Il primo enteroclisma... traumatico

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può proporla qui.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

30 settembre 2008, 13:43

Io non lo so.. devo aver sbagliato qualcosa...

Preparo acqua tiepida e gli metto dentro il succo di limoni.. metto tutto nella sacca... mi metto in ginocchio a testa in giu e inserisco il tubo.. apro il rubinetto.. e ho iniziato a sentire quest'acqua che mi entrava dentro... forse andava troppo veloce, non lo so.. ma ho dovuto stoppare tutto neanche a metà per evaquare

alchè provo l'altra posizione.. quella sdraiata sul lato... abbasso un po la sacca in modo che vada piu lento.. e faccio il tutto.. finisco la sacca e tempo zero mi ritrovo sul bagno.. tanta acqua, poca roba solida...

a distanza di qualche ora una scarica di muco..

durante la "seduta" una sensazione estrema di disagio.. da solo in casa mi sentivo umiliato... con sto coso nel sedere pensavo "ma guarda te cosa mi sono ridotto a fare..."

Diciamo che come prima esperienza è stata parecchio traumatica...

Questo non mi distoglie dalla convinzione sul fatto che le teorie di ehret siano veritiere...

semplicemente ho capito perchè non hanno tanto successo.. perchè effettivamente se provieni da una situazione di costipazione generale.. sono traumatiche, dolorose, debilitanti e umilianti...

continuo nella dieta... ma prima di fare il prossimo enteroclisma mi sa che aspetterò qualche giorno... mi ha un po scosso emotivamente la cosa ;)
Avatar utente
mstella65
Newbie
Newbie
Messaggi: 43
Iscritto il: 27 febbraio 2008, 6:00
Località: cagliari

30 settembre 2008, 13:52

Non ti preocupare, se non proprio cosi' ma molto vicino penso si siano sentiti tutti quelli che per la prima volta hanno fatto un clistere :oops: io sono riuscita a farlo pure a mia figlia di dieci anni piu' di una volta in quanto soffre di stipsi e si alimenta in modo non del tutto salutista :cry: vedrai che quando lo rifarai ti sembrera' gia meno traumatico, mi dispiace che a me ha fatto solo l'effetto di un fortissimo mal di testa ,ma cio' non mi fara' desistere dal rifarlo sono convinta del suo potere curativo :wink:
''Ognuno e' quello che mangia''
Avatar utente
BiRa
Newbie
Newbie
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 luglio 2008, 6:00
Località:

30 settembre 2008, 15:09

Credo che la familiarità con il proprio corpo e l'accettazione di tutto quanto lo riguarda siano un passo importantissimo verso il benessere totale, come anche una predisposizione mentale serena e non condizionata da prevenzioni e retaggi obsoleti.
Al di là delle difficoltà pratiche più o meno riscontrabili, considerare il clistere una pratica umiliante non aiuta a coglierne i benefici, che sono molti di più degli eventuali fastidi..

quindi, auguri per il prossimo!
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

30 settembre 2008, 15:57

Io non ho parlato di considerazione della cosa come una situazione umiliante... ma di sentire un sentimento di umiliazione...

ma non è questo che mi frena dal continuare.. anche perchè poi durante il giorno ogni tanto vado in bagno ed esce muco... e li mi fa capire quanto lavoro ci sia da fare sul mio corpo
Avatar utente
parider
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 350
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 5:00
Località: Provincia di Milano

30 settembre 2008, 16:09

Se non ti stanno "simpatici" i clisteri e ti senti costipato, allora puoi anche fare una serie di idrocolonterapie per pulire il colon.
Una volta ripulito il colon con le idrocolonterapie, seguendo un'alimentazione naturale non si dovrebbero avere più problemi
Se l'ha fatto l'uomo, non mangiarlo!
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

30 settembre 2008, 16:18

e mi sa che farò cosi hehe

devo solo capire dove li fanno in provincia di cuneo
Avatar utente
Atavicus
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 81
Iscritto il: 4 marzo 2008, 6:00
Località: Torino

30 settembre 2008, 17:29

Se ti va bene a Moncalieri (TO), scrivimi in ptrivato e ti suggerisco due persone per bene che lo praticano.
Rispondi
  • Informazione