tubicino con muffa

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può proporla qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
francys
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 327
Iscritto il: 17 giugno 2008, 6:00
Località:

Ciao ragazzi!
ieri ho fatto un clistere e dopo averlo concluso mi sono accorta che nel tubicino trasparente (che non stacco mai dalla sacca) si era dormata un po' di muffa 8O
Pensavo che non poteva succedere perchè lo faccio di frequente...invece :roll:
Secondo voi è grave aver fatto il clistere con il tubo in questo stato? C'è il rischio che prenda infezioni o altra roba?
Posso rimediare facendone un'altro con qulcosa che disinfetta l'intestino?
Grazie a tutti


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1467
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

francys ha scritto:Ciao ragazzi!
ieri ho fatto un clistere e dopo averlo concluso mi sono accorta che nel tubicino trasparente (che non stacco mai dalla sacca) si era dormata un po' di muffa 8O
Pensavo che non poteva succedere perchè lo faccio di frequente...invece :roll:
Secondo voi è grave aver fatto il clistere con il tubo in questo stato? C'è il rischio che prenda infezioni o altra roba?
Posso rimediare facendone un'altro con qulcosa che disinfetta l'intestino?
Grazie a tutti
MA VA LA
Avatar utente
francys
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 327
Iscritto il: 17 giugno 2008, 6:00
Località:

davide32 ha scritto:
francys ha scritto:Ciao ragazzi!
ieri ho fatto un clistere e dopo averlo concluso mi sono accorta che nel tubicino trasparente (che non stacco mai dalla sacca) si era dormata un po' di muffa 8O
Pensavo che non poteva succedere perchè lo faccio di frequente...invece :roll:
Secondo voi è grave aver fatto il clistere con il tubo in questo stato? C'è il rischio che prenda infezioni o altra roba?
Posso rimediare facendone un'altro con qulcosa che disinfetta l'intestino?
Grazie a tutti
MA VA LA
tu dici?
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 800
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

francys ha scritto:Ciao ragazzi!
ieri ho fatto un clistere e dopo averlo concluso mi sono accorta che nel tubicino trasparente (che non stacco mai dalla sacca) si era formata un po' di muffa 8O
Ciao francys,
tu pensa che proprio in questi giorni mi chiedevo come pulire e far asciugare ogni volta dopo l' uso tutte le parti che formano l' enteroclisma..

Io smonto sempre tutto, lavo con sapone e lascio fuori all' aria aperta ad asciugare, anche se mi sembra esagerato e mi porta via tanto tempo .

Ben vengano consigli e suggerimenti :D

Per quanto riguarda la tua domanda, la penso anch'io come davide32 :wink:
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
Avatar utente
davide1
Newbie
Newbie
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 aprile 2009, 6:00
Località:

Facendo da anni il clistere tutti i giorni, mi sono equipaggiato di un enteroclisma di ricambio. Dopo averlo usato, lavo tutto con acqua e sapone, lo asciugo e lo lascio riposare per 24 ore, alternandolo con l'altro.

Il beccuccio (o cannula) di plastica, invece, dopo averlo insaponato lo butto in un pentolino d'acqua bollente. Volendo, si può anche aggiungere al beccuccio la sonda rettale di gomma, che si acquista a parte, e che va pulita con gli stessi accorgimenti.

A proposito, attenzione a non usare la cannula vaginale anziché la cannula anale. La cannula vaginale è inclusa nella confezione dell'enteroclisma insieme al beccuccio e, come dice il nome, è destinata ad un'altra funzione. Non scendo in particolari, mi limito a ricordare che, disponendo di un paio di buchetti laterali anziché un'unica apertura, basta poco perché si otturi.
Ultima modifica di davide1 il 16 giugno 2009, 11:45, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
francys
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 327
Iscritto il: 17 giugno 2008, 6:00
Località:

Grazie ragazzi :D
quindi dovrei averne una di riserva e far prendere aria all'altra...anche se non so come far prendere aria visto che a casa nessuno sa che faccio clisteri :roll:
vabbè mi inventerò qualcosa.. :wink:
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 616
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

Dopo che tutti si sono fatti la doccia e sono andati a dormire mi faccio la pulizia intestinale. Lavo velocemente il tutto ( quando si fa spesso si deventa veloci) e poi aggangio il tutto dentro la gabina doccia, nel gancio del porta-oggetti (dentro la doccia, appunto) lascio il rubinetto aperto.

Così rimane disteso tutto il tubo e al mattino è tutto asciutto, lo appendo subito al gangio sotto l'accappatoio, prima che.....qualcuno brontoli :wink: :)
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
francys
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 327
Iscritto il: 17 giugno 2008, 6:00
Località:

Foca ha scritto:Dopo che tutti si sono fatti la doccia e sono andati a dormire mi faccio la pulizia intestinale. Lavo velocemente il tutto ( quando si fa spesso si deventa veloci) e poi aggangio il tutto dentro la gabina doccia, nel gancio del porta-oggetti (dentro la doccia, appunto) lascio il rubinetto aperto.

Così rimane disteso tutto il tubo e al mattino è tutto asciutto, lo appendo subito al gangio sotto l'accappatoio, prima che.....qualcuno brontoli :wink: :)
Ottima idea, magari provo anche io così :wink:
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Io faccio cosi':

Quando riempo la sacca d'acqua prima di iniziare con l'applicazione del clistere apro il rubinetto e faccio scorrere un po' d'acqua, cosi' se c'e' qualcosa di fermo esce; una volta terminata l'applicazione lavo dentro e fuori il beccuccio con acqua calda e lo asciugo.
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
davide1
Newbie
Newbie
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 aprile 2009, 6:00
Località:

L'operazione che descrivi andrebbe fatta in ogni caso prima d'iniziare il clistere, perché una volta riempito il contenitore, nel tubo potrebbero formarsi delle piccole bolle d'aria. Facendo scorrere a vuoto un po' d'acqua, l'aria verrebbe espulsa.
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1467
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

io facci tutto talmente velocemente che forse l'igiene non e' il max... va beh
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

davide1 ha scritto:L'operazione che descrivi andrebbe fatta in ogni caso prima d'iniziare il clistere
Infatti, ho scritto prima dell'applicazione! :wink:
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1467
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

vorrei capire perche' a volte si formano quelle bolle d'aria che non permettono di far fluire il liquido dal beccuccio forte!!!come rimediare stamattina ho bestemmiato nel non riuscire a fare il clistere
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Prima di procedere con l'applicazione apri il rubinetto per far uscire un pò d'acqua?
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1467
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

danielsaam ha scritto:Prima di procedere con l'applicazione apri il rubinetto per far uscire un pò d'acqua?
e' ovvio

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione