Sono molto preoccupato

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
Jasmine
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: 13 dicembre 2009, 6:00
Località:

4 aprile 2010, 16:49

scusa mi intrometto di nuovo.......
nessuno dice che non siano reali i tuoi problemi...
anche io la mattina faccio fatica ad alzarmi ho senzi di svenimento etc etc.. purtroppo però so che al 90% dipende dalla mia testa...
stranamente sto male sempre e solo il fine settimana.. quando non ho il carico di lavoro o altri pensieri in testa....!!
nel momento che non vogliamo accettare che è la nowstra testa allora subentra il panico che possiamo avere chissà che malattia!

Fai le analisi.
Nel fratempo segui il consiglio del tuo medico.
anche se io non essendo un dottore, se veramentre avessi probelmi ai reni mai prescriverei integgratori!!! che danno un surplus di lavoro ai reni che devono espellere i minerali in più!

Se vero che hai probelmi ai reni li senti affatticati, bevi acqua, e se ti piacciono mangia i mirtilli (Iesiste anche il succo di mirtillo).

Un forte abbraccio
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

6 aprile 2010, 23:36

Mauro82 ha scritto: Ora ho i reni che sono strapieni di tossine che nn riescono a rimuovere.
Come lo sai che le cose stiano così?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

6 aprile 2010, 23:38

Jasmine ha scritto:scusa mi intrometto di nuovo.......
Non scusarti, chiunque che abbia studiato i libri di Ehret può "intromettersi" in questo forum.
Avatar utente
Jasmine
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: 13 dicembre 2009, 6:00
Località:

7 aprile 2010, 8:05

Grazie Luciano... :-)
I libri li ho quasi imparati a memoria :-) Poi essendo lui un tedesco come i grandi pensatori e medici (vedi padre dell'omeopatia Hahnemann, Bach - Fiori - Hamer etc etc) non posso che sentirli miei :-)
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

7 aprile 2010, 9:46

Direi che la naturopatia sia nata nella Foresta Nera. Anche negli USA lo start è stato dato da emigrati tedeschi.
Avatar utente
Liam
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 233
Iscritto il: 12 gennaio 2010, 6:00
Località: Brescia city

8 aprile 2010, 10:00

Ciao Mauro, per darti un conforto, io ho più o meno la tua stessa magrezza.

Dalla tua esperienza capisco che hai fatto le cose un pò di fretta.

Io non ho ancora mollato i cereali o le patate a fine pasto, vedo che mi danno equilibrio.
Così come le eccezioni con amici e parenti.

Penso che a un certo punto il corpo non possa più calare, abbiamone fiducia.

Se siamo qui vuol dire che crediamo della legge V= P - O
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

8 aprile 2010, 21:19

Anch'io come te nelle prime settimane ho corso molto, troppo: e dire che ovunque leggiamo di non farlo, che è pericoloso, ma tant'è...

Passando velocemente a frutta, verdura con pochi sgarri ho notato che il corpo abrebbe anche retto bene, peccato che il mio stato ansioso è decollato impennandosi!

Ora non è colpa del cibo, evidentemente questa depressione mal cammuffata dentro di me c'era già, il brusco cambio di alimentazione l'ha solo tirata fuori!

Ho reintrodotti soprattutto le patate, un cibo "pesante" in grado di zavorrare un pò meglio l'energia a terra...non so se mi spiego...e poi piano piano anche il mio stato emotivo si è tranquillizzato: pasta e pane ad es. per me non vanno bene, mi tolgono energia,, mi sento molto stanca dopo e più ne mangio più ne mangerei.

Vedrai che con piccoli passi troviamo anche noi il nostro equilibrio...e poi non sei solo!! :P

Alessandra
Avatar utente
Mauro82
Newbie
Newbie
Messaggi: 24
Iscritto il: 18 settembre 2009, 6:00
Località: Milano

15 aprile 2010, 21:47

Ho il forte sospetto che sia candida.... ho letto vari siti e collegato molte cose che mi son successe e penso che sia proprio questa la causa....
Avatar utente
Tenzin
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 193
Iscritto il: 29 agosto 2007, 6:00
Località: prov di Pisa

