Il DOLORE liberato

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
sandrod
Veterano
Veterano
Messaggi: 716
Iscritto il: 19 ottobre 2007, 6:00
Località: santena (to)

11 giugno 2009, 12:29

Chiedo scusa, ma non capisco perchè, cosa faccio di sbagliato quando compare un messaggio doppio?
semplicemente clicchi una seconda volta su 'Invia' senza aspettare che ti risponda al primo :wink:

ma non ti preoccupare, non è un problema .... :wink: :wink:
anche io non sono ancora in grado e all'altezza della situazione, non sempre.
Ma sono comunque sempre ottimista, ho un dono. LA CAPARBIETA'
e il grande amore che ti muove ....

Auguri
Sandro
"avere il tempo… poter scegliere, non sapere dove si va e andarci lo stesso" Bernard Moitessier
Avatar utente
barbara53
Newbie
Newbie
Messaggi: 21
Iscritto il: 1 giugno 2009, 6:00
Località: 5 terre

11 giugno 2009, 14:48

cara fochina, uso anch'io questo vezzeggiativo che ti piace tanto...., come dice gianluca è impensabile che non ci siano alterchi o mementi duri....ma è proprio in questi momenti che anzchè litigare dovresti dare a tua sorella la possibilita di "tirare fuori" tutti i veleni che ha dentro come tu stessa dici , senza alterarti o ribettere , e quando lei si è sfogata dirle soltanto: "Lo so, capisco che sei arrabbiata col mondo e anche con me , ma siccome sono tua sorella a differenza del resto del mondo io faccio tutto questo perchè ti voglio bene e infatti vedi che i risultati positivi ci sono" e lì parti ad elencarle tutte le "cose buone" a cui in questo periodo è arrivata, tipo fumare 10 sigarette leggere anzichè 60 spaccapolmoni, riuscire a camminare 2 km mentre prima muoveva si e no 20 passi , calare di peso in modo considerevole , e tutto questo senza arrabbiarti, senza uscire dai gangheri....lo so che è difficile ma prova....vedrai che dapprincipio tua sorella (come si chiama? se hai postato il mone non ricordo se l'ho letto o no, darle un mone mi sembrerebbe più amichevole, familiare quasi....) rimarrà spiazzata dal tuo comportmento e questo la indurrà a pensare....... e pensando capirà che tu le stai dando un aiuto come mai nessun altro.....e capirà che la ami incondizionatamente e verrà anche a più miti rapporti..... è dura lo so ma io ho provato con mia figlia diciasettenne alla quale tutto era dovuro , e io ad arrabbiarmi e litigare....quando ho deciso di cambiare metodo, cioè ascoltare, parlare pacatamente e farle vedere le due facce della medaglia le cose sono andate molto molto meglio...........aggiornaci spesso perche il giorno in cui tua sorella arriverà a riconoscerti come la sua seconda mamma , nel senso che l'hai messa al mondo per la seconda volta tutti noi dovremmo fare una grande festa in vostro onore!!!! coraggio allora e sempre in gamba, con tanto affetto anche se vi conosco solo via etere mi sento molto vicina a voi.......
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

11 giugno 2009, 19:51

Foca,

Ci terrei a dirti una cosa:

Guarda che i miglioramenti che stai descrivendo sono enormi!!!

So che se guardi a quanta strada manca per la perfezione, ti demoralizzi, ma invece prova a guardare a com'era prima, come già hai fatto!!! E quando lei ti aggredisce - anche tu l'hai già intuito - potrebbe anche darsi che siano tutti i veleni che ha in corpo (nicotina in primis), che non la rendono esattamente in armonia con il mondo... quindi tranquilla!
Dai ce la puoi fare!!! Leggi la mia frase della firma... la verità è inesorabile!

Ciao e metticela tutta.

Carlo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

17 giugno 2009, 0:30

Certo Silver, ti ringrazio. Il tuo è un'ottimo suggerimento, infatti ci complimentiamo spesso con lei, adesso che riesce a camminare anche per 2 km, come questo pomeriggio, con il caldo che c'era.

In effetti anche lei ce lo chiede.
Alcune volte mi ha detto:" Ma non sono stata brava a fare "questo" o "quello".

Certo è importante gratificarla, anche se non vi nascondo (come per altro ho già raccontato) che è pesante da reggere.
Anche perchè per tenerla occupata tutto il giorno, cercando di farle fare cose utili e salutari, di conseguenza tengo occupata pure me.

Mi chiama in continuazione, mi chiede in continuazione delle cose, in fondo non vorrebbe stare da noi (perchè non può fare quello che le pare) però poi quasi tutto quello che le faccio o le faccio fare, le piace.

