Dolore alle Reni

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

20 ottobre 2008, 10:17

Ciao a tutti. :) :wink: Come ho già raccontato, tutte le mattine vado a camminare almeno un'ora. Lungo il fiume e con la musica.
Negli ultimi tempi sono molto migliorata, considerando che non ho mai fatto sport (nemmeno a scuola, cercavo sempre di evitare :oops: ) ho iniziato a provare a fare piccoli tratti di corsettine, ma pur volendolo fare quello che mi frena è il DOLORE alle RENI.

Sento che con le gambe potrei fare di più, ma il dolore alle reni mi frena.
Avevo pensato a queste due ipotesi:

1) Applicare la Meravigliosa argilla.

2) Fare la DEPURAZIONE RENALE ( ma ricordo che qualcuno aveva scritto che prima sarebbe utile/opportuno avere fatto altre cose come protocollo antiparassitario e forse altro? Forse anche la depurazione del fegato?)

Grazie a chi mi potrà consigliare la cosa più giusta da fare. :roll:

Saluti Patrizia
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

20 ottobre 2008, 10:34

Caspita, stavo anche io per postare esattamente lo stesso problema!!! 8O
E' circa una settimana che mi sveglio la mattina con dolore ai reni ma poi durante la giornata e un po' di normale movimento (no sposrt)passa.
E' forse da collegare alla disintossicazione notturna?

Anche io pensavo stasera di mettere l'argilla...
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
AndreaC
Newbie
Newbie
Messaggi: 37
Iscritto il: 9 aprile 2008, 6:00
Località: Pianoro (BO)

20 ottobre 2008, 15:43

Quando vi alzate potete fare degli esercizi di allungamento della schiena, inoltre bisogna cercare di respirare bene con la parte addominale e cercare di tenere la schiena ben dritta.

ciao

Andrea
Avatar utente
dodoedo
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 79
Iscritto il: 17 settembre 2008, 6:00
Località: savona

20 ottobre 2008, 17:13

direi che nessuna applicazione esterna possa dare beneficio ai reni, mentre puo mitigare un dolore muscolo scheletrico in prossimita della zona renale. in ogni caso bere molto lontano dai pasti non può che giovare.
spero di essere stato di aiuto.
edo.
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

21 ottobre 2008, 10:54

Vi ringrazio per le vostre risposte..... Chiedo troppo, Andrea, se ti chiedo di spiegarmi nel dettaglio quale esercizio e quali movimenti fare?
:( Sono sempre stata una Foca, come ho già detto, ma adesso "mi rimetterò in pari" spero. :lol: :wink:

Grazie Grazie Patrizia
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

21 ottobre 2008, 10:58

ma perchè non ti fai una tisana depurativa?

ti assicuro che funziona da dio... volendo le trovi anche al supermercato..
quelle a base di tarassaco, betulla, bardana, cardo mariano e altre piante depurative che promuovono i naturali processi depurativi evitando cosi anche il ristagno di tossine nell'organismo e nei reni (motivo per cui secondo me arriva il dolore)
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

21 ottobre 2008, 11:37

beh io la sto bevendo la tisana depurativa: la Caisse. Ma mi fanno male lo stesso, si vede che le tossine ristagnano comunque.. :?

AndreaC mi avevi consigliato il sale grosso tempo fa ma ricordo che bruciava...preferisco mettere l'argilla che comunque disinfiamma un po', infatti quando la tolgo noto dei puntini rossi...
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

21 ottobre 2008, 11:42

guardando gli ingredienti però sembra che sia soprattutto depurativa per il fegato o sbaglio?

Io intendevo oltre a quelle piante.. intendevo soprattutto quelle diuretiche visto che il tuo problema è ai reni

e quindi parlo di tarassaco, betulla, ananas, ortica..
Avatar utente
AndreaC
Newbie
Newbie
Messaggi: 37
Iscritto il: 9 aprile 2008, 6:00
Località: Pianoro (BO)

21 ottobre 2008, 15:24

Foca Vi ringrazio per le vostre risposte..... Chiedo troppo, Andrea, se ti chiedo di spiegarmi nel dettaglio quale esercizio e quali movimenti fare?

Per la schiena ci sono un'infinità di esercizi, se non sei pratica ti consiglio di iscriverti ad un corso di ginnastica posturale o di Yoga ed una volta capiti gli esercizi li puoi applicare da sola.

