il tuo Corpo implora acqua

La dieta di per sé, disintossica ed elimina il muco. Rimedi naturali possono facilitare il percorso.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
bichette
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 223
Iscritto il: 15 febbraio 2009, 6:00
Località: Alghero

Caro Luciano volevo ringraziarti per l'articolo, perchè in un momento di asma frequente mi ha dato modo di risfogliare sotto una luce diversa il libro di Batman che acquistai due anni fa (prima di iniziare la transizione). Ora applicherò seriamente il metodo perchè sono molto disidratata.
Ho un dubbio però sull'assunzione del sale (se ne consiglia mezzo cucchiaino nella dieta giornaliera, non sò se è in aggiunta alla dieta normale oppure se sufficiente) che invece Ehret elimina.
Siccome entrambi gli autori concordono sul fatto che il sale sciolga il muco, e siccome io ho i polmoni pieni di muco, ne deduco che in transizione potrei averne beneficio abbinato alla cura dell'acqua, per poi eliminarlo quando sarò ripulita e idratata.
Questo il mio ragionamento, fermo restando che il sale che assumerò sarà quello più puro, himalayano per l'appunto.
cosa ne pensate???

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13320
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Ehret dice anche che all'inizio molti non riuscirebbero a seguire una dieta senza sale. Se pensi che sia il tuo caso mettine un po' nell'acqua. Io metto a volte un cucchiaino di aceto di mele che contiene sale di potassio e rende l'acqua più assimilabile alle cellule.
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

Io invece sono un po'contro il sale-cloruro di sodio, c'è abbastanza SODIO assimilabile nel sedano, nei meloni gialli ecc. quindi te lo sconsiglierei. Provoca ritenzione idrica e il corpo lo espellerà come qualsiasi sostanza tossica.
Ognuno ha i suoi tempi e