Ho letto il libro e....

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
Henry
Newbie
Newbie
Messaggi: 26
Iscritto il: 21 settembre 2009, 6:00
Località:

Solitamente faccio quindici giorni di digiuno in primavera e quindici in autunno. Leggendo il libro mi sembra di aver capito che potrebbe serre sufficiente un digiuno di un paio di giorni...scusate ma non capisco più niente ! Varie pubblicazioni di digiunoterapia affermano che solo un digiuno medio riesce ad andare in profondità ed a disintossicare in buona misura l'organismo invece Ehret scarta digiuni di media-lunga durata. Ma allora ? Domani volevo iniziare il mio classico digiuno bisettimanale ma a questo punto non so che fare ! Cosa dite ?


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
curiosoboy
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 275
Iscritto il: 12 gennaio 2009, 6:00
Località: Napoli

Penso che puoi farlo, se non ci sn problemi
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13336
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Henry ha scritto:Solitamente faccio quindici giorni di digiuno in primavera e quindici in autunno. Leggendo il libro mi sembra di aver capito che potrebbe serre sufficiente un digiuno di un paio di giorni...scusate ma non capisco più niente ! Varie pubblicazioni di digiunoterapia affermano che solo un digiuno medio riesce ad andare in profondità ed a disintossicare in buona misura l'organismo invece Ehret scarta digiuni di media-lunga durata. Ma allora ? Domani volevo iniziare il mio classico digiuno bisettimanale ma a questo punto non so che fare ! Cosa dite ?
Non significa che non si possano fare digiuni più lunghi, e credo che hai interpretato male, Ehret ha fatto anche un digiuno di 49 giorni, penso che si riferisca a periodi di quell'ordine di grandezza.

Poi se sei abituato a fare digiuni di 15 giorni, e non hai effetti negativi, la tua certezza dovrebbe metterti al di sopra di qualsiasi perplessità, e mettere in dubbio che un digiuno oltre i 2 giorni sia lungo e sapere cosa fare.
Avatar utente
erre
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 466
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 6:00
Località: Cagliari

Henry ha scritto:Solitamente faccio quindici giorni di digiuno in primavera e quindici in autunno. Leggendo il libro mi sembra di aver capito che potrebbe serre sufficiente un digiuno di un paio di giorni...scusate ma non capisco più niente ! Varie pubblicazioni di digiunoterapia affermano che solo un digiuno medio riesce ad andare in profondità ed a disintossicare in buona misura l'organismo invece Ehret scarta digiuni di media-lunga durata. Ma allora ? Domani volevo iniziare il mio classico digiuno bisettimanale ma a questo punto non so che fare ! Cosa dite ?
ciao
piu' il corpo e' purificato dalle varie tossine e ostruzioni, piu' si puo a lungo digiunare. Ehret consiglia i digiuni corti per portare gradatamente il corpo ad una sempre maggiore purezza. Dopo di che i digiuni possono essere molto lunghi ed efficaci.
Nel tuo caso, come dice luciano, hai risolto molti problemi per sopportarli.

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione