Colore forma e cartteristica delle feci

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Vinnie

14 maggio 2007, 19:40

Anche a me succede
acquariano

15 giugno 2007, 23:28

Quando mangiavo da vegano le feci galleggiavano ed erano verdastre, quando mangio da transizione (+verdura) le feci sono pesanti e scure? Sto sbagliando le associazioni? Faccio fermentare qualcosa? Sono forse tossine ben spazzate dalle verdure?
Vinnie

17 giugno 2007, 1:01

mah in genere (non è la regola credo) uno espelle tutto ciò che non gli serve, ho notato che quello che espelliamo è molto collegato con quello che abbiamo mangiato un pò prima.
Te ne accorgi quando non mangi così spesso e non mischi tante cose.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

18 giugno 2007, 11:14

Il colore delle feci dipende da molti fattori.

Le carote e le barbabietole, per esempio, hanno dei pigmenti forti che cedono il loro colore.

Durante la dieta succede che ai residui del cibo che si mangia quotidianamente si aggiungano anche vecchi depositi che si staccano dalle pareti del colon e questi di solito sono scuri, verdastri, nerastri e contribuiscono a scurire.

Oltre a quello può esserci anche un incremento benefico della bile e questa anche scurisce.

Quando invece nelle feci si riconoscono quasi tutti i pezzi del cibo masticato, la digestione è carente. Poco o niente viene assimilato.

Semi o bucce sono comunque sempre riconoscibili anche quando la digestione è buona.
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

5 luglio 2007, 17:32

Ciao,
mi è successa una cosa strana.. da due giorni mangio un cucchiaino di semi di lino che metto in acqua il giorno prima (sono quasi germogliati, hanno il germoglio molto corto) e ho notato che le feci puzzano e sono più scure (scusate il discorso) proprio da quando prendo questi.
tenendo conto che da 6 mesi mangio solo frutta verdura semi germogliati e semi da 1 mese crudi (qualche volta pesce marinato), secondo voi cosa vuol dire? che stanno "pulendo" o che sono loro a "sporcare"?

Grazie a chi vorrà rispondermi.
E grazie soprattutto per tutto il lavoro dietro a questo sito!
ps=prima o poi dovrò decidermi a presentarmi... solo che purtroppo sono tiiiimidisssssima!
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

5 luglio 2007, 17:55

Narayani ha scritto:.... e ho notato che le feci puzzano e sono più scure ... secondo voi cosa vuol dire? che stanno "pulendo" o che sono loro a "sporcare"?
Sono effetti della pulizia. Quegli odori sono caratteristici delle feci vecchie e così pure il colore scuro, anche se alcuni vegetali come gli spinaci posso scurire le feci, ma da quello che racconti penso che si tratti di pulizia. A volte hanno odore anche di metano!
Narayani ha scritto: E grazie soprattutto per tutto il lavoro dietro a questo sito!
ps=prima o poi dovrò decidermi a presentarmi... solo che purtroppo sono tiiiimidisssssima!
Dai fatti conoscere, hai affrontato un argomento che a volte anche persone non timide sono riluttanti a parlarne, quindi puoi superare tranquillamente la timidezza nel parlare di te, ovvero di cose piacevoli..

Un abbraccio,
Luciano. :D
Rispondi
  • Informazione