datteri e tachicardia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
xavier
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 383
Iscritto il: 30 marzo 2008, 6:00
Località: Udine - Italia
Contatta:

Ciao. Ieri a pranzo decisi di mangiarmi un pó di datteri freschi, non trattati...alla fine del pranzo avevo mangiati + o - 500g....e dopo un pó inizió a battermi forte il cuore, tipo tachicardia..ma x tanto tempo!!
Che siano stati gli zuccheri concentrati dei datteri a provocarlo? E che magari mi abbia disintossicato troppo forte? Ciao, grazie x chi saprá togliermi questo dubbio...Xavi :D :D :D :D
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13308
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Penso che siano stati gli zuccheri. o meglio l'eccesso di zuccheri. Io dopo aver mangiato un pacchetto da 250 grammi non ho più voluto vederli per settimane.

Il troppo stroppia, non sono uso a tirare fuori i luoghi comuni, ma qui è azzeccato.
xavier
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 383
Iscritto il: 30 marzo 2008, 6:00
Località: Udine - Italia
Contatta:

Credo anche io che siano stati gli zuccheri....é che io quando faccio pranzo, mangio sempre solo un tipo di frutta, quindi avevo iniziato con i datteri e ne ho mangiati fin quando mi sentivo riempito. Mi piaciono troppo...la prossima volta magari xó ne mangieró meno...grazie! :D :D
Avatar utente
soultrap
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 118
Iscritto il: 9 settembre 2008, 6:00
Località:

e anche io mangio molti datteri, sono meravigliosi, ma secondo voi potrebbero far venire il diabete se uno li mangia spesso?

grazie
Rispondi
  • Informazione