E' molto importante sapere respirare in modo profondo e concentrando la respirazione nella Pancia (in oriente viene chiama HARA), Fianchi e bassa Lombare,

Comunque un esercizio facile è, appena ti svegli senza neanche alzarti dal letto porti un ginocchio al petto con l'espirazione se riesci gira il collo verso DX, quando inspiri di nuovo staccherai nuovamente il ginocchio dal petto, ripeti una decina di volte per ogni lato.
sibillina AndreaC mi avevi consigliato il sale grosso tempo fa ma ricordo che bruciava...preferisco mettere l'argilla che comunque disinfiamma un po', infatti quando la tolgo noto dei puntini rossi...
Il sale grosso da un grande sollievo ai reni e li sostiene, se brucia metici attorno un'altro panno, ed ogni tanto sposta il sale da una zona della schiena ad un'altra sempre nella parte lombare puoi arrivare anche alla zona sacrale.
Io intendevo oltre a quelle piante.. intendevo soprattutto quelle diuretiche visto che il tuo problema è ai reni
e quindi parlo di tarassaco, betulla, ananas, ortica..
Il cardo mariano sostiene sopratutto il fegato e non i reni

Spero di essere stato più chiaro

ciao
Andrea
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

21 ottobre 2008, 15:28

"Il cardo mariano "

sisi lo so

ma se vedi parlo di tarassaco betulla e altri

la tisana che uso ha un po per il fegato e un po per i reni
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

21 ottobre 2008, 15:47

Grazie ancora a tutti, seguirò TUTTI i vostri consigli, verificherò che siano veramente i reni (come mi ha suggerito qualcuno) proverò a fare gli esercizi, metterò l'argilla ed in ultimo prenderò la tisana.

Ho chisto in erboristeria (tarassaco, betulla, bardana, cardo mariano) inoltre l'erborista mi detto che avrebbe messo dell'altro (ma non ricordo cosa :oops: ) per i DOTTI BILIARI, quindi io ho detto di si.

L'erborista mi ha consigliata di berne due tazze al giorno per 15 giorni.

Cosa ne pensate? Puo andare?

Saluti e SALUTE Patrizia
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

21 ottobre 2008, 16:09

"proverò a fare gli esercizi, metterò l'argilla ed in ultimo prenderò la tisana. "

mah... io personalmente invertirei l'ordine... prima la tisana, poi l'argilla e poi gli esercizi.. per il semplice fatto...

che la tisana attiva i metodi naturali di depurazione (ma devi ripeto prendere tisane che abbiano erbe diuretiche e non solo per il fegato) e tempo 15 minuti e devi andare in bagno a fare tanta plin plin ;)

l'argilla per quanto possa funzionare... se fai l'impacco cmq non metti l'argilla sul rene... ovviamente... e il rene ha anche un po di distacco se non erro dalla cute... se l'argilla in questo caso elimina i dolori... ho come il dubbio che non sia un problema dei reni

per gli esercizi fisici... perchè no... sicuramente fanno bene... ma non vedo perchè sbattersi tanto facendo cose faticose quando un bel diuretico ti "lava via" tutto
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

4 novembre 2008, 10:32

Ciao a tutti.
Ho iniziato a seguire i vostri consigli.
Sono gia 15 giorni che prendo la tisana. Il dolore è notevolmente calato ma non è scomparso del tutto.
Adesso cercherò di andare ad iscrivermi in una palestra dove praticano/insegnano ginnastica dolce, spero che faccia al caso mio.

Vorrei però, contemporaneamente, fare la depurazione dei reni, ho cercato nel forum la discussione, con relative indicazioni, ma NON L'HO TROVATA.

Qualcuno gentilmente, mi può aiutare?
Grazie :wink: :lol:
saluti Patrizia
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

29 gennaio 2009, 10:25

Ciao a tutti. :lol:
Ho di nuovo provato a cercare se avevate discusso in passato della "PULIZIA dei RENI", non sono stata capace di trovarla, vorrei farla, prima di fare quella del FEGATO, come consigliato.
Qualcuno mi può aiutare?

Tante grazie....... :wink:

Patrizia
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

29 gennaio 2009, 11:09

Ciao Patrizia,

leggendo il tuo post mi è venuto in mente quello che aveva scritto Arca in un post vecchio (se lo trovo lo posto) riguardo al PH delle urine: se è tendenzialmente acido significa che hai troppa acidità in corpo e quindi i reni sono costretti a un lavoro più intenso e potrebbero affaticarsi. Che sia questo il motivo? Io la butto lì eh...
Comunque continua con gli esercizi la camminata la ginnastica la respirazione: il movimento è essenziale! Io ho ripreso da poco a fare ginnastica la mattina appena alzato e mi sento mega a posto!
Comunque la mia regola generale è: se fa male è perchè sta lavorando, quindi ok! E di lavoro ce n'è per tutti...

Saluti

Carlo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Rispondi
  • Informazione