datteri e tachicardia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
xavier
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 383
Iscritto il: 30 marzo 2008, 6:00
Località: Udine - Italia
Contatta:

datteri e tachicardia

Messaggio da xavier »

Ciao. Ieri a pranzo decisi di mangiarmi un pó di datteri freschi, non trattati...alla fine del pranzo avevo mangiati + o - 500g....e dopo un pó inizió a battermi forte il cuore, tipo tachicardia..ma x tanto tempo!!
Che siano stati gli zuccheri concentrati dei datteri a provocarlo? E che magari mi abbia disintossicato troppo forte? Ciao, grazie x chi saprá togliermi questo dubbio...Xavi :D :D :D :D


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13367
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Messaggio da luciano »

Penso che siano stati gli zuccheri. o meglio l'eccesso di zuccheri. Io dopo aver mangiato un pacchetto da 250 grammi non ho più voluto vederli per settimane.

Il troppo stroppia, non sono uso a tirare fuori i luoghi comuni, ma qui è azzeccato.
xavier
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 383
Iscritto il: 30 marzo 2008, 6:00
Località: Udine - Italia
Contatta:

Messaggio da xavier »

Credo anche io che siano stati gli zuccheri....é che io quando faccio pranzo, mangio sempre solo un tipo di frutta, quindi avevo iniziato con i datteri e ne ho mangiati fin quando mi sentivo riempito. Mi piaciono troppo...la prossima volta magari xó ne mangieró meno...grazie! :D :D
Avatar utente
soultrap
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 118
Iscritto il: 9 settembre 2008, 6:00
Località:

Messaggio da soultrap »

e anche io mangio molti datteri, sono meravigliosi, ma secondo voi potrebbero far venire il diabete se uno li mangia spesso?

grazie

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti