difficolta' a evacuare

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1460
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

12 marzo 2009, 9:39

ho notato che da quando faccio uso di clisteri e seguo la dieta di transizione sto benissimo ma ho difficolta' ad evacuare 8O anzi non evacuo devo per forza prendere lassativi?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

12 marzo 2009, 13:27

davide32 ha scritto:ho notato che da quando faccio uso di clisteri e seguo la dieta di transizione sto benissimo ma ho difficolta' ad evacuare 8O anzi non evacuo devo per forza prendere lassativi?
Il forum è pieno di post che parlano di questa situazione. Si presenta quando si inzia la dieta di transizione.

Quando si inizia a far pulizia dopo molto tempo, si ingorga un po' tutto, come quando hanno dato l'ordine di liberare Napoli dalla spazzatura, con bulldozer e caterpillar.

La soluzione è fare i clisteri fino a quando, nutrendosi correttamente ed essendoci meno spazzatura arretrata nel colon, le funzioni intestinali si normalizzano.
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1460
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

12 marzo 2009, 14:11

luciano ha scritto:
davide32 ha scritto:ho notato che da quando faccio uso di clisteri e seguo la dieta di transizione sto benissimo ma ho difficolta' ad evacuare 8O anzi non evacuo devo per forza prendere lassativi?
Il forum è pieno di post che parlano di questa situazione. Si presenta quando si inzia la dieta di transizione.

Quando si inizia a far pulizia dopo molto tempo, si ingorga un po' tutto, come quando hanno dato l'ordine di liberare Napoli dalla spazzatura, con bulldozer e caterpillar.

La soluzione è fare i clisteri fino a quando, nutrendosi correttamente ed essendoci meno spazzatura arretrata nel colon, le funzioni intestinali si normalizzano.
posso dire una cosa:a lucia' sei un grande!!!!!!quando mi dai le risposte te' ,io tiro un gran sospiro di sollievo!!!!e mi motivo di piu'!!!non ci crederai ieri ho fatto fare il clistere a mia sorella che ha 26 anni
Avatar utente
mirko123
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 54
Iscritto il: 14 febbraio 2009, 6:00
Località: terracina

13 marzo 2009, 0:00

essendo ai primi tempi, potrebbero capitare anche a me questi problemi di stitichezza anche se fino ad ora no, il clistere so che è importantissimo, ma già è un problema mangiare così a casa e per ora non penso di comprarlo, dire che con un po di fatica in piu magari tutto funzioni bene anche senza?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

13 marzo 2009, 0:11

Si certo, continuando la stitichezza svanisce. Il punto è che è meglio liberare subito l'organismo dalle tossine, più le tieni dentro più vengono assorbite.

Questa è la ragione per cui vengono proposti i clisteri.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

13 marzo 2009, 0:14

davide32 ha scritto:non ci crederai ieri ho fatto fare il clistere a mia sorella che ha 26 anni
Se prende l'abitudine di farli, ti sarà riconoscente a vita! :D
Avatar utente
Danny
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 142
Iscritto il: 18 maggio 2007, 6:00
Località: Aradeo(Le)

13 marzo 2009, 18:27

A proposito di clisteri e difficoltà ad evacuare...

Con la mia attuale dieta di transizione povera di muco e ricca di frutta e verdura sono abbastanza regolare (di solito due volte al giorno) ma quando ho provato a fare dei clisteri (5-6 volte in tutto) dopo una generosa evacuazione successiva per un 2-3 gg non vado più al bagno, mi blocco. Così ho deciso di non farne più, almeno per ora.
Che ne pensate?
Rispondi
  • Informazione