Afte boccali

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Rispondi
Avatar utente
Francesco
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 77
Iscritto il: 24 gennaio 2006, 6:00
Località: Bitonto - Bari - Roma
Contatta:

11 maggio 2006, 22:07

Sono circa quattro mesi che seguo la dieta senza muco ... Ho già fatto diversi digiuni di diversi giorni e clisteri, ho perso circa 8 chili su 68 che ne pesavo, la chiarezza mentale incalza sempre più, la forza fisica idem. Ma sto avendo afte nella bocca ( piccole ferite grigiastre dolorose e brucianti ) che non riesco ad arrestare in nessun modo, neanche con la totale eliminazione di frutta fresca .. Appena si rimargina una ne esce un'altra. Nonostante sciacqui di bicarbonato, o aloe vera, clisteri e l'eliminazione di frutta come arance, kiwi, ananas, fragole NON vanno via :(

Luciano o altro amico ehretista, avreste qualche dritta o buon consiglio da darmi per favore?

GRAZIE!
Ehretista da più di 5 anni e nel 2007-2008 sono stato completamente fruttariano. Ad oggi però (anno 2011), per una scelta motivata da sentimenti personali.., mi nutro solo all´80% di frutta e verdura. Grazie Luciano!
Avatar utente
baldazar
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 53
Iscritto il: 1 febbraio 2006, 6:00
Località: Conegliano treviso

14 maggio 2006, 1:37

In che parte della bocca ? Sii preciso.

Ciao Baldazar.
Avatar utente
Francesco
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 77
Iscritto il: 24 gennaio 2006, 6:00
Località: Bitonto - Bari - Roma
Contatta:

14 maggio 2006, 17:49

baldazar ha scritto:In che parte della bocca ? Sii preciso.

Ciao Baldazar.
Ciao Baldazar e grazie per avermi risposto.

Mi escono soprattutto sul labbro inferiore sia a dx che sx, sulle gengive, sulle pareti delle guance sia a dx che sx. Io soffro di afte da diversi anni nonostante sia vegetariano da altrettanti anni ... ma ora con la dieta di Ehret mi stanno tormentando. :( :(
Capisco che sono sul letto operatorio della natura come dice Ehret, ma non riesco a domarle neanche un po' ne con l'eliminazione della frutta aggressiva come gli agrumi, ne con i digiuni, ne con i clisteri, ne con gli sciacqui ... ne con la moderazione in tutti i sensi ...
Ehretista da più di 5 anni e nel 2007-2008 sono stato completamente fruttariano. Ad oggi però (anno 2011), per una scelta motivata da sentimenti personali.., mi nutro solo all´80% di frutta e verdura. Grazie Luciano!
Avatar utente
baldazar
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 53
Iscritto il: 1 febbraio 2006, 6:00
Località: Conegliano treviso

15 maggio 2006, 4:17

Da quanto dici credo che l'organo che ti da questi problemi sia l'intestino e l'apparato genitale.
Io ti consiglierei di fare dei lavaggi intestinali con 1 lt. acqua ( non del rubinetto ) con 3 cucchiai di caffè bio. Fai bollire 3 minuti. Spegni , filtri e fai il lavaggio, tenendo l'acqua e caffè nell'intestino per 15 minuti.
Sappi che il fegato filtra tutto il sangue del corpo in 3 minuti.
Se ti riesce mangia una cipolla cruda a pasto.
Fai anche un condimento con 1/4 di spicchio di aglio con un cucchiaio di sedano tutto trittato, e mettilo su tutto il cibo che mangi.
Hai provato a fare degli sciacqui con un bicchiere acqua (buona ) con un cucchiaio di sale marino integrale + succo di un limone ?
Fammi sapere.

Ciao Baldazar.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

15 maggio 2006, 10:12

Grazie Baldazar, i tuoi consigli sono veramente preziosi.
Ciao Francesco,
come vedi, Baldazar non ti suggerisce provvedimenti da attuare solo a livello locale, ma per aiutare gli organi interni a liberarsi da tossine o altro di estraneo.

Penso che questo esacerbarsi delle afte locali sia il risultato della manifestazione di agenti di disturbi latenti annidati chissa dove.
Essendo i vari organi connessi da tre coppie principali di terminazioni nervose, le loro affezioni possono manifestarsi in parti del corpo apparentemente non relazionate fra loro.

Il motivo per cui l'iridologia può offrire una diagnosi degli organi interni e il massaggio in vari punti delle piante dei piedi può alleviare dei disturbi è dovuto alla connessione comune delle varie terminazioni nervose, per fare un paio di esempi.
Il viso anche può essere usato per osservare affezioni in tutto il corpo.

Quando ero giovane i miei principi etici erano alquanto labili e ho intrattenuto rapporti casuali con ragazze disponibili che incontravo nell'ambiente di lavoro senza accertarmi che i loro principi non fossero altrettanto labili e ho contratto un'infezione ai genitali che il medico ha definito "riscaldo". (Non ho mai capito cosa fosse) Mi ha dato una pomata e tutto si è risolto.

