Frutta - Verdura: "Elenco"

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Avatar utente
rolen
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 171
Iscritto il: 10 giugno 2008, 6:00
Località: Roma nord

Ciao a tutti.
La mia transizione procede bene, mi sto infatti avvicinando sempre di più al crudo e aumento via via la frutta rispetto alla verdura che ancora però mi attira molto.

Rileggendo il libro e consultando il forum mi sono fatto alcune idee su cose da evitare di cui non sospettavo :
- la zucca ad esempio è amidacea...
- l'olio (seppur d'oliva spremuto a freddo) non è necessario al nostro corpo,in quanto troppo grasso
- i condimenti (come ad esempio il gomasio,cioè semi di sesamo tostati con spezie fatto in casa da me) sarebbero piano piano da evitare

però mi rimangono alcuni dubbi, per i quali chiedo aiuto.

Vorrei "schematizzare" o meglio ordinare nel mio cervello un elenco di frutta dal quale poter attingere comodamente nel mio forum di riferimento ;-) e scoprire gusti nuovi, esplorare e condividere.
Nella mie piccole ricerche ho trovato questo elenco ad esempio

Albicocca Amarene Ananas
Anguria Arancia Avocado
Babaco Banana Caco
Cedro Ciliegia Clementina
Cocco Cocomero Fico
Fico d'India Fragole Guava
Kiwi Lampone Limone
Litchi Mandarancio Mandarino
Mango Mapo Mela
Mela cotogna Melagrana Melone
Mirtillo nero Mirtillo rosso More di rovo
Nespola Papaja Pera
Pesca Pompelmo Prugna
Ribes nero Ribes rosso Susina
Uva fresca Uva spina

quest'altro di cui riporto il link per comodità (piuttosto ben fatto direi)

http://www.conerpo.com/apoc/viewnode.do ... 978+frutta

Ma ad esempio mancano in entrambi i pomodori ! e poi i Peperoni che se non erro sono considerati frutta!
Le olive ?

Chiedevo quindi a tutti voi e il permesso a Luciano di creare un post messo in rilievo da aggiornare man mano ci sono contributi con un elenco "ufficiale" della frutta disponibile sul mercato italiano.
Magari contrassegnare con un simbolo quella che seppur troviamo in italia sarebbe da evitare per motivi etici (ciascuno ovviamente decide in cuor suo, ci mancherebbe) ad esempio come leggevo in un post, la banana.
Un ulteriore contrassegno potrebbe essere la suddivisione in frutta dolce semi-acida acida.

Un altra richiesta a chi è più esperto di me riguarda invece la verdura a foglia verde,quelle ammesse cioè ad un Ehretiano al 100% :
ammetto di non aver mai capito definitivamente quale rientra in questa categoria e quindi ammessa da Ehret perchè non amidacea immagino.
Tutti i tipi di insalate va bene, ovvio, ma :

il carciofo ?
il sedano ?
la carota credo sia amidacea, e pur essendo un ortaggio ha foglie verdi in superficie...
le zucchine ?
i fagiolini ?
i piselli ?
...

Si potrebbe fare un elenco anche di verdure ammesse quindi ?
Spero che la questione possa interessare anche altri e se parte il post dedicato appena mi è possibile contribuisco con una tabella di frutta suddivisa in dolce-semiacida-acida tratta da un libro di Shelton.

Grazie

Rocco


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
rolen
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 171
Iscritto il: 10 giugno 2008, 6:00
Località: Roma nord

ti ringrazio della lista, anche se avevo in mente una lista più "utile" a livello di praticità, nel senso che la maggior parte della frutta elencata a parte non conoscerla :oops: non saprei dove trovarla e forse nemmeno arriva!
in ogni caso in linea di massima preferisco la frutta e verdura a km 0 o almeno con pochi km...
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

Ciao!

Questo ragazzo fa una panoramica dal verduriere spiegando quali sono i vegetali migliori.

Se avete qualche altra domanda, fate pure!

Verdure digeribili vs. non completamente digeribili
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 532
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

Antishred o chi mastica un poco di inglese potrebbe
riassumere la questione??

gRAZIEEE!!
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

Più o meno quello che sapevamo già: largo alle foglie, agli zucchini, pomodori ecc., mentre invece cavolfiori e broccoli si può mangiare cruda solo la parte del "fiore", mentre il resto è meglio evitare o (aggiungo io) al massimo frullare. Il ragazzo mette tra i non-digeribili anche il cavolo cappuccio, chissà perchè. Forse sbaglia. Di sicuro la verza è più che ok, forse il cappuccio è solo un po'pesante da digerire, ma di sicuro non contiene amidi, quindi è più che ok.
Che altro... boh?

Vorrei comunque ricordare che comunque lui guarda dal punto di vista fruttariano-puro o simili, quindi escludendo, per esempio, ravanelli o cipolle o aglio o carote, che crudi si possono benissimo mangiare ma che non sarebbero, se vogliamo fare i pistini, esattamente adatti all'uomo (non che creino muco, anzi!) in quanto più difficili da digerire.

Dai che l'inglese è facile! Armati di pazienza e lo scoprirai!
Il primo passo è tradurre tutte le tue canzoni inglesi preferite :D

Byez
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
sandrod
Veterano
Veterano
Messaggi: 716
Iscritto il: 19 ottobre 2007, 6:00
Località: santena (to)

a proposito di traduzioni:

"essere pistino" (o fare il pistino) in torinese/piemontese vuol dire essere pignolo, il tutto con una connotazione leggermente ironica ....

... non vuol dire essere una piccola pista di pattinaggio o di gokart ... :wink: :wink: :wink:

(neh??? Carlo)

ciao
Sandro
"avere il tempo… poter scegliere, non sapere dove si va e andarci lo stesso" Bernard Moitessier
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

:lol: :lol: :lol:

Hai fatto bene, magari per gli "stranieri" può diventare un problema!

Ciaoo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
rolen
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 171
Iscritto il: 10 giugno 2008, 6:00
Località: Roma nord

Riporto qui sotto una tabella tratta dal libro di Shelton :"La facile combinazione degli alimenti", ben fatta ,ma incompleta,almeno per come la vorrei io.

Ho messo un * a fianco di ciò che credo sia "Ehretiano"

CIBI PROTEICI :
Sono quelli che contengono un’alta percentuale di proteina. I
piu importanti sono i seguenti:

Noci                                         Soia                                            *Olive
Cereali                                     Noccioline                                     *Avocado
Fagioli secchi                           Carne (eccetto il grasso)                Latte
Piselli secchi                             Formaggio

AMIDI
I carboidrati sono gli amidi e gli zuccheri. Nella seguente classificazione sono
stati divisi in tre gruppi distinti: gli amidi, gli zuccheri (compresi gli sciroppi) e la
frutta dolce.

AMIDI                                         ZUCCHERI                                FRUTTA DOLCE
Cereali                                       Zucchero scuro                       * Banana
Fagioli secchi (eccetto la soia)   Zucchero bianco                       * Datteri
Piselli secchi                               Zucchero in polvere                 * Fichi
Patate                                        Sciroppo di acero                     *Uva passa
Castagne                                   Sciroppo di canna                    * Moscato
Noccioline                                 Miele                                       * Prugne
*Melone d’inverno                                                                     *  Cachi
*Banana                                                                                  *  Mango
Zucca                                                                                      * Papaya
Radici di caladium                                                                      *Ciliegie
Topinamburi (Girasole tuberoso)                                               * Peresecche


LEGGERMENTE AMIDACEI
*Cavolfiore (0,4 gr su 100gr)
*Barbabietole (rosse :0,6 gr su 100gr)
*Carote (0,3 gr su 100 gr )
*Ciliege
Sassifraga


GRASSI
I grassi includono anche gli oli, come segue:

*Olio di oliva                           Burro                             Carni grasse
Olio si soia                            Panna                         Olio di semi di cotone

Olio di semi di girasole           Olio di nocelline              *Avocado
Olio di sesamo                      Olio di mais
Sostituti del burro                 Sego (grasso vegetale solido)
Noce americana                    Noci in genere


*FRUTTA ACIDA
Gran parte degli acidi che ingeriamo come cibo sono rappresentati dalla frutta
acida. I tipi principali sono i seguenti:

Arancio                               Pomodoro                      Uva aspra
Pompelmo                           Limone                          Pesca
Ananas                                Limetta                          Prugne aspre
Melagrana                           Mele ranette

*FRUTTA SEMI-ACIDA
La frutta semi-acida `e la seguente:

