digiuno e turni

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
raimondo
Newbie
Newbie
Messaggi: 33
Iscritto il: 29 dicembre 2009, 6:00
Località: prov.como

31 dicembre 2009, 13:26

mi piacerebbe sapere se qui' nel forum c'è gente che pratica il digiuno e la non colazione facendo un lavoro su turni , magari a ciclo continuo senza possibilita' di pranzo in ditta(nelle otto ore lavorative).
come vi siete organizzati?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

31 dicembre 2009, 13:50

C'è chi fa il digiuno della non colazione, turni o non turni. Molti si trovano meglio di quando facevano colazione, anche se fanno lavori impegnativi o faticosi, ammesso che esistano oggi lavori veramente faticosi oltre misura, se non in quei paesi in cui i cittadini sono schiavi.

I digiuni oltre a quello della mattina di solito richiedono la possibilità di riposarsi quando necessario.
Avatar utente
raimondo
Newbie
Newbie
Messaggi: 33
Iscritto il: 29 dicembre 2009, 6:00
Località: prov.como

31 dicembre 2009, 14:07

grazie Luciano
non intendevo un lavoro faticoso;
ho provato a fare il digiuno delle 36 ore anche lavorando di notte ....faticoso ma ci sono riuscito.
forse ho fatto un po' di caos pensavo anche come organizzarsi nella dieta senza muco (ho messo tutto nello stesso calderone ..pardon :( )
cioe' ..come si puo' organizzare un lavoratore che fa turni anche notturni con la dieta senza muco e vari digiuni.
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

31 dicembre 2009, 17:52

Si organizza esattamente come sempre! Solo che al posto di portarsi un panino, si porta qualche chilo di frutta o un frullatone o un barattolo di datteri essiccati... Cosa intendevi?
E poi la Dieta senza muco non è un protocollo settimanale o una cosa da seguire, è un cambiamento progressivo delle abitudini alimentari di una persona verso un modo di alimentarsi naturale. Lavorando sulla progressività, non ti accorgerai nemmeno del cambiamento!
Il consiglio è di leggere e rileggere i libri di Ehret fino alla nausea... a volte si capisce il quadro generale solo dopo molto tempo. Niente fretta!

Ciaoo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
raimondo
Newbie
Newbie
Messaggi: 33
Iscritto il: 29 dicembre 2009, 6:00
Località: prov.como

1 gennaio 2010, 6:24

grazie mille , sara' che ho solo il libro del digiuno razionale ..
adesso ,quando mi arriva, mi leggo l'altro e magari non faro' piu' domande scontate. :)
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

3 gennaio 2010, 17:02

raimondo ha scritto:grazie Luciano
non intendevo un lavoro faticoso;
ho provato a fare il digiuno delle 36 ore anche lavorando di notte ....faticoso ma ci sono riuscito.
forse ho fatto un po' di caos pensavo anche come organizzarsi nella dieta senza muco (ho messo tutto nello stesso calderone ..pardon :( )
cioe' ..come si puo' organizzare un lavoratore che fa turni anche notturni con la dieta senza muco e vari digiuni.
Di base ti ha già risposto anti.
Per i digiuni occorre riposarsi quando è necessario, per esempio tossine in circolo che ci fanno sentire stanchi.
Per l'alimentazione si può continuare come prima con i giusti alimenti al posto di quelli deleteri. :D
Avatar utente
raimondo
Newbie
Newbie
Messaggi: 33
Iscritto il: 29 dicembre 2009, 6:00
Località: prov.como

2 gennaio 2011, 22:24

volevo chiedere.....è un anno che faccio la non colazione .
devo ammettere che farmi 4 limoni con miele e zucchero grezzo a volte mi pesa ..nel senso che dipende dai limoni .....ci sono dei giorni che sono talmente aspri che faccio fatica a madare giu' .
allora ho provato ad aggiungere un arancia spremuta al tutto e devo dire che va meglio.
ora mi chiedo se arancio e limone sia un'accoppiata compatibile .
Avatar utente
robyvac
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 358
Iscritto il: 28 maggio 2010, 6:00
Località: genova

3 gennaio 2011, 10:38

Sono compatibili, ma puoi anche farne a meno e berti un bicchiere d'acqua :D
Avatar utente
raimondo
Newbie
Newbie
Messaggi: 33
Iscritto il: 29 dicembre 2009, 6:00
Località: prov.como

3 gennaio 2011, 12:31

robyvac ha scritto:Sono compatibili, ma puoi anche farne a meno e berti un bicchiere d'acqua :D
si ma non si diceva che la soluzione limone miele aiutava a portare via la porcheria dall'intestino?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

3 gennaio 2011, 20:31

Infatti, Ehret dava acqua limone e miele ai suoi pazienti durante il digiuno.
Avatar utente
raimondo
Newbie
Newbie
Messaggi: 33
Iscritto il: 29 dicembre 2009, 6:00
Località: prov.como

4 gennaio 2011, 15:11

luciano ha scritto:Infatti, Ehret dava acqua limone e miele ai suoi pazienti durante il digiuno.
urka sta' a vedere che dovevo allungare il tutto con l'acqua ! bere 4 limoni se non sono super buoni è qualcosa di indercrivibile :oops:
Avatar utente
robyvac
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 358
Iscritto il: 28 maggio 2010, 6:00
Località: genova

4 gennaio 2011, 16:53

8O , cavoli, pensavo che allungassi con acqua e non avevo capito 4 limoni :? Un conto è una limonata leggera con traccia di miele, un conto e una spremuta di 4 limoni... ehret scrisse che aveva guarito una persona paralizzata, ma la consigliava come terapia d'urto per i casi piu ardui a mio parere. Io preferisco bere un limone spremuto in un bicchier d'acqua, al limite. Poi ognuno è libero di fare ciò che ritiene meglio :D
mandolino
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 59
Iscritto il: 30 novembre 2010, 6:00
Località:

11 gennaio 2011, 0:14

Ciao Raimondo,

che tipo di turni e orari fai?

L'ideale a mio avviso, a prescindere dai turni è quello di cercare di rispettare i ritmi biologici circadiani, cioè le tre fasi comuni a tutti gli essere viventi:

04:00-12:00 fase eliminativa
12:00-20:00 fase appropriativa
20:00-04:00 fase assimilativa

E infatti anche il prof. Ehret, nel libro del sistema di guarigione, afferma più volte che il momento migliore per mangiare è nel primo pomeriggio cercando di terminare ogni consumo entro il tardo pomeriggio. Stando alle fasi sarebbe meglio non mangiare prima delle 12.00 e dopo le 20:00.

Ehret dava acqua e limone ai suoi digiunatori quando di trattava di digiuni medio lunghi, oppure se per caso qualcuno non riusciva proprio a bere solo acqua o niente. Se diventa una pratica quotidiana il mini-digiuno della non colazione, allora io credo che sia senz'altro meglio (e alla portata di tutti) prolungare tale mini digiuno fino alle ore 12:00, altrimenti il digiuno si direbbe "attenuato", attenuando anche la sua aggressività nell'eliminazione delle scorie.

C'è chi afferma che la frutta al mattino favorirebbe l'eliminazione, ma secondo Ehret il digiuno permette un' eliminazione più veloce. Inoltre mi vien da pensare che se l'organismo in quelle ore sta eliminando, non gradisce di sicuro un consumo alimentare...

Spero ti sia utile.

:-)
Rispondi
  • Informazione