la Carruba è ammessa in transizione?

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
fan75
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 170
Iscritto il: 31 luglio 2008, 6:00
Località: Agropoli, SA

23 agosto 2009, 15:24

Salve vorrei sapere se la carruba è un alimento ammesso nella dieta di transizione.
Avatar utente
curiosoboy
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 279
Iscritto il: 12 gennaio 2009, 6:00
Località: Napoli

23 agosto 2009, 16:35

credo di si :)
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

23 agosto 2009, 19:26

Ciao!
Certo che sì!
Esiste anche la polvere di carruba, è molto usata dai crudisti e da quelli a cui piace :lol:
Hai provato il "gelato" di banana? Se ce la aggiungi gli dà un tocco in più.
Oppure nei latti vegetali, che ne so, se cerchi un sostituto del latte e cioccolato a colazione...

Ciao, se hai altri dubbi chiedi pure
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
Andrea79
Newbie
Newbie
Messaggi: 9
Iscritto il: 24 marzo 2011, 5:00
Località:

18 aprile 2011, 20:26

Ciao ma è tollerata solo in transizione o anche nella dieta senza muco..ho letto che anche se è della famiglia delle leguminose contiene per lo più carboidrati e vitamine e non amidi. Inoltre si mangia cruda quindi teoricamente dovrebbe essere un alimento congeniale all'uomo--no??
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

18 aprile 2011, 21:48

La dieta senza muco è frutta e verdura a foglia verde.

Se le carrube non entrano in quella definizione non fanno parte della dieta senza muco.

Considerei comunque il problema quando uno ha terminato la dieta di transizione ed è definitivamente sulla dieta senza muco.

A me le carrube non piacciono quindi per me il problema non sussiste. :D
Avatar utente
monia76
Newbie
Newbie
Messaggi: 36
Iscritto il: 24 aprile 2010, 6:00
Località: Oristano

18 aprile 2011, 22:49

La carrube viene considerata frutta. Altri la considerano una leguminosa.
Chi decide che cos'è?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

19 aprile 2011, 15:22

Occorre considerare la competenza degli uni e degli altri per sapere chi è nel giusto.

Ci sono dei parametri per definire le varie specie vegetali e in base a quelli si dà la definizione corretta.

Così ad occhio, vedendoli mi sembrano dei legumi.
Avatar utente
Andrea79
Newbie
Newbie
Messaggi: 9
Iscritto il: 24 marzo 2011, 5:00
Località:

22 aprile 2011, 16:41

La carruba è un pianta della famiglia delle leguminose, tuttavia c'è da considerare tre cose:
1 - è un legume atipico poiché contiene in prevalenza carboidrati;
2 - da cruda viene mangiata la polpa, non i semi, come se dei fagioli io mangiassi il baccello e non il fagiolo in se;
3 - ipotizzando uno scenario di un antico uomo al suo stato naturale, ossia frugivoro, senza conoscenza alcuna sulla tassonomia moderna(che tra l'altro è invenzione umana e per molti tutto ciò che è invenzione umana è male) non penso che eviterebbe il consumo di carrube in quanto sono consumabili da crude e hanno un buon sapore dolce.

Questo è il mio pensiero.

Poi per quanto riguarda la classificazione di cosa è frutta e cosa no c'è da considerare che:

"Tutti gli alberi producono frutti in senso botanico, ma il termine albero da frutto è riservato a quegli alberi che producono frutti utilizzati dall'uomo per l'alimentazione (frutta) o per altre finalità economiche.
Sono esempi di alberi da frutto il melo, il noce, il castagno, il susino, il mango, il caffè.
Inoltre la frutta non è prodotta esclusivamente da alberi: cocomeri, meloni, fragole e mirtilli, per esempio, sono prodotti da piante erbacee. Esistono anche rampicanti e arbusti che producono frutta: per esempio, la vite e il lampone."

Quindi anche qui ci troviamo di fronte a una classificazione fatta dall'uomo solo per finalità economiche/alimentari.
Al contrario il crudismo non dovrebbe puntare a orientare l'alimentazione dell'uomo verso tutti quegli alimenti che possono esse consumati crudi e senza ulteriori lavorazioni?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

22 aprile 2011, 19:04

Io penso che l'uomo primitivo non si impastasse il cervello con tutto quel nozionismo.

In quel senso sono anch'io primitivo, se una cosa da cruda mi piace la mangio altrimenti no.

Poi se è una leguminosa oppure no, non me ne può fregar di meno.

Se a uno piacciono le carrube consiglio di mangiarsele, senza impazzire su come la scienza le classifica.

Se poi non vanno bene con la dieta senza muco, sarà l'organismo stesso a rifiutarle.

D'altra parte non penso che uno passi tutto il santo giorno a mangiare carrube. Anche i cavalli dopo un po si stufano di mangiar carrube.
Rispondi
  • Informazione