In questi giorni le sto dando le gocce di antiparassitario (siamo in luna calante, se non mi sono sbagliata ) poi avrei in programma di farle fare la pulizia dei reni e da ultimo quella del fegato, visto che alle radiografie compare un GRANDE CALCOLO.

Tutti i giorni spero (e prego) che non si scateni nulla (magari una colica di fegato) prima che io abbia potuto provare a farglieli espellere con il metodo della dottoressa Clark, che io ho già sperimentato.

Sono riuscita a portarla a NON MANGIARE NULLA DI SOLIDO prima di pranzo.
Solo liquidi.
Per l'alimentazione sta andando molto bene.
Mangia tutta la frutta che le offro, naturalmente lontano dai pasti.

Le piacciono moltissimo i succhi, di carote, di mele, di cetrioli, sempre con il sedano.
A volte se non l'ho ancora preparato è lei a chidermelo.
In fondo vorrebbe stare da sola, ma tutte le attenzioni di cui la ricopro, le gradisce. Grazie al cielo!!

Per quanto riguarda la pulizia intestinale, infatti avevo già in programma di provare a farle fare l'idrocolonterapia.
Per i clisteri in casa non ci sono ancora le condizioni (fisiche) per poterci provare.
Sarebbe un disastro, temo.

Ho in progetto di andare io a fare una seduta (sarebbe la prima, non ne ho mai fatte) e portarci anche lei facendole vedere che è una cosa del tutto tranquilla.
Questo perchè è abbastanza paurosa, fa parte della sua "malattia".
Quindi ho pensato che assistere alla mia seduta potrebbe tranquillizzarla.

In questi giorni è molto tranquilla, perchè stiamo preparando le valige per tornare in Umbria, dove trascorreremo tutta l'estate, infatti proverò a cercare un centro a Perugia o dintorni, anzi se qualcuno può aiutarmi....perchè ho provato a cercare attraverso internet ma su Perugia non ho trovato nessuno che pratichi l'idrocolonterapia, oppure sono io che non ho saputo cercare.

Attualmente (come ho già scritto) fuma 6 sigarette al giorno, ma abbiamo fissato l'obbiettivo che da Luglio dovrà passare a 5.
Piccoli passi.........oggi ho escogitato di provare a farle tenere in bocca o masticare alcune foglie di menta, quando proprio le prende la crisi d'astinenza. Cosa ne pensate?

Si perchè quando come questi ultimi tre giorni io non ho potuto farle fare tante cose (ho avuto, IO, una grossa crisi di disintossicazione con male alle reni tremendo) lei si annoia e pensa di più alle sigarette.

Siete ancora svegli? :wink:

Salute Patrizia :)
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

17 giugno 2009, 11:17

Ciao Patrizia e complimenti per il tuo amore e la tua costanza.

Direi che tutto quello che stai facendo è super ottimale!

Mangiare sano, attività fisica e bagni di sole sono già una buonissima cura(che richiede ovviamente molto tempo pero' darà i suoi frutti :wink: )

buona permanenza in Umbria allora!

ciao
alessandra
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
luisa
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 218
Iscritto il: 22 aprile 2007, 6:00
Località:

17 giugno 2009, 14:42

Brava e complimenti, è raro trovare tanta dedizione ed affetto, è una cosa che fa bene a tutti leggere quello che scrivi.
Buona vacanza.
Avatar utente
rita
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 518
Iscritto il: 17 gennaio 2009, 6:00
Località: genova

17 giugno 2009, 22:06

ciao carissima Foca
mi sono commossa oggi a leggere con quanto amore ti dedichi a tua sorella..
penso che le foglie di menta possono essere un buon rimedio ma pensavo che anche il bastoncino di liquirizia possa andar bene, chissà.
riguardo l'idrocolonterapia a perugia, ho provato con la ricerca su google, dai un pò un'occhiata a questi link:

http://www.paginegialle.it/villavenus
http://www.exp.it/Aree/Tourism/hotel/qt ... Idhotel=62

spero che possano esserti di utilità.
un abbraccio,
Rita
"Quando cesserai di voler riempire la tua coppa di felicità ed inizierai a riempire quella degli altri, scoprirai, con meraviglia, che la tua sarà sempre piena". Paramansa Yogananda
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

18 giugno 2009, 15:57

Grazie Rita. Evidentemente non ero stata capace io di cercare (sono ancora fochina :lol: :wink: )

Vi ringrazio tutti, UNO ad UNO, senza mettermi a scrivere tutti i vostri nomi, per il sostegno che mi avete dato. In certi momenti è veramente di conforto :?
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

18 giugno 2009, 16:46

Ciao Foca, volevo solo chiederti se stai mettendo l'argilla a tua sorella per i polmoni...

ciao e buona continuazione!
alessandra
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

19 giugno 2009, 0:37

Grazie Alessandra, per il tuo interessamento.
Si le sto applicando l'argilla sulla zona polmoni ed anche in altri punti, anche se per alcuni giorni abbiamo dovuto sospendere, domani andiamo in Umbria e appena possibile ricominceremo a ritmo costante ed INTENSO. :wink:

Ho richiesto il libro di Mantovani sull'argilla, ma era esaurito e quindi aspetto che mi comunichino la disponibilità.

