IL RISPETTO

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
centerfit
Newbie
Newbie
Messaggi: 29
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 6:00
Località: Deutschland
Contatta:

2 agosto 2008, 14:04

IL RISPETTO non si ottiene semplicemente ordinando a qualcuno di rispettarti. Devi meritarti il rispetto per il modo in cui parli e agisci e per quello che sei.
La corruzione diffusa in ogni campo mina il rispetto per l’autorità. In certi paesi le persone sono insoddisfatte della loro sorte nella vita, dovendo lavorare molte ore solo per procurarsi l’indispensabile, e sono circondate da persone che non mostrano rispetto. Alcuni vengono istigati dai compagni a ribellarsi agli insegnanti malvisti e ad altre autorità. Molti sono influenzati da sceneggiati televisivi o siti web in cui i più furbi fanno quello che vogliono e se la passano liscia. Dobbiamo fare un vero sforzo per impedire che questa mentalità ci renda poco rispettosi nei confronti degli altri.

Il rispetto per la dignità altrui genera invece un’atmosfera che favorisce il dialogo.
La maturita' ci fa comprendere il valore delle cose, quindi dovremmo tutti apprezzare il fatto che un semplice uomo come Luciano, si sia preso la responsabilita' di farci conoscere queste importanti e vitali informazioni che ci hanno liberati dalla ignoranza e dai falsi ragionamenti della medicina ufficiale.

Quindi direi che come minimo, indipendentemente dai difetti caratteriali che ognuno di noi si porta come eredita' dalla nascita, dobbiamo apprezzare grandemente gli sforzi sinceri che sta' facendo per promuovere gli interessi della VERA conoscenza in campo fisiologico – nutrizionale.

Se poi consideriamo il fatto che mantenere la serieta' e la funzionalita' di un FORUM non e' cosa da tutti. Direi che nell'insieme possiamo imparare tutti una bella lezione e cioe' che rispettare la dignità altrui significa anche accettare gli altri come sono, non pretendendo che si conformino a un ideale preconcetto né facendo paragoni ingiusti.

A presto :lol:
Rita
Il saggio non dice tutto ció che pensa, ma pensa tutto ció che dice.
Avatar utente
SofiaLoren
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 270
Iscritto il: 26 aprile 2007, 6:00
Località: Ravenna

2 agosto 2008, 21:17

Bellissimo post grazie Rita :D
Sofia
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

25 agosto 2008, 15:30

Grazie Rita. :D

Mi era sfuggito questo post. Sono rimasto comunque sorpreso nel leggerlo e mi sono chiesto perchè e dopo un po' la risposta mi è arrivata.

Il fatto è che non mi aspetto alcun ritorno per quello che faccio, sotto forma di rispetto o gratitudine.

In tutto questo tempo ho ricevuto molti apprezzamenti e anche qualche insulto, per email molto più coloriti che nei post, ma non mi sono mai chiesto "ma chi te lo fa fare di tenere 'sto forum?"

E nemmeno scrivo per avere approvazione.

So che esistono poteri che ci vogliono allevare come polli da spennare.
So che ci sono persone che non sanno questo e fanno molta fatica a crederlo.
So che la dieta di Ehret ci permette di rimettere in sesto il nostro corpo, il veicolo che usiamo per comunicare con altri esseri.
So che quello che faccio e come lo faccio piace ad alcuni e ad altri no e posso aspettarmi reazioni diametralmente opposte qualunque cosa io scriva.

Tutto quello che faccio lo faccio perchè credo che contribuisca, assieme all'operato di altre persone di buona volontà, a rendere un angolo di mondo migliore e in cui si possa vivere consapevoli della propria vera natura. E la dieta di Ehret, o meglio il suo sistema, è una delle linee su cui lavoro.

E mentre faccio questo, non mi aspetto di essere apprezzato o rispettato nè temo insulti o derisione.

Certo, questo mio espormi con il volto alle interperie mi ha reso un po' orso e non vado tanto per il sottile e a volte anche "l'innocente" si becca una sciabolata.

La mia gioia è sapere che quello che faccio ha contribuito a rendere più consapevole un altra persona, non importa poi cosa voglia fare con quel pezzetto di consapevolezza in più. Il mio desiderio è che contribuisca a trasmettere ad altre persone ciò che ha ricevuto, ma non lo pretendo, questo solo sta alla persona.

E quando leggo di qualcuno che esprime sentimenti positivi o apprezzamento nei miei confronti, vengo colto di sorpresa, di certo piacevolmente, proprio perchè non me lo aspetto, non è il mio fine, è un effetto collaterale. :D
Avatar utente
LAj
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 428
Iscritto il: 2 luglio 2008, 6:00
Località: Avellino

27 agosto 2008, 15:47

Grazie Rita,
hai fatto bene a metterlo in maiuscolo:
è importante condividerlo.
centerfit ha scritto:La corruzione diffusa in ogni campo mina il rispetto per l’autorità.
Se ci pensi anche la medicina ha istituito diverse autorità.
Sarà duro per coloro che hanno scambiato l'autorità per la verità, piuttosto che la verità per l'autorità.
Ciao
"Il dio più venerato è Mercurio: ne hanno moltissimi simulacri. Lo ritengono ...guida delle vie e dei viaggi" G. Cesare
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 556
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

8 settembre 2008, 13:09

Ciao Rita, grazie anche da parte mia :D

Ho letto solo adesso il tuo post e mi hai fatto venire in mente una cosa.
Luciano dice sempre che questo non è un forum democratico, che qui non si mette in discussione il sistema di Ehret ma che è solo un forum di supporto per persone che decidono di sperimentarlo.
Eppure paradossalmente sto respirando un'atmosfera più democratica qui che altrove...

Com'è stù fatto? :lol:

Saluti Cosmici! :D :o :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Rispondi
  • Informazione