16 aprile 2010, 12:38

Ciao ragazzi.
Vorrei dare anch'io il mio piccolo contributo.
Sono a casa con una debolezza mai avvertita, non sto andando al lavoro in più ho mal di testa, mal di gola ed espello quantità di muco incredibili. In un post ho scritto che dalle analisi del sangue i livelli di nicotina sono alti, preciso che è dal 2004 che ho smesso di fumare. Mi sembrano tutti sintomi di quando ero fumatore. Credo che il mio corpo si stia liberando di questa ed altre tossine, e vi garantisco che la mia transizione è equilibrata. Ho preso in passato molti farmaci, gli attacchi di panico, molta anestesia nel tempo per inteventi chirurgici, farmaci per lo stomaco, l'ipertensione e chi più ne ha più ne metta!
In questa situazione posso capire lo stato d'animo di chi sta passando da questa "purificazione" e siccome abbiamo modi di reagire diversi è possibile che si vada in depressione. Per quello che mi riguarda me ne guardo bene da recarmi da psicologi o psichiatri. Di questo mio stato e della mia dieta di guarigione è all'oscuro anche il mio medico di famiglia, anzi ieri mi sono fatto prescrivere i soliti farmaci anti ipertensivi che ovviamente e puntualmente non vado a ritirare in farmacia. Così sono tutti contenti (meno le case farmaceutiche). In questo mio stato sto riscoprendo e vivendo uno stato spirituale, una consapevolezza interiore incredibile. Questo stato anche se debilitante lo accetto come una grazia del cielo , anzi mi preoccuperei se non avvenissero queste situazioni...Quello che mi sento di dire è di evitare i camici bianchi, di starne alla larga il più possibile specialmente da quelli che pensano di curare la psiche e che nella maggior parte delle volte non sanno neanche cosa sia, scambiando la sfera mentale con quella spirituale! Cmq alla fine è giusto che ognuno segua la propria strada.
L´uomo è il prodotto del suo pensiero:
Egli diventa ciò che pensa
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

16 aprile 2010, 12:50

Tenzin ha scritto:In questa situazione posso capire lo stato d'animo di chi sta passando da questa "purificazione" e siccome abbiamo modi di reagire diversi è possibile che si vada in depressione.
Ciao Tenzin, prova a farti dei clisteri di caffè.
Ho appena scritto questo post:
https://www.arnoldehret.it/modules.php? ... pic&t=4097
Avatar utente
Tenzin
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 193
Iscritto il: 29 agosto 2007, 6:00
Località: prov di Pisa

16 aprile 2010, 14:05

Si Luciano il primo clistere di caffè l'ho fatto ho provato con il metodo insegnato dal dott. Gerson che poi sono le idicazioni del tuo articolo. Devo dire che un litro di acqua sembra poco anche perchè un pò si perde attraverso l'evaporazione della bollitura. Cmq è andata bene sono uscite feci mucose, schiumose e di un'odore così sgradevole che non avevo mai sentito. Adesso lo sto preparando per questa sera dopo che avrò pulito un pò con un clistere "normale". Approfitto per domandarti se ci sono limitazioni al clistere di caffè , cioè quanti posso farne alla settimana? Occorre prudenza?

Infine, ho provato l'innerclean e devo dire che è un prodotto eccezionale, solo che io l'ho preso la sera prima di andare a letto ma dopo circa cinque ore sono dovuto andare in bagno e ci sono stato per il resto della nottata. A mia sorella sono occorse 10-11 ore, ho provato un'altra volta a me fa effetto dopo 4-5 ore, è un buon segno o no?

La storia di Mauro mi fà pensare un pò a quando abbandonai la dieta di guarigione quando mi recai dai medici per l'ipertensione, piano, piano abbandonai tutto, figuriamoci se andiamo dallo psicologo!!!. Ecco del perchè del mio appello a stare lontano dai medici essi non capiscono o non vogliono capire, hanno la loro "fede" e sarà difficile che ti diranno di continuare la transizione.....Anzi!

La medicina moderna è una religione e come tale viene accettata (anche il sacrificio umano) con "fede".
Margaret Straus (nipote del dott. Gerson)

L´uomo è il prodotto del suo pensiero:
Egli diventa ciò che pensa
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

16 aprile 2010, 14:17

Non ci sono limitazioni, nel libro di Gerson lo spiega bene. Dice anche di aggiungere la quantità di acqua evaporata. Quando le funzioni intestinali sono ripristinate il corpo si mette a funzionare senza aiuti.

Per l'Innerclean devi ridurre la quantità fino a quando è ottimale.
Ultima modifica di luciano il 16 aprile 2010, 14:18, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Tenzin
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 193
Iscritto il: 29 agosto 2007, 6:00
Località: prov di Pisa

16 aprile 2010, 14:18

Luciano, mi sono riletto il tuo articolo sul clistere di caffè alla fine ci sono le risposte alle domane che ti ho posto poco fa.
Scusa!
Grazie.
Ciao.
L´uomo è il prodotto del suo pensiero:
Egli diventa ciò che pensa
Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 536
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

16 aprile 2010, 14:55

clistere di caffè
**************
Quanto si deve farlo bollire?
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
Avatar utente
Tenzin
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 193
Iscritto il: 29 agosto 2007, 6:00
Località: prov di Pisa

16 aprile 2010, 15:10

Ciao.
In un litro di acqua tre cucchiai colmi di caffè biologico portare ad ebollizione, far bollire per tre minuti poi lasciare sobbollire lentamente per circa 20 minuti filtrare con un panno di cotone o meglio di lino. Comunque ti do il link dell'articolo di Luciano che specifica tutto in maniera dettagliata.
https://www.medicinenon.it/modules.php? ... e_di_caffe
Massimo.
L´uomo è il prodotto del suo pensiero:
Egli diventa ciò che pensa
Rispondi
  • Informazione