Nina e il cioccolato

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum
1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Rispondi
Avatar utente
Nina
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 6 dicembre 2008, 6:00
Località: pordenone

Per farla breve devo dire che seguire alcune regolette come eliminare la colazione e sostituirla con una bella limonata, eliminare carne formaggi yogurt pane e pasta (salvo una mezza pizzetta ogni tanto...) non mi ha creato particolari difficoltà....e allora dov'è il problema direte voi? Il cioccolato ecco qual'è il mio problema!Che poi è solo dall'altro ieri che ho iniziato a sentirne un fortissimo bisogno...io credevo di riuscire,dopo un mese di astinenza, a non desiderarlo più e invece...qualsiasi consiglio è ben accetto...come mai mi succede così e come posso fare a disintossicarmi da questa che per me è come una droga?

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Ciao Nina e benvenuta!

Se hai letto il libro vedi che in effetti Ehret afferma che quando comincia la disintossicazione cominci a desiderare di più i cibi più dannosi per te (è come se rompessi un equilibrio e quindi il corpo cerca di riportarlo in parità). Ti consiglio di eliminare, in questo caso il cioccolato, gradatamente e non radicalmente come avevi tentato di fare, vedrai che più vai avanti con Ehret, più si affievolirà il tuo desiderio di cioccolato.

P.S.
Ti consiglio anche la lettura di questo articolo di Luciano, dove non si parla solo di caffè ma anche di cioccolato: https://www.arnoldehret.it/modules.php? ... =0&thold=0

Ciao! :D
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

prova con la carruba! io ho comprato la crema di carrube e nocciole, è strabuona e può calmare un attacco cioccolatoso.
chiaro, è un po'un fantoccio, ma almeno è una via di mezzo!

Saluti

Carlo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
glc69
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 216
Iscritto il: 2 aprile 2008, 6:00
Località: Roma

Ciao Nina,
io non sono mai stato particolarmente goloso di cioccolata eppure un mese fa ho avuto un desiderio enorme, come quello da te descritto. L'ho assecondato per comprendere in fondo la causa scatenante e per verificare le reazioni fisiche.
Effettivamente dopo anni e anni di assunzione smodata di zucchero (mettevo 2 cucchiaini e mezzo a caffe per 5 caffè al giorno....senza considerare le tisane...!!!) l'interruzione mi ha creato, a distanza di tempo, un rigetto molto forte ed un conseguente forte impulso ad assumerne di nuovo.
Vedrai che con il tempo riconoscerai questi episodi e non ti sembreranno più tanto strani.
Un saluto
Gianluca
elfetta1

dove si può trovare la carruba?
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

elfetta1 ha scritto:dove si può trovare la carruba?
Nei negozi del biologico come la biobottega puoi trovare la farina di carrube, è una polvere simile al cacao in polvere. Se ti dicono che non esiste o ti ridono in faccia, puoi sempre tornare con dieci buttafuori e sfasciargli il negozio :wink:
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13320
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Antishred ha scritto:Se ti dicono che non esiste o ti ridono in faccia, puoi sempre tornare con dieci buttafuori e sfasciargli il negozio :wink:
Che fai istighi alla violenza? :lol:
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Antishred ha scritto:
elfetta1 ha scritto:dove si può trovare la carruba?
Nei negozi del biologico come la biobottega puoi trovare la farina di carrube, è una polvere simile al cacao in polvere. Se ti dicono che non esiste o ti ridono in faccia, puoi sempre tornare con dieci buttafuori e sfasciargli il negozio :wink:
:lol: :lol: :lol:
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

Ahah, no ma è la soluzione che ho avuto in mente molte volte quando alle mie richieste mi sentivo rispondere frasi come: "Non esiste"; "Anche la cicuta è naturale"; "Non ce l'ho ma se vuole ho l'olio di fegato di merluzzo" :D
Meglio la direzione giusta che la velocità

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione