analisi del sangue

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
verbenia
Newbie
Newbie
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 settembre 2006, 6:00
Località: roma

Ho fatto le analisi del sangue e alcuni valori sono risultati un pochino bassi:
globuli rossi , emoglobina ed ematocrito bassi
( globuli rossi 4,17 = valori da 4.7 a 6.1
emoglobina 11.6 = valori da 14 a 18
ematocrito 37.7 = valori da 42 a 52 )
Anche la cupremia ( rame) è più basso dei valori di riferimento.
Gli altri valori sono nei limiti, comprese la ferritina e la transferrina.
Le analisi le ho fatte sia perchè stò eliminando le amalgame e perciò volevo vedere come stavano i valori di zinco-magnesio-potassio-sodio ( trovati nei limiti) sia per controllare un'eventuale anemia.
I disturbi che ho sono mani e piedi sempre freddi, intestino non proprio ok e battito cardiaco non sempre regolare ( a volte lento e poco profondo a volte veloce)...da cosa potrebbe dipendere? Da tutto e da niente, è che sono sintomi molto comuni a tante cose. Rassicuratemi per favore :)
LA prima cosa che mi ha detto il medico " che pretendi non mangi" " mangia la carne".
Volevo sapere cosa ne pensa Luciano e qualche consiglio sul da farsi.
Grazie mille Isabella


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13346
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Ciao Isabella, posso solo dirti che con l'intestino non ok l'assimilazione degli elementi nutritivi è ridotta.
Cosa intendi per intestino non ok?
Fai attività fisica? Quanta?
Luciano
Avatar utente
verbenia
Newbie
Newbie
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 settembre 2006, 6:00
Località: roma

luciano ha scritto:Ciao Isabella, posso solo dirti che con l'intestino non ok l'assimilazione degli elementi nutritivi è ridotta.
Cosa intendi per intestino non ok?
Fai attività fisica? Quanta?
Luciano
Non ok in quanto non sono regolare, a volte stitica a volte normalmente due/tre volte al giorno.
A volte la sera mi prende un gran freddo e non mi sento bene, il tutto si risolve entro una decina di minuti andando abbondantemente in bagno, il giorno dopo però non riesco ad andarci per tutto il giorno. Non sono riuscita trovare la spiegazione.

Quando posso corro e faccio un pò di yoga fitness ( uno yoga un pò più movimentato) ma non più di due volte a settimana. Lo sò è poco ma non arrivo a casa prima delle 20.30 dal lavoro.

Cosa ne pensi dei risultati delle analisi?
Grazie dell'interessamento come sempre tempestivo.
Isabella
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13346
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Il fatto che dopo che sei andata in bagno ti senti bene è perché hai eliminato le tossine che ti facevano star male.
Se a volte vai in bagno troppo altre volte no del tutto dipende da cosa il processo di disintossicazione sta eliminando.

Riguardo alle analisi ti ripeto quello che dice Ehret:
Arnold Ehret ha scritto:La medicina ha inventato la “scienza speciale” dell’analisi di laboratorio, delle diagnosi dell’urina e degli esami del sangue. Alla fine del 1800 il più prominente fra i pionieri della Naturopatia sentenziò: “Ogni malattia è materia estranea, rifiuti.” Vent’anni fa ho detto, e lo ripeto in continuazione, che questa materia estranea è costituita da sostanze collose prodotte dal consumo di cibo sbagliato, decomposto, che può essere visto come muco quando viene espulso dal corpo. La carne si decompone in pus.
La luce della verità mi apparve quando feci un digiuno, pur contro il volere del Naturopata che mi sottoponeva a dei trattamenti per curare la malattia di Bright. Quando osservò la provetta con la mia orina in cui era presente dell’albumina, potevo leggere i suoi pensieri dall’espressione del suo volto. Ma a me questo semplicemente provava che ciò che la Natura espelle non è al momento necessario al corpo, sia che si tratti di albumina, zucchero, sali minerali, acido urico o qualsiasi altra cosa. Questo avvenne 25 anni fa, ma quel dottore ancora è convinto che l’albumina espulsa nell’orina debba essere rimpiazzata per mezzo di cibi altamente proteici.
A seconda delle condizioni del corpo al momento delle analisi si possono ottenere risultati differenti anche a distanza di pochi giorni, dipendendo da cosa il corpo sta scaricando o da cosa si mangia, se si è nel periodo mestruale o meno, ecc.
Avatar utente
verbenia
Newbie
Newbie
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 settembre 2006, 6:00
Località: roma

........GRAZIE :)

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione

L'Opera completa di Arnold Ehret: sei libri
Qui trovi la descrizione di ogni libro di Ehret: I sei libri di Arnold Ehret