centrifuga o frullatore ?

Questa sezione è sugli attrezzi da cucina.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
luco
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: 31 maggio 2009, 6:00
Località:

3 luglio 2009, 17:32

non ho capito la differenza 'importante' tra centrifuga e frullatore.

il frullatore ha le lame e la centrifuga no ? che problema ha il caro vecchio frullatore ?

grazie
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

4 luglio 2009, 22:12

Ciao luco, la differenza è che il frullatore riduce tutto in pappetta, buccia polpa ecc. mentre la centrifuga separa il succo dalla polpa (che rimane asciutta in un contenitore apposito), in questo modo viene fuori un succo di frutta o di verdura 100% come lo si trova in bottiglia, a parte quelli "succo e polpa", che dovrebbero essere un frullato allungato con l'acqua.

Buona serata
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 806
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

4 luglio 2009, 22:33

Antishred ha scritto:Ciao luco, la differenza è che il frullatore riduce tutto in pappetta, buccia polpa ecc. mentre la centrifuga separa il succo dalla polpa. . .
..inoltre, ma non ne sono sicuro, il surriscaldamento provocato dalle lame del frullatore "distrugge" gran parte delle sostanze nutrienti dei vegetali..
qualcuno ne sa di piu' a riguardo ??
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
Avatar utente
luco
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: 31 maggio 2009, 6:00
Località:

5 luglio 2009, 7:31

se il calore delle lame distrugge le sostanze dei vegetali allora quando si cuociono che mangiamo ? solo fibre ? posso ovviare con del ghiaccio ?

grazie siete gentilissimi
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

5 luglio 2009, 10:28

Infatti la precedenza andrebbe data ai cibi crudi, le verdure cotte sono buone ma "morte", infatti lo stesso Ehret le considera "cibo comune", nel senso che se una volta hai voglia di cibi cucinati in modo particolare allora ti puoi buttare sulle verdure cotte, ma andare avanti a stufati credo non sia il massimo...
I sali minerali rimangono abbastanza comunque, il problema sono vitamine e enzimi, che vengono quasi completamente distrutti.
Ma freghiamocene dei tecnicismi, avanti, sennò impazziamo!

Sul frullare col ghiaccio non saprei... ma anche lì, se ti viene voglia di un frullato, anche se rimane solo il gusto del frutto e tutto il resto viene meno, pace! Non credo che tu abbia intenzione di mangiare solo più frullati in vita tua, lì allora dovresti preoccuparti dell'aspetto nutritivo, ma se invece è solo per toglierti un languorino, frulla e vai tranquillo :D

Ai tempi di Ehret chissà se si facevano tutti i problemi che ci facciamo noi?
:lol:

Ciaoo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Rispondi
  • Informazione