dentifricio....si può eliminare?

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
erre
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 466
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 6:00
Località: Cagliari

Si betula stò cercando di capire quanto sia corrosivo o meno da altre fonti.

Devo dire che non lo pratico tutti i giorni, solo sporadicamente.

Non e' il caso di rischiare di compromettere lo smalto perchè penso sia irrecuperabile una volta danneggiato.
Starò a vedere.


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
Calogero
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 96
Iscritto il: 10 dicembre 2008, 6:00
Località: Firenze

Cosmonauta ha scritto:
Antishred ha scritto:Per uso esterno sinceramente non so, ma non credo che la nostra pelle sia così spugnosa da far entrare tutto indiscriminatamente: è prima di tutto una protezione dagli agenti esterni, no?
E' quello che ho pensato anch'io, ma poi leggo stè cose un po' sibilline e boh!
Indagherò! :D
La pelle è senz'altro una protezione dagli agenti esterni, ma parzialmente, perché non è di certo impermeabile; è un vero e proprio organo con molteplici funzioni.
Ippocrate diceva di non mettere sulla pelle tutto ciò che non si metterebbe in bocca e che potrebbe essere ingerito; di sicuro non diceva una fesseria.
Tutto ciò che viene a contatto con la pelle ha la capacità di penetrare più o meno profondamente e di entrare, attraverso i vasi capillari più piccoli, nel circolo sanguigno; gli oli essenziali vengono usati spesso sulla pelle anche per problemi interni, per la loro alta capacità di penetrare, insieme ad un olio veicolante (l'olio che ha la maggior capacità penetrante sembra essere quello di vinaccioli).
Impacchi e cataplasmi di argilla ed altri prodotti permettono la fuoriuscita, attraverso la pelle, di tossine e rifiuti vari, così come i bagni basici.
Quindi, così come la pelle permette la fuoriuscita di sostanze varie, permette anche l'ingresso di sostanze esterne.
Molto presto mi informerò come farmi da solo i detergenti più naturali per corpo e capelli.
Riguardo i denti, ultimamente uso solo spazzolino ed acqua, ed ogni tanto la Dentie, che è una polvere nera a base del calice della melanzana (cioè la parte che congiunge la melanzana al gambo) carbonizzato con l'aggiunta di sale marino integrale arrostito (il forte Yin della melanzana diventa, con questo procedimento, molto Yang); ha un effetto disinfettante, astringente, antiinfiammatorio e combatte l'eventuale acidità della bocca; è efficace per tanti tipi di infiammazioni della bocca e per alcuni dolori di denti.
La dentina dipende molto dalla qualità del sangue: se questa non è buona la dentina diventa più fragile e si rovina più facilmente; quindi limitare decisamente i cibi acidificanti è utile anche per denti e dentina.
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

Ma infatti per la storia del limone dice:
Per ottenere denti bianchi: ogni giorno – per una settimana
Non parla di sostituirlo allo spazzolino. Si vede che chi ha scritto quelle cose un minimo ne sa. Rimane quindi aperta la questione, sembra.
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
romax
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 261
Iscritto il: 20 luglio 2008, 6:00
Località: Milano

Come ho scritto un po' di tempo fa in un altro topic simile sto usando il dentifricio salino della Weleda... gli ingredienti sono naturali... è molto salino e questo provoca una abbondante salivazione... in pratica ti lavi i denti con la tua saliva... niente di più naturale...
Non credere a nulla se non in ciò che avrai sperimentato. Sperimentalo, con mente aperta. Datti una possibilità. Non pensare di poterlo fare, convincitene. La convinzione è pura volontà che crea...
Avatar utente
francys
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 327
Iscritto il: 17 giugno 2008, 6:00
Località:

Anche io uso solo lo spazzolino (quello elettrico), alcune volte per pulire per bene i denti (se ci passate la lingua su sentite quanto sono lisci!) e avere un bellissimo alito frasco io mangio 1 carciofo intero crudo.
Io mi trovo benissimo, provatelo e fatemi sapere! :wink:
Avatar utente
Liam
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 233
Iscritto il: 12 gennaio 2010, 6:00
Località: Brescia city

Qualcuno che è arrivato quasi al crudo 100% ha smesso qualsiasi pulizia dei denti o quasi?

Un amico fruttariano suggerisce di spazzolarli solo quando si percepisce una patina, un altro mio amico fa' gli sciacqui con l'olio d'oliva..
Avatar utente
jennifer
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 467
Iscritto il: 3 maggio 2011, 6:00
Località: veneto

Io so che sia il bicarbonato che il Dentie (http://www.salusinerbis.it/product/354/Dentie.html) sono troppo aggressivi x lo smalto dei denti se usati quotidianamente,xciò,x non aver grossi fastidi di questo tipo se ne consiglia l'uso un paio di volte alla settimana.

Personalmente,io uso l'olio di sesamo x la pulizia dei denti.Un cucchiaio da the(la media misura tra il cucchiaio da minestra e quello da caffè) di olio da tenere in bocca facendolo scorrere tra i denti x un pò di minuti(anche una decina,volendo...magari mentre ci si veste o quando si è in seduta sul trono di ceramica bianca :wink: :D :D :D :D :D :D :D :D ).

Poi lo si sputa (si vedrà che alla fine di quest'operazione l'olio sarà diventato bianco),si sciacqua la bocca e si spazzolano bene i denti ed il gioco è fatto!Sarebbe opportuno anche pulire la lingua che sarà anch'essa bianca e patinosa 8O 8O 8O 8O 8O 8O 8O !Sembra che questa pratica,usata in India,sia un potente attivatore degli enzimi della bocca......Se qualcuno ne sa qualcosa di più o ha notizie più dettagliate,io sarò ben felice di essere aggiornata!!!!!!Saluti a tutti :wink:

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione