perdita copiosa di capelli II

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
zucchina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 125
Iscritto il: 22 settembre 2008, 6:00
Località: catania

21 gennaio 2009, 10:39

Scusate, ma nel precedente post ho sbagliato a mettere l'oggetto .
Il fatto è che mentre scrivo mi parlano in contemporanea. :oops:

Non mi dovevo chiamare zucchina ma "cimabue fai una cosa e ne sbagli due".

Ritornando al mio problema nell'ultimo mese sto notando una perdita eccessiva di capelli e poichè erano già pochi mi preoccupo di rimanere calva. :cry: :cry:
Già sto prendendo le alghe Klamath da parecchio tempo ma forse non a sufficienza : c'è scritto che bisogna prenderne non più di 6 al giorno ma lo sto facendo già.
Forse dovrei aumentarne la dose (dato che reinserendo i legumi e qualche farinaceo nella transizione ci sono più proteine in circolo da neutralizzare con i sali minerali) o forse non sono adatte per questo problema?
Poi da poco ho aggiunto l'aloe vera da bere 50ml al di (quella della Zuccari che a mio avviso è la migliore) e in più la Rosa canina (vit. C) in macerato glicerico.
Tutto ciò è adatto :?: è sufficiente :?:
Cosa ne pensate voi?
Baci.
Avatar utente
zucchina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 125
Iscritto il: 22 settembre 2008, 6:00
Località: catania

22 gennaio 2009, 12:54

Si forse hai ragione,
per 5 mesi non ho mangiato carne, latticini, uova, pesce, farinacei, legumi, cereali ed ho mangiato frutta fresca e secca, insalata, verdura cotta, ortaggi cotti, qualche spruzzata di formaggio nelle varie preparazioni, qualche pizza, qualche piatto di pasta.

Come integratori ho preso quasi sempre le alghe Klamath e fermenti lattici (Nutriflor).

Come quantità di cibo ti posso dire che ho il dubbio che sia poco perchè mi sazio presto oppure mi debbo forzare.

Ho perso 9 kg.: ero 59 kg per 1,60 h ed ora peso 50 Kg. e tutti mi dicono che sono dimagrita troppo, sono sciupata, cosa sto combinando :?: che il mio colorito non è buono :!: Non li sopporto più perchè pensano che prima o poi stramazzerò a terra stecchita per l'anemia. :evil:

Si forse Mi dovrei controllare e presto lo farò sperando di non dare raggione a loro.
Faccio anche due volte a settimana acquafitness e non penso di stare morendo per questo.
Da neanche un mese ho dovuto fare un po' di marcia indietro perchè stavo un po' male ma solo con la pressione: ho reintrodotto un po' di cereali e di legumi e mi sento un po' meglio.
Cosa te ne pare?
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2001
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

22 gennaio 2009, 15:30

zucchina ha scritto: Ho perso 9 kg.: ero 59 kg per 1,60 h ed ora peso 50 Kg. e tutti mi dicono che sono dimagrita troppo, sono sciupata, cosa sto combinando :?: che il mio colorito non è buono :!: Non li sopporto più perchè pensano che prima o poi stramazzerò a terra stecchita per l'anemia. :evil:
Secondo me, a giudicare dai numeri, ora stai molto meglio di quando avevi iniziato. :-D
L'unico problema e' che potresti aver perso peso molto in fretta e il corpo non si e' ancora stabilizzato, ma passera'. Anche a me qualcuno dopo avermi visto dimagrito pensava fossi malato, poi mi ha visto correre e ha cambiato idea! :-D
zucchina ha scritto: Si forse Mi dovrei controllare e presto lo farò sperando di non dare raggione a loro.
Io non lo farei: come detto tante volte in questo forum da diverse persone, gli "esami" danno dati che i medici non sono in grado di interpretare correttamente e servono solo a cercare nuovi "clienti".
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
celestia
Veteran
Veteran
Messaggi: 627
Iscritto il: 11 giugno 2008, 6:00
Località: Cagliari
Contatta:

22 gennaio 2009, 16:04

Ciao Zucchina
Non sono d'accordo con Mauro: secondo me dovresti fare gli esami per la tiroide, potrebbe essere un super lavoro, però chiaramente una cosa è fare gli esami, un'altra è prendere farmaci, esistono gli alimenti sia per l'iper che per l'ipotiroidismo, quindi puoi aiutarTi con i rimedi naturali, tanto nessuno può imporTi un farmaco, per legge puoi rifiutare le cure, quindi i soli esami non costituiscono un impegno da parte Tua a fare nulla che non vuoi, se fai l'emocromo con F.L più ferritina, transferrina e sideremia, magari scopri che non sei anemica, e quindi chiudi la bocca a chi critica.
La sanità italiana è malata, ma non vuol dire che sia inutilizzabile, puoi sfruttarla consapevolmente senza farti sfruttare, se conosci i Tuoi diritti puoi farTi valere
Con simpatia
Celestia
"Il problema dell´umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi" B. Russell -
Il più redditizio dei commerci è comprare gli uomini per ciò che valgono e rivenderli per ciò che credono di valere
Avatar utente
zucchina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 125
Iscritto il: 22 settembre 2008, 6:00
Località: catania

23 gennaio 2009, 12:27

Sante parole, Tropico.
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

23 gennaio 2009, 12:30

Anche io totalmente d'accordo con Tropico.
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
Giacomo97x
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 173
Iscritto il: 26 settembre 2008, 6:00
Località: modena

23 gennaio 2009, 17:28

Tropico ha scritto:
Comunque bisogna darsi una regolata, siamo i medici di noi stessi con questa dieta, dobbiamo riuscire a valutare l'entità del rischio.Di quello che ci succede.
Adesso non dico che se uno si sente un infarto di non chiamare l'ambulanza...

Ci sono malati di tumore che muoiono di vecchiaia e non hanno mai saputo di averne uno, altri invece che lo scoprono,si curano con i farmaci,la chirurgia,si ammalano di preoccupazione ed angoscia e schiattano 10 volte prima di quanto non avrebbero fatto se non avessero scoperto il tumore.

D'accordissimo, il pensiero è materia e può "creare" una malattia o sconfiggerla. La preoccupazione o comunque un tono d'umore molto basso, può degenerare in qualche malattia, come i tumori.
Allo stesso modo un forte pensiero positivo può sconfiggerla.
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2001
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

25 gennaio 2009, 12:04

sibillina ha scritto:Anche io totalmente d'accordo con Tropico.
Per la cronaca, ho scoperto ieri che ad una mia zia la tiroide e' stata appena asportata, a causa di non meglio precisati problemi! 8O
Questi sono i "rimedi" proposti dalla "medicina ufficiale" dopo che qualche bel esamino "evidenzia" il "problema"! :!:
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Rispondi
  • Informazione