Gastroenterite x il dottore, ma per ehret?

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
photoman
Newbie
Newbie
Messaggi: 11
Iscritto il: 4 agosto 2007, 6:00
Località: Pistoia

Ciao a tutti, dopo una dieta a metà fra quella di transizione e quella vegana (niente di origine animale e solo pasta interale e "pane panda" fatto con ingredienti bio) ho deciso di seguire una dieta disintossicante di sola uva bio per tre giorni. E mi ha disintossicato eccome!!! :o
La notte scorsa l'ho passata seduto sul "trono" per più di un'ora ma soffrendo terribilmente, sudavo freddo come una fontana e dolori di pancia che non vi dico. In più una febbriciattola intorno a 37,5. Stamani sono andato dal dottore che, escludendo il famoso "virus che tanto gira in questo periodo", mi ha diagnosticato una gastroenterite e quindi prescritto enterogermina e normix come disinfettante intestinale perchè mi ha trovato ancora pieno e gonfio. Oggi sto meglio, ma i dolori di pancia persistono e devo fare una capatina in bagno ogni tanto anche se evacuo poco in verità (compare anche un po' di sangue rosso, non scuro insomma). Mi date qualche dritta su come mi avrebbe consigliato di fare l'emerito prof, copnsiderando che il normix lo butterò nel cestino? :wink:
Questo sappiamo: che la terra non appartiene all´uomo, perchè è l´uomo ad appartenerle... Qualunque cosa accada alla terra, accade ai figli della terra. L´uomo non ha tessuto la trama della vita; ne è solo un filo... Toro Seduto.
Avatar utente
Archimede
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 52
Iscritto il: 21 aprile 2009, 6:00
Località: Gorizia

Ciao photoman. Nell'attesa di risposte da parte di persone più competenti, io suggerirei di fare un digiuno di uno o due giorni. Fai benissimo, sempre secondo me, a buttare il normix: è un antibiotico, ...quindi meglio starne alla larga.
Mi rendo sempre più conto che è bene essere dalla parte della minoranza dato che è sempre la più intelligente.
(Goethe)
photoman
Newbie
Newbie
Messaggi: 11
Iscritto il: 4 agosto 2007, 6:00
Località: Pistoia

Grazie Archimede! Solo che ho paura, digiunando, di far diventare la fase disintossicante ancora più veemente! E' che sono stato veramente male l'altra notte... Il mal di testa che mi è venuto il secondo giorno di dieta a base d'uva l'ho sopportato (mi è passato la mattina dopo al risveglio), ma il mal di pancia che ho in questi giorni si sopporta veramente male... Certo il normix lo butto lo butto... :wink:
Questo sappiamo: che la terra non appartiene all´uomo, perchè è l´uomo ad appartenerle... Qualunque cosa accada alla terra, accade ai figli della terra. L´uomo non ha tessuto la trama della vita; ne è solo un filo... Toro Seduto.
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

photoman ha scritto:Solo che ho paura, digiunando, di far diventare la fase disintossicante ancora più veemente! E' che sono stato veramente male l'altra notte... Il mal di testa che mi è venuto il secondo giorno di dieta a base d'uva l'ho sopportato (mi è passato la mattina dopo al risveglio), ma il mal di pancia che ho in questi giorni si sopporta veramente male... Certo il normix lo butto lo butto... :wink:
Secondo me la cura di uva e' stata troppo drastica e ha smosso troppe tossine, meglio un passo indietro.
Io non digiunerei, ma comincerei a mangiare solo verdura a foglia verde e al massimo qualche frutto da insalata tipo pomodori o peperoni evitando la frutta dolce fino a che la cosa non si normalizza.
Certo che sarebbe piaciuto anche a me fare una cura di sola uva di stagione e locale per qualche giorno! :P
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 800
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

photoman ha scritto:Ciao a tutti, dopo una dieta a metà fra quella di transizione e quella vegana (niente di origine animale e solo pasta interale e "pane panda" fatto con ingredienti bio) ho deciso di seguire una dieta disintossicante di sola uva bio per tre giorni. E mi ha disintossicato eccome!!! :o
Ciao photoman,
toglimi una curiosita': quanti pasti di sola uva facevi in un giorno e quanta ne mangiavi :?:

Anch'io ho iniziato domenica a consumare solo uva, ovviamente bio, a pranzo ( 1 kg ) per una settimana .
Premesso che sono a buon punto con la transizione, quindi penso di essere gia' abbastanza disintossicato, per ora non ho avuto nessun problema, anzi ho piu' energia del solito e vado regolarmente in bagno senza problemi :D
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
photoman
Newbie
Newbie
Messaggi: 11
Iscritto il: 4 agosto 2007, 6:00
Località: Pistoia

Ne mangiavo circa 1 Kilo e 200 gr al giorno fra pranzo e cena. Anch'io non ho avuto problemi se non un po' di mal di testa il secondo giorno di dieta per tutto il giorno, passato subito dopo un clistere fatto perchè non ero andato di corpo... La prima crisi che ho avuto è stata la notte del giorno che ho interrotto la dieta, i tre giorni che l'ho seguita non ho avuto problemi se non il mal di testa appunto...
In pratica la dieta d'uva l'ho fatta da giovedì a sabato compresi, e la notte in cui mi sono sentito male è stata quella fra domenica e lunedì... :wink:
Questo sappiamo: che la terra non appartiene all´uomo, perchè è l´uomo ad appartenerle... Qualunque cosa accada alla terra, accade ai figli della terra. L´uomo non ha tessuto la trama della vita; ne è solo un filo... Toro Seduto.
Rispondi
  • Informazione