Dipendenza da uvetta

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
Sephirosu
Newbie
Newbie
Messaggi: 30
Iscritto il: 27 marzo 2010, 5:00
Località:

Ciao ragazzi,
ultimamente stò sviluppando una vera e propria dipendenza dall'uvetta, ne mangerei continuamente, non so se sia un bene o un male, voi che ne dite?


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13334
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

La frutta essiccata contiene zuccheri molto concentrati. Consumarne troppa non è quanto è richiesto dal corpo. La Natura fornisce la frutta fresca, l'essiccazione è un'elaborazione ideata dall'uomo per conservarla quando non c'è più fresca ma non è normale routine consumarne molta.

La dipendenza può essere risolta con l'autodisciplina, per esempio non comprandone. :wink:
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

Concordo pienamente con Luciano, perchè è anche la mia espeirenza!

Nelle prime settimane compravo frutta essiccata tropicale, ananas, papaia ecc, praticaamente zucchero puro: ho capito che faccio meno fatica a non mangiarla del tutto che a trattenermi!

L'autodisciplina porta libertà, almeno per me.

In questi giorni ho un'ossessione in circolo che va e viene: avrei una voglia pazza di tramezzini tonno e carciofini, avendo mangiato kg di tonno nella mia vita. Mi direte: e allora? ma mangiateli!!

Ahimè! Conosco su di me questi meccanismi, perchè ci sono già passata in passato coi dolci: se rimetto in circolo questi cibi, non ne esco più, mi si riaffaccia il ricordo, si fa più vivo e il corpo ricomincia a chiedermeli sempre più spesso!

Tengo duro, mi si rafforza la volontà (il che non guasta... :P ) e non interrompo una disintossicazione che sta facendo il suo corso.

Piuttosto cercherò trovare delle alternative che per la mente suonino altrettanto gratificanti... :)

Ale
Avatar utente
Sephirosu
Newbie
Newbie
Messaggi: 30
Iscritto il: 27 marzo 2010, 5:00
Località:

Grazie luciano, seguirò il consiglio :)

@swami863: come ti capisco, pensa, sono da poco sulla dieta fruttariana al 100%, essendo stato vegano non mi sognerei mai carne, uova, latte, pesce, per fortuna, ma ho una voglia matta di patate al forno e di patatine XD
Da vegano mangiavo molte patate, specialmente lesse.
E' inspiegabile, quando sono a digiuno ho voglia di frutta, quando mangio la frutta, il desiderio per i cibi sbagliati cresce, ma io non mollo mica!
Avatar utente
tistructor
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 maggio 2009, 6:00
Località: Colico

Sephirosu ha scritto:Grazie luciano, seguirò il consiglio :)

E' inspiegabile, quando sono a digiuno ho voglia di frutta, quando mangio la frutta, il desiderio per i cibi sbagliati cresce, ma io non mollo mica!
E' spiegabilissimo invece.
La frutta smuove le tossie che andando in circolo nel corpo provocano una vera e propria crisi di astinenza.

Ciao :D
Avatar utente
celestia
Veteran
Veteran
Messaggi: 627
Iscritto il: 11 giugno 2008, 6:00
Località: Cagliari
Contatta:

L'uvetta è un cibo ad alto contenuto di nichel, di per sè protegge il pancreas, però se ne mangi molto può portare allergia da accumulo e sensibilizzzazione, se Ti viene voglia di mangiarne molta pensa che può portarTi le bolle e così eviti di abusare... E' un escamotage che uso spesso: penso agli effetti negativi e a quello che ho perso con l'idrocolon e mi passa il desiderio di cibi malsani
Ciao e buon proseguimento
"Il problema dell´umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi" B. Russell -
Il più redditizio dei commerci è comprare gli uomini per ciò che valgono e rivenderli per ciò che credono di valere

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione