gli sgarri

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 810
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

Pensavo di frenare la disintossicazione sgarrando (sabato ho sgarrato con vino e torta) invece sembra che il muco salato che sento in gola sia peggiorato tra ieri e oggi. Lo sento costantemente li' anche se un po' riesco ad eliminarlo sputandolo.
E mi sento di nuovo la pressione bassa. Pero' crisi di disintossicazione non ne ho avute (quelle terribili che si raccontano qua e là). Il fastidio ai reni che sentivo la settimana scorsa è diminuito. Vuol dire che il corpo si sta riparando? :)

Dovrei forse fare dei clisteri per migliorare questo muco opprimente in gola?
Io non ho problemi di stitichezza quindi non reputavo necessario farli...

Grazie a chi mi dà un consiglio...

La mia dieta è sempre di verdure cotte e crude, olive, olio e pane di segale. In questi giorni la frutta non mi va. Cioè ho mangiato quella secca perchè le mele che di solito mi fanno gola non mi andavano.
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
Marcotico
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 105
Iscritto il: 20 ottobre 2006, 6:00
Località: Costa Rica

Sbillina scrive: Dovrei forse fare dei clisteri per migliorare questo muco opprimente in gola?
Io non ho problemi di stitichezza quindi non reputavo necessario farli...


cara Sibillina, i clisteri , al di la della stitichezza, sono molto importanti per ripulire il colon.
e' molto probabile che il muco che senti nella gola, dopo un accurato ciclo di clisteri, diminuisca sensibilmente.
ogni corpo ha le sue strategie di eliminazione del muco, quindi se gli diamo una mano, tutto di guadagnato!!!
buon clistere!!
marco[/b]
La resistenza ad una nuova idea aumenta al quadrato della sua importanza.
Avatar utente
LAj
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 427
Iscritto il: 2 luglio 2008, 6:00
Località: Avellino

mi aveva incuriosito l'orario in cui sei interventuo
per cui non ho potuto fare a meno di vedere il tuo profilo.
Come te la passi ai tropici? L'idea è che la frutta non manca :D

comunque il consiglio che hai dato ora sento di rigirarlo anch'io appena qualcuno esita.
Ciao
Avatar utente
Marcotico
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 105
Iscritto il: 20 ottobre 2006, 6:00
Località: Costa Rica

in realta' non sono proprio ai tropici!
la bassa california (e dove mi trovo io), penisola al nord ovest del messico, e' sul trentesimo parallelo, circa il mar rosso.
qui e' mooolto desertico, e purtroppo la frutta arriva quasi tutta importata
qualcosa dal sud del messico ( fantastiche papaye , manghi e altro) e molto dalla california
seconda scelta, chiaro, gli americani si tengono il meglio.
e qui di bio neanche l'ombra purtroppo

marco
La resistenza ad una nuova idea aumenta al quadrato della sua importanza.
Rispondi
  • Informazione