se c'è qualche parola che non hai capito o non conosci perfettamente , perchè questo potrebbe pregiudicare la comprensione dei contenuti del libro.
Avatar utente
cristina
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: 28 luglio 2007, 6:00
Località:

28 luglio 2007, 10:16

Mi sono appena iscritta. Mi chiamo Cristina e sono venuta a conoscenza della dieta senza muco navigando su internet alla ricerca di qualcosa per curare la stitichezza cronica di mia figlia di 16 anni. Purtroppo non sono ancora riuscita a reperire il libro perchè al momento è esaurito, ma conto di leggerlo al più presto. Mia figlia pratica uno sport non di resistenza (salto in alto) a livello agonistico e quando le ho parlato della dieta ha subito detto che non si può allenarsi senza le proteine della carne. La stessa cosa pensa il suo allenatore. Quello che mi preoccupa è che lei va in bagno 1 volta alla settimana e questo è un problema che ha praticamente dalla nascita (ricordo la mannite nel latte a pochi mesi) nonostante abbia un'alimentazione varia ricca di frutta e verdura. Non voglio che inizi a prendere lassativi o cose del genere. Dal momento che anche lei leggerà le risposte spero che qualcuno riesca a tranquillizzarla sul fatto che potrà allenarsi come e meglio di prima. Vi ringrazio in anticipo
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

28 luglio 2007, 10:45

Ciao Cristina e benvenuta,
non appena arriverà il libro leggilo e fallo
leggere a tua figlia, sei arrivata nel posto giusto.
Io pratico tennis a livello agonistico e nuoto e sono
praticamente crudista al 100%.
Non ho mai ottenuto i risultati che ottengo da quando
ho cambiato alimentazione e soprattuto ho risolto
i miei problemi di stomaco che erano l'opposto
di quelli di cui soffre tua figlia. Mia moglie soffriva di
stitichezza cronica grave (in viaggio di nozze in Sud Africa non è andata in bagno per 12 giorni). Adesso anche lei ha risolto tutto...va in
bagno ogni mattina con una precisione da far paura e con ottimi
quantitativi...ehm scusate! :D

salutoni...Fabio.
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

28 luglio 2007, 10:49

Ah dimenticavo la storia delle proteine animali è
tutta una presa per i fondelli...

A tal proposito leggi questo...

https://www.medicinenon.it/modules.php? ... cle&sid=84

risalutoni...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Rispondi
  • Informazione