Fichi freschi                          Pesche dolci                   Mirtilli
Pere                                     Mele dolci                    Prugne dolci
Visciole (amarasco)               Albicocche


VERDURE (* per quelle che si possono mangiare crude,tutta o in parte)
In questa classificazione rientrano tutte le qualità di verdure,
senza riferimento al colore o ad altro. Le principali sono:

*Lattuga                                      Primula                     Rabarbaro
Sedano                                     Cavolo cinese             *Crescione
*Indivia                                     Aglio cipollino            Cipolla
Cicoria                                       Senape                       Scalogno
*Cavolo                                       Romici (agri)             *Porro
Cavolfiore                                  *Rapa                           Aglio
*Broccoli                                     *Cavolo verde              *Zucchine
Broccoletti di Bruxelles             Verbasco                     *Scarola
Ravizzone                                  Colza                         Barbabietole (verdi)
*Spinaci                                     Mais verde                 * Cime di rapa (verdi)
Cardi                                         Melanzane                 *Germogli di bambu’
Ibisco                                         Carduccio                   * Peperoni dolci
Cetriolo                                     Ravanello                 * verza
Acetosa                                     *Prezzemolo *Bietole (coste)
Asparagi                                    Soffione Foglie di rapa
Foglia di barbabietola rossa Erba cipollina *cavolo verza (foglie riccie)
*cavolo cappuccio (foglie liscie)

*MELONI

Anguria                                        “Casaba”                   Persiano
Melone d’inverno                          Cantalupo                Reticolato
Noce moscata                                 Lungo
--------------------------------------------------------
Domande sulla FRUTTA :
-banana
-melone d'inverno (che credo sia quello giallo esternamente con la polpa bianca)
-Ciliegie
sono classificate come amidacee, escluderle ??

Avocado: io lo uso per condire l'insalata visto che fa tipo "maionese",ma va pian piano eliminato pur essendo un frutto ?

I peperoni ?


Domande sulle VERDURE :
vorrei selezionare e integrare solo quella che si può mangiare cruda poichè è quella la direzione in cui vado (come la vostra credo)

Ogni tipo di insalata è a foglia verde e non amidacea quindi ammessa, ma:

sedano ?
della famiglia dei cavoli e dei broccoli ? sono a foglia verde ma mica mangio la foglia! ho letto sopra che si può mangiare la parte del fiore cruda giusto ?
cicoria spinaci asparagi cime di rapa, crudi?
Se affetto sottilmente le melanzane, le salo per fargli perdere l'amaro ,le lavo e le metto in insalata sono ammesse ?


Come dicevo ad inizio post mi piacerebbe integrare la tabella (magari chi è più abile di me e si offre volontario può strutturarla meglio, io non sono molto capace...)
Si potrebbero inserire le varietà di frutti della tabella proposta da Silver,io non so classificarli, magari limitatamente a quella che troviamo da noi in Italia senza cercarla col lanternino...

grazie a tutti
Rocco
p.s. se avete consigli e vogliamo organizzarci meglio contattatemi pure via mail
e magari pubblicare la tabella a lavoro finito.
Avatar utente
LAj
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 427
Iscritto il: 2 luglio 2008, 6:00
Località: Avellino

rolen, il tamarindo è della famiglia delle leguminose

Cmq mi ravvedo ora di alcune sue proprietà lassative che vado a studiare, può essere utile per ricette di transizione, ma forse anche senza muco perché non mi sembra molto proteico.
"Il dio più venerato è Mercurio: ne hanno moltissimi simulacri. Lo ritengono ...guida delle vie e dei viaggi" G. Cesare
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13334
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Silver ha scritto:Rolen, si dice "Ehretista"
Eh va bene dai, ancora non diamo bacchettate sulle dita se uno dice Ehretiano piuttosto che Ehretista! :lol:
Avatar utente
Priula59
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 138
Iscritto il: 21 marzo 2007, 5:00
Località: Ponte Priula
Contatta:

Dunque, facciamo chiarezza.
Ehretista è sostantivo, una persona ehretista;
ehretiano è aggettivo, un comportamento ehretiano.
Un ehretista è ehretiano per antonomasia.
Scusate la pignoleria...
Ciao a tutti gli ehretisti ehretiani!
Priula59

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione