fastidio ai reni

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
sole72
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 30 marzo 2010, 6:00
Località: bologna

14 aprile 2010, 16:46

ciao sibillina,
ho scritto che ho iniziato a mangiare frutta fresca/secca e VERDURA.
Ho letto tutti e tre i libri.
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

14 aprile 2010, 16:52

Ciao Sole.

Cioè tu da due mesi hai interrotto di colpo la tua abituale alimentazione per mangiare SOLO frutta e verdura? Questo ho capito io.

Cosa mangiavi prima?

Per dieta di transizione si intende comunque il lento abbandono dei cibi industriali, dei latticini e carne e pesce.
Non da un giorno all'altro.
Quanti kg. hai perso?
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
sole72
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 30 marzo 2010, 6:00
Località: bologna

14 aprile 2010, 16:56

proprio così
penso infatti che l'errore sia stato il cambiamento drastico di alimentazione.

circa tre ma da un pò ho ripreso a mangiare un pò di pane e talvolta pasta...
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

14 aprile 2010, 17:06

Ah ecco, si, si, è stato quello l'errore.
beh 3 kg sono niente per uno che ha mangiato solo frutta e verdura x due mesi. forse tanta frutta secca?

Comunque quando il peso si assesta e anche l'organismo si abitua a mangiare in un certo modo è sempre bene mangiare poco.
io sento di avere piu' energie mangiando poco, pero' ancora non mi sono tolta la golosità (per esempio in questo periodo mangio tanti datteri..)

buon inzio di transizione dunque!!!
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Rispondi
  • Informazione