protezione solare

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
alkampfer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 186
Iscritto il: 21 gennaio 2010, 6:00
Località: monza e brianza :D

10 febbraio 2010, 20:56

ciao a tutti, con questo freddo mi capita spesso di sognare ad occhi aperti la spiaggia il mare ed il sole (e una fettozza di anguria)...
mi è sorto questo dubbio poco fa, ma le creme di protezione solare secondo voi danneggiano il corpo? a me han sempre dato fastidio...
l'alternativa è bruciarsi..?
ciao!
Avatar utente
tistructor
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 maggio 2009, 6:00
Località: Colico

10 febbraio 2010, 21:12

lo sogno anche io il caldo il sole e il mare. Per non avere problemi con il sole basta usare il buonsenso. Quando non si è abbronzati occorre stare al sole per brevi periodi. Man mano che la pelle si abitua all'esposizione si può aumentare il tempo dei bagni di sole.

Circa due anni fa durante un'escursione in alta montagna(circa 3000m) in una giornata limpidissima e fresca mi sono ustionato le gambe. Sono rimaste bollenti per 2 settimane poi tutta la pelle si è staccata come una coperta. Non ho avuto eritemi o altro solo sensazione di fuoco intenso.
Non ho seguito il mio stesso consiglio.

Pure a me la crema da un fastidio enorme, la metto quando sono abbligato dalle circostanze (escursioni in alta montagna su ghiacciaio) la stessa cosa la pratico con gli occhiali da sole. Ho sperimentato quello che afferma il dr. Bates sull'esposizione a forti sorgenti luminose. L'occhio per alcuni giorni ne risulta favorito. E' un lavaggio luminoso dell'occhio.

Ciao
Avatar utente
tistructor
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 maggio 2009, 6:00
Località: Colico

10 febbraio 2010, 21:26

Allego foto:

Prima:Immagine




Dopo:Immagine


Ora sono un pò più magro e nell'armadio le cose che si vedono sono state sostituite da frutta e verdura. :D
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

10 febbraio 2010, 22:00

Ciao alkampfer, la pelle assorbe tantissimo, e se leggi gli ingredienti, dubito che tu trovi qualcosa di sano. "Dermatologicamente testato" vuol dire tutto e niente: penso sia un po'per dire: "non ti ucciderà". Ma come sappiamo, la stragrande maggioranza dei dermatologi non capiscono una mazza di come funziona un corpo umano.
La pelle è un organo importantissimo, perciò dobbiamo sottoporla al minor numero di sostanze strane (che non esisterebbero in natura) e anche a troppo sole eccessivo tutto in una volta.
I momenti migliori per abbronzarsi senza scottarsi sono le prime ore del giorno e al tramonto. Tutto il mondo dovrebbe scordarsi di stare alle 13 sotto il sole nudi. Un po'di buon senso ci può far cercare un alberello sotto cui ripararsi. Poi magari uno è già abbronzato e allora anche nelle ore più calde il sole può non dargli fastidio. Ma se uno arriva dalla condizione di mozzarella tipica dell'inverno, è meglio che si esponga molto gradualmente al sole.
Quest'estate usavo mettere delle magliette di cotone bianche, non tengono caldo (nei limiti), e se conti che ero sotto il sole della Sicilia, avrei avuto caldo anche senza pelle, quindi non cambiava molto.

Ciaoo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
Giacomo97x
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 173
Iscritto il: 26 settembre 2008, 6:00
Località: modena

11 febbraio 2010, 15:39

Non spalmarti sulla pelle ciò che non puoi mangiare!
Le creme di protezione sono tutte schifezze, ci sono qui sul sito due articoli di Luciano a riguardo (il sole fa bene, il sole fa male) che puoi leggerti e libri interessanti come "la luce che cura" e "guarire con il sole" che spiegano chiaramente gli effetti benefici del sole per la nostra salute.
Evita se puoi le creme e usa il buon senso, non arrostire sotto il sole a 50 gradi per una giornata intera, soprattutto se sei una mozzarella!

:wink:
Avatar utente
betula
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 352
Iscritto il: 21 aprile 2008, 6:00
Località:

11 febbraio 2010, 15:44

Quoto in tutto Giacomo.
Avatar utente
curiosoboy
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 279
Iscritto il: 12 gennaio 2009, 6:00
Località: Napoli

12 febbraio 2010, 0:31

l'estate scorsa, la mia prima estate da Ehretista, ho appunto seguito i consigli di Ehret per prendere il sole... solo 20 minuti di esposizione nei primi giorni, ma anche di più... Dopo più di una settimana potevo stare sotto il sole più caldo e nessuna scottatura :D
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2001
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

12 febbraio 2010, 15:45

curiosoboy ha scritto:l'estate scorsa, la mia prima estate da Ehretista, ho appunto seguito i consigli di Ehret per prendere il sole... solo 20 minuti di esposizione nei primi giorni, ma anche di più... Dopo più di una settimana potevo stare sotto il sole più caldo e nessuna scottatura :D
Quando ero giovane :D cominciavo a prendere il sole nel busto e nelle gambe da aprile: a giugno ero gia' temprato e non mi scottavo piu'! :)
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
curiosoboy
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 279
Iscritto il: 12 gennaio 2009, 6:00
Località: Napoli

12 febbraio 2010, 19:29

mauropud ha scritto:
curiosoboy ha scritto:l'estate scorsa, la mia prima estate da Ehretista, ho appunto seguito i consigli di Ehret per prendere il sole... solo 20 minuti di esposizione nei primi giorni, ma anche di più... Dopo più di una settimana potevo stare sotto il sole più caldo e nessuna scottatura :D
Quando ero giovane :D cominciavo a prendere il sole nel busto e nelle gambe da aprile: a giugno ero gia' temprato e non mi scottavo piu'! :)
Questo è il giusto approccio :wink:
Rispondi
  • Informazione