sospetta condilomatosi

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
zucchina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 125
Iscritto il: 22 settembre 2008, 6:00
Località: catania

10 marzo 2009, 12:12

Ciao a tutti,
da qualche giorno ho sentito sotto le dita, nella zona intima, una proliferazione un po' rugosa. Sospetto una condilomatosi florida ed ho preso subito un'appuntamento dal ginecologo, vediamo se me lo confermerà.
Dico sospetto perchè la scorsa estate l'ho già avuta e penso che sia una recidiva.
Allora, avevo appena letto il libro di Ehret ed ero ancora troppo novellina con la dieta e tutto il sistema.
La terapia che mi diete il medico feci: bruciatura con diadermocoagulazione (ho visto le stelle poichè l'anestetico non fu fatto bene) non glielo auguro a nessuno un'esperienza infuocata simile.

Mi feci il primo digiuno di 24h ma non penso che servì a molto perchè ero proprio agli inizi con la depurazione; e tutto si risolse li.

Adesso dopo 8 mesi si ripresentano cosa debbo fare secondo voi?

Se il ginecologo mi dice che debbo bruciarle?

Perchè si sono ripresentate nuovamente dopo 8 mesi di transizione come possono essere interpretate queste neoformazioni alla luce di ehret?

Dicono che queste proliferazioni siano i precursori del papilloma virus....
aiuto forse debbo rileggere il libro di ehret poichè mi sento una gran confusione mentale.
Comunque oggi ho fatto un clisma e solo adesso mi sento molto meglio anche e soprattutto psicologicamente più serena e positiva.

Mi sono sentita molto depressa al solo pensiero di non sapere quale decisione prendere in caso positivo.
Poi mi chiedo di vedere le cose tramite il sistema e so che forse dovrei mettermi a digiuno un paio di giorni e fare dell'igiene intestinale ottimale quella eseguita con il colema (che io ancora non ho) oppure con idrocolon.
Voi cosa ne dite?
Accetto consigli...
Ciao a tutti.
Cat_70
Newbie
Newbie
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 febbraio 2009, 6:00
Località: Prov. Padova
Contatta:

10 marzo 2009, 14:25

Ciao Zucchina

avevo letto sull'argomento un po' di mesi fa, avevo trovato interessante questo link:

http://it.answers.yahoo.com/question/in ... 059AAGJt0t

sono nuova e non saprei come aiutarti ma penso che continuare a ripulire l'organismo ed applicare gli insegnamenti di Ehret possano dare risultati positivi e liberarsi anche di virus di quel tipo,

poi girando nel sito ho trovato il link: Dioxichlor (Il Biossido di Cloro) che sto provando con calma

^_^
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

10 marzo 2009, 14:48

Ciao Zucchina, io ti consiglierei di provare l'argilla. Prepari la pappetta, la metti su un assorbente e la tieni 2 ore, poi ti lavi e la rimetti e via.
Io mi sono curata piccole cisti, funziona con qualsiasi problema della pelle perchè aspira le impurità. Ci sono altri post qua, in particolare uno di Foca che ha eliminato un nodulo all'ano per esempio.
Prova, costa cosi' poco !

http://www.girlpower.it/look/beauty/arg ... colosa.php

ciao :wink: e non preoccuparti che la natura è lenta ma guarisce!!
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

10 marzo 2009, 22:53

Eccomi qua. Ciao a tutti. Ciao Zucchina, ciao Sibillina. :wink:

Visto che sono stata chiamata in causa, confermo quanto scritto da Sibillina, anzi approfitto per RINGRAZIARTI pubblicamente, se non avessi applicato l'argilla mi domando come sarebbe finita :?: Con il BISTURI? 8O

Nooooooo. Per quanto mi riguarda possono pure riporlo nel cassetto, il bisturi!!!

https://www.arnoldehret.it/modules.php? ... ste+allano

Ciao Zucchina, abbi fede e corri subito a comprare l'argilla verde ventilata. :wink:

Patrizia
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
zucchina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 125
Iscritto il: 22 settembre 2008, 6:00
Località: catania

12 marzo 2009, 13:40

Grazie a voi, farò sicuramente un'impacco all'argilla, ma prenderò anche fermenti lattici (per potenziare il sistema immunitario) e farò l'igiene intestinale per un maggiore pulizia, dato che il mio organismo ha deciso di eliminare il virus o qualcosa di simile proprio da lì.
Pazienza, perchè sta eliminazione è proprio fastidiosa.
La medicina dice che è una malattia a trasmissione sessuale quindi sarebbe mio marito ad avermela passata. Ma lui non ha la benchè minima traccia di ste verruche e nessuno dei due ha mai tradito l'altro.
Da dove è spuntata?
Mi si dice: da precedenti sue storie dato che per me lui è stato il primo.
Ma lui non ha mai avuto niente.
Bene, allora il virus è silente, ed è un portatore sano.

Secondo me sono solo tutte stronzate della medicina ufficiale che non sa come giustificare tutto ciò.
L'unica cosa che non mi riesco a spiegare è come si può contagiare una eliminazione di tossine.
Ciao a tutti.
Avatar utente
romax
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 261
Iscritto il: 20 luglio 2008, 6:00
Località: Milano

12 marzo 2009, 17:04

zucchina ha scritto: L'unica cosa che non mi riesco a spiegare è come si può contagiare una eliminazione di tossine.
Questa è una bella domanda... ma forse qualcosa di trasmissibile a livello sessuale esiste...
e poi i funghi in natura esistono e ne esistono anche sulla pelle...
Non credere a nulla se non in ciò che avrai sperimentato. Sperimentalo, con mente aperta. Datti una possibilità. Non pensare di poterlo fare, convincitene. La convinzione è pura volontà che crea...
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

12 marzo 2009, 17:24

Ma infatti tuo marito non ha nulla e quindi non lo hai contagiato.

Puo' essere semplicemente una tua personale crisi di guarigione che richiederà tempo e pazienza per guarire in modo naturale. :wink:
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
fisico
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: 9 marzo 2009, 5:00
Località: carpi
Contatta:

1 aprile 2009, 11:01

Buongiorno a tutti...
ho una ciste sotto pelle ,nella parte superiore della coscia dx tra la coscia e il basso sedere ,l'ho asportata circa 5 anni fa e ora è ricresciuta non mi da fastidio è piccina circa come una nocciola sgusciata..
vorrei sapere se usare questa argilla per uso esterno mi può aiutare..
grazie ...saluti.
Rispondi
  • Informazione