A dire il vero in questi giorni sono io che sono in crisi. Ho avuto 3 giorni di dolore fortissimo alle reni. Dopo tanti mesi che non lo ri-sentivo.

Ho digiunato per tre giorni, tisane depurative costanti (2/3 al giorno), pulizia intestinale...... sono stata un pochino meglio ma ho ancora abbastanza dolore, tanto è vero che mi è preso anche un pochino di panico. :cry:


Avrò fatto qualcosa di sbagliato di importante? :?
O forse è solo uno di quei momenti dubbiosi di cui parla anche Ehret?

Sento abbastanza dolore sul rene destro, questa sera ho provato a mettermi l'argilla.
Vediamo se andrò migliorando..... :roll:

Scusatemi se ho scritto quì ma non ho più ritrovato la discussione dove avevo già scritto in passato sul mio male alle reni.

Spero che siano tossine depositate che devono uscire, ma mi sembra ingiustificato tutto questo dolore improvviso, quando oramai da mesi e mesi (senza interruzzioni) prendo tisane depurative.

Mi sembra addirittura dall'autunno scorso.

Salute Patrizia
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

19 giugno 2009, 9:57

Ah, mia cara Foca, non preoccuparti, i dolori vanno e vengono finchè il corpo non sarà ripulito. Lo sai che quella naturale è una cura lunghissima!!
Ti diro' che anch'io ho avuto un momento di dolore acuto alle reni poco tempo fa (forse due mesi fa), dopo di che, applicando argilla x 4 giorni se ne è andato.

Per la medicina naturale il dolore da "soft"deve diventare acuto e peggiorare per poi scomparire.

tu applica l'argilla che vedrai che non sbagli.

fammi sapere, tienimi aggiornata sulla tua cura e quella di tua sorella.(ma cosa state mangiando?)

via uguro tutto il bene possibile e soprattutto una rapida ripresa della salute!

ciao
alessandra
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
rita
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 518
Iscritto il: 17 gennaio 2009, 6:00
Località: genova

19 giugno 2009, 19:36

ciao Foca, ciao Sibillina
anch io mi chiedevo cosa state mangiando tu Foca, e tua sorella.
riguardo il dolore, penso che non dovresti preoccuparti, anzi! vuol dire che qualcosa si stà muovendo, che la dieta fà effetto.Dice Ehret che quando le tossine sono in circolo potrà accadere di sentirsi piu' giu' .in questa fase puo' anche capitare che svanisca la fede e il nostro medico e i nostri cariincolpano la mancanza di alimenti "efficaci" si pensa che si ha bisogno di "cibo regolare" come le uova e la carne che danno buon sangue. non c'è nulla di piu' sbagliato! trovi queste citazioni a pag. 72
E' normalissimo e umano preoccuparsi, ma se tu stai seguendo la dieta di Ehret sicuramente è perchè la dieta stà facendo il suo effetto. e poi, proprio come stà scritto nel libro, la dieta di solo frutta è stata bocciata proprio per questo, visto che siamo abituati quando abbiamo un dolore ad assumere farmaci che nel giro di breve tempo "risolvono tutto" , la dieta di Ehret aiuta per davvero a guarire pero' come ha detto anche Sibillina, ci vuole tempo. però quel tempo è speso bene! pero' dobbiamo ascoltare il nostro corpo e a volte possiamo provare ancor piu' dolore seguendo la dieta proprio pechè è la malattia latente che nascosta da qualche parte del nostro corpo , un accumulo di muco o di pus che si smuove.anzi, io mi preoccuperei di non sentiir nulla , vorrebbe dire che non sto' seguendo la dieta come si deve.bisogna cercare di superare il timore delle conseguenze. vedrai che quando sarai libera da muco e veleni, starai meglio!
"Quando cesserai di voler riempire la tua coppa di felicità ed inizierai a riempire quella degli altri, scoprirai, con meraviglia, che la tua sarà sempre piena". Paramansa Yogananda
Rispondi
  • Informazione