Patate americane

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Rispondi
xavier
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 383
Iscritto il: 30 marzo 2008, 6:00
Località: Udine - Italia
Contatta:

A cosa si riferisce Ehret quando dice che le patate americane sono quasi dei dolci naturali e peró poi dice che sono troppo ricche??? Di proteine? Volevo saperlo xché qua in Spagna le trovo facilmente, e vorrei provarle...
Un'altra cosa...sempre in Spagna, so che coltivano vari frutti esotici tipo la cherimoya e il mango, que vengono dal Sud della Spagna. Io li mangio, ora che é la stagione di sti frutti...si puó? Alla fine se crescono qua e non vengono importate da lontano credo qua vada bene, no?
Sempre riguardo a questa cosa, di mangiare i frutti del luogo, nel libro Ehret da peró alcune ricette con le banane.
Anche lui quindi mangiava frutta importata da altri paesi...non credo che in Germania cresca spontaneamente la banana...quindi io credo che si puó anche mangiare qualche frutto importato, no?
Ciao a tutti
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13298
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Il fatto che alcuni frutti arrivino da altre parti non significa che non si possano mangiare, anche se ho letto da diverse parti che si dovrebbero mangiare solo i frutti del luogo dove si vive o si è nati, alcuni dicono addirittura solo dove si è nati (quindi uno dovrebbe farseli spedire da qualche compaesano se ora vive in Australia ed è nato a Canicattì).

Per le patate americane valgono i consigli/istruzioni per le patate comuni.
xavier
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 383
Iscritto il: 30 marzo 2008, 6:00
Località: Udine - Italia
Contatta:

Ma si infatti, mi sembra proprio una sciocchezza non poter mangiare il cocco, la papaya o altre robe...anche io la penso come te! Salutoni
Avatar utente
kebaff
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 118
Iscritto il: 14 giugno 2007, 6:00
Località: Galatina, Roma

mangiare/comprare il cibo locale evita di contribuire all'inquinamento e sfruttamento globale... più che una scelta salutistica è una scelta etica, penso..
"Poniti dinanzi agli eventi come un bambino, e sii pronto ad abbandonare ogni preconcetto; vai umilmente dovunque ed in qualunque abisso la NATURA ti conduca, o non apprenderai nulla" T.H.Huxley
Rispondi
  • Informazione