Più avanti quando ho iniziato a fare processi di disintossicazione i sintomi sono riapparsi accompagnati da afte boccali orribili ma solo più tardi ho collegato il nesso.

Molto più tardi, (circa 30 anni dopo dall'infezione!) praticando la dieta di Ehret, dallo scroto ho notato che trasudava una sostanza bianca mucosa e mi erano apparse piccole afte boccali che si seccavano in un giorno o due per poi ricomparire e sparire altrettanto velocemente fino a quando entrambi i sintomi sono scomparsi.

Tieni presente che nel frattempo, dopo la cura ortodossa e prima di mettermi sulla dieta senza muco, non avevo alcun sintomo sgradevole ne ho infettato la mia compagna, per quanto ne sapevo io ero guarito.

La dieta, scavando a fondo, ha rimesso in movimento le tossine o qualunque cosa fosse e le ha espulse, questo dopo 3 decenni, dandomi ulteriore prova che tossine bloccate da farmaci possono persistere per moltissimo tempo dando l'apparenza di essere in buona salute.

Spero che questa mia "confessione" possa esserti d'aiuto per una comprensione di quello che può succedere in un processo di disintossicazione.

Luciano
Avatar utente
Francesco
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 77
Iscritto il: 24 gennaio 2006, 6:00
Località: Bitonto - Bari - Roma
Contatta:

15 maggio 2006, 10:26

baldazar ha scritto:Da quanto dici credo che l'organo che ti da questi problemi sia l'intestino e l'apparato genitale.
Io ti consiglierei di fare dei lavaggi intestinali con 1 lt. acqua ( non del rubinetto ) con 3 cucchiai di caffè bio. Fai bollire 3 minuti. Spegni , filtri e fai il lavaggio, tenendo l'acqua e caffè nell'intestino per 15 minuti.
Sappi che il fegato filtra tutto il sangue del corpo in 3 minuti.
Se ti riesce mangia una cipolla cruda a pasto.
Fai anche un condimento con 1/4 di spicchio di aglio con un cucchiaio di sedano tutto trittato, e mettilo su tutto il cibo che mangi.
Hai provato a fare degli sciacqui con un bicchiere acqua (buona ) con un cucchiaio di sale marino integrale + succo di un limone ?
Fammi sapere.

Ciao Baldazar.
credo che gli organi imputati siano proprio quelli!

Il lavaggio intestinale di solito lo faccio non al caffè ( non lo bevo da anni ormai perchè mi procurava delle terribili palpitazioni ) ma con semplice acqua osmotica-diamante-prill, aggiungendoci soltanto un po' di sale himalayano e del limone o dell'aceto di mele bio.
Gli sciacqui della bocca con del limone e sale sarebbero una "tortura" perchè mi farebbe saltare come uno zombi. Tuttavia proverò ad ascoltare il tuo consiglio sperando di non avere problemi col caffè e mangiare della cipolla cruda ad ogni pasto.
A che proposito dici che : "Sappi che il fegato filtra tutto il sangue del corpo in 3 minuti"?

grazie Baldazar
ciao
Francesco
Ehretista da più di 5 anni e nel 2007-2008 sono stato completamente fruttariano. Ad oggi però (anno 2011), per una scelta motivata da sentimenti personali.., mi nutro solo all´80% di frutta e verdura. Grazie Luciano!
Avatar utente
Francesco
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 77
Iscritto il: 24 gennaio 2006, 6:00
Località: Bitonto - Bari - Roma
Contatta:

15 maggio 2006, 10:35

Appreso e compreso, grazie anche a te Luciano!

Infatti sono pienamente cosciente dei vari problemi latenti che stanno venendo fuori e tra questi ci sono queste terribili afte che col Vs aiuto cercherò di sopportarle fino alla completa espulsione del terrirribile virus che le provoca.

Tuttavia I risultati sulla salute in generale sono a dir poco stupefacenti :)
Ehretista da più di 5 anni e nel 2007-2008 sono stato completamente fruttariano. Ad oggi però (anno 2011), per una scelta motivata da sentimenti personali.., mi nutro solo all´80% di frutta e verdura. Grazie Luciano!
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

15 maggio 2006, 11:04

Una piccola aggiunta. Il caffe usato nel clistere non provoca nessun fastidio o disturbo tipico, come può avvenire bevendolo. :D
Luciano
Avatar utente
baldazar
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 53
Iscritto il: 1 febbraio 2006, 6:00
Località: Conegliano treviso

15 maggio 2006, 18:48

Il clistere con il caffè ha un potere disintosiccante per il fegato.( ne attira le tossine che in seguito le espelli con il lavaggio )
Il fegato come sai è il nostro filtro per il sangue.
E il sangue arriva intutte le zone del corpo.
Quindi trai le conclusioni.

Ciao Baldazar
Rispondi
  • Informazione