febbre

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
ale76
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: 17 novembre 2008, 6:00
Località: brescia

7 gennaio 2009, 16:20

Ciao a tutti, sono in transizione da circa due mesi. Ho iniziato eliminando i latticini e la carne, mentre per quanto riguarda la pasta, il pane ecc li ho sostituiti con quelli integrali.
Circa quindici giorni fa ho fatto il mio primo clistere e dopo due giorni mi è scoppiato un forte raffreddore, o meglio una espulsione di muco che ancora non mi è passata.
Ieri mattina invece mi è venuta la febbre, prima qualche linea, poi è salita fino a 39. Allora mi sono fatta un clistere e la febbre ha cominciato a scendere. Stamattina ancora qualche linea, ma ora è risalita a 38.5.
Ah, è da ieri mattina che sono a digiuno, ho bevuto solo succo di limone e spremuta d'arancia.
Vorrei sapere cosa devo fare.
In casa tutti mi dicono di chiamare il medico e di prendere tachipirina, ma io non sono d'accordo. Per ora ho preso solo qualche goccia di ribes negrum. Ciao a tutti.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

7 gennaio 2009, 16:47

Ciao Ale76,
io farei come hai deciso di fare tu.

Se il disagio è sopportabile, me ne starei a riposo e farei fare alla natura il suo lavoro e ricorrerei prima a rimedi naturali come tisane ecc. e se proprio avessi timore che non sia sufficiente ricorrerei a rimedi allopatici.

Ovviamente i consigli dati da chi pensa che la febbre sia un sintomo da combattere non possono che essere quelli che hai riportato.

Tutto dipende da quanto per te i dati di Ehret sono veri.

Per Ehret la febbre è il risultato della frizione prodotta dalla circolazione del sangue mentre spinge fuori le tossine accumulate.
Ultima modifica di luciano il 7 gennaio 2009, 17:01, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
ale76
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: 17 novembre 2008, 6:00
Località: brescia

7 gennaio 2009, 17:01

Grazie Luciano per avermi rassicurata.
Credo molto nei dati di Ehret, infatti proseguirò per la mia strada.
Magari stassera faccio un altro clistere.
Poi vi terrò aggiornata sul mio stato di guarigione.
Loris1264
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 170
Iscritto il: 4 agosto 2008, 6:00
Località: Verona
Contatta:

7 gennaio 2009, 17:58

Ciao Ale,
tempo fa scrissi anch'io per avere un aiuto su come intervenire per la febbre a 39 che mi venne (più o meno dopo circa 2 mesi dall'inizio della dieta) - Ricordo che Salvatore (mai nome fu più azzeccato :wink: ) mi consigliò di appoggiare sul ventre un panno umido di acqua non superiore a 20° e di corpirlo con una coperta, inumidendolo di nuovo dopo circa due ore -
La febbre dopo circa un'ora cominciò a scendere - Rimasi a digiuno bevendo solo acqua e limone e qualche succo d'arancia e feci un clistere alla sera - L'indomani mi ritrovai con la febbre pressochè scomparsa e senza prendere nessuna medicina :D
Sto ora trovando enormi successi di prevenzione con l'argento colloidale -
Infine, ho scoperto un'erba chiamata MATE che bevo alla sera come tisana: ho scoperto che il Mate è una bevanda diffusissima in Sud America, soprattutto in Brasile, Argentina, Paraguay e Uruguay. Viene anche chiamato tè dei gesuiti o oro verde.
E' ottenuto dalla Yerba Mate, viene da tempo utilizzato dalle tribù Guaranì del Paraguay come disintossicante metabolico e per prevenire malesseri quotidiani dovuti a un cattivo funzionamento dell'organismo; gode di ottime proprietà diuretiche che permettono il "drenaggio" dei sistemi circolatorio e renale.
Possiede un alto contenuto di potassio, sodio, magnesio,vitamine A, B1, B2, carotene, aminoacidi, oltre a fornire un'ottima integrazione alimentare all'organismo, favorisce e promuove l'equilibrio metabolico.
La compero nei negozi di Commercio equo ma la puoi trovare anche all'Esselunga -
In bocca al lupo!
Più espello più divento bello !
Avatar utente
LAj
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 428
Iscritto il: 2 luglio 2008, 6:00
Località: Avellino

8 gennaio 2009, 23:44

Scusate ma voi considerate adatto il succo di arancia?
Ehret dice che può smuovere tanti rifiuti e tossine.
Piuttosto avrei pensato a della verdura cruda per guarire ...o un succo verde leggero
"Il dio più venerato è Mercurio: ne hanno moltissimi simulacri. Lo ritengono ...guida delle vie e dei viaggi" G. Cesare
Loris1264
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 170
Iscritto il: 4 agosto 2008, 6:00
Località: Verona
Contatta:

9 gennaio 2009, 0:01

Ciao,
Durante la mia febbre, a Settembre, di arance non ne avevo ma avevo I pompelmi - oggi appena sveglio mi bevo del succo di limone e dopo circa mezz'ora bevo una spremuta di 4 arance. Durante il giorno, poi, ne mangio almeno altre 5 o 6, anche a sera inoltrata, senza darmi nessun disturbo.
Più espello più divento bello !
Rispondi
  • Informazione