domande sui clisteri

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può proporla qui.

Moderatore: luciano

Rispondi
alkampfer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 186
Iscritto il: 21 gennaio 2010, 6:00
Località: monza e brianza :D

ciao a tutti, vorrei provare a fare qualche clistere dopo qualche mese di transizione, tutta l'apparecchiatura la trovo in farmacia a quanto ho capito, però si usa acqua "depurata" o qualcosa del genere, dove la si trova? e per iniziare è meglio provare il sale,limone,caffè?
io non ne ho mai fatto ne visto uno eheh
mi date qualche dritta?

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1463
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

fai bollire l'acqua e falla raffreddare; col gomito testa se l'acqua ha una temperatura giusta per iniziare :D
alkampfer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 186
Iscritto il: 21 gennaio 2010, 6:00
Località: monza e brianza :D

ma quindi va bene anche l'acqua di rubinetto?????
"temperatura giusta" in che senso?
Avatar utente
curiosoboy
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 275
Iscritto il: 12 gennaio 2009, 6:00
Località: Napoli

Io uso l'acqua imbottigliata, visto che ancora non ho il depuratore...
La temperatura ideale è di 37 gradi, quando immergi il gomito non dovresti sentire nessuno sbalzo di temperatura... però se di qualche grado più alto non fa niente, l'importante è che l'acqua non scotti
Eppure il vento soffia ancora :)
Avatar utente
Giacomo97x
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 173
Iscritto il: 26 settembre 2008, 6:00
Località: modena

Va bene anche l'acqua del rubinetto, scaldala e aspetta che si raffreddi un pò, finchè non è tiepida se no ti ustioni. Aggiungi poi succo di limone, caffè, o sale (in quest'ultimo caso mettilo nella pentola insieme all'acqua appena prima che inizi a bollire).
In farmacia chiedi l'enteroclisma col serbatoio da 2 litri, costo 6 euro circa, e non quello usa e gettta..
Spero di essere stato utile.
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1463
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

scalda l'acqua nel fornello quando vedi le bollicine spegni e immergi la pentola in una bacinella din acqa fredda per accelerare i tempi di raffreddamento ;per quanto riguarda il caffe' non ho ancora provato mi sembra ci sia un articolo a riguardo su medicinenon non so se e' consigliato una normale tazza da caffe della cialda penso non vada bene altrimenti lo proverei subito col caffe' nn sono esperto dato che me li faccio in casa dove ce' la famiglia.,.
alkampfer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 186
Iscritto il: 21 gennaio 2010, 6:00
Località: monza e brianza :D

grazie!
Avatar utente
Alessio
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 96
Iscritto il: 5 maggio 2007, 6:00
Località: Roma

Scusate a che altezza va appeso il contenitore con l'acqua del clistere ?
Avatar utente
davide1
Newbie
Newbie
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 aprile 2009, 6:00
Località:

Più o meno mezzo metro rispetto all'apertura anale.
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

Si parla di domande sui clisteri e vi chiedo questo?

Ma è normale che i clisteri lascino per molte oe dopo la pancia gonfia?

Io li faccio con acqua e sale quasi ogni giorno da circa 7 mesi e credo siano tra i massimi artefici dei miei felici cambiamenti, soprattutto a livello emotivo, perchè lo sento proprio quanto cambino le mie emozioni, i miei pensieri...

L'unico neo, dicevo, è che mi resta la pancia gonfia per un bel pò, meno male li faccio alla sera, ma immagino fosse mattino e dovessi vestirmi o uscire!

Anzi non è tanto la pancia, quanto la fascia alta, la parte alta del colon...che strano! :roll: a volte rimane ancora gonfia anche al mattino dopo !

Forse è il caso sospenda per un pò?...mentre scrivo sto realizzando che è diventato quasi un "rito", ne starò diventando dipendente? 8O

Ale
sleppa

Ora che siamo in estate,io ne approfitterei.
Io consiglio di mettere l'acqua dentro una bottiglia di plastica o vetro,e lasciarla al sole.

E una cosa che avevo gia sentito piu volte..ma la usavano da bere quindi va bene anche per i clisteri
Il sole rivitalizza l'acqua che e pur sempre "morta" anche quella piu' cara
Un acqua lasciata al sole e un acqua viva,pura,e piena di propieta' benefiche.

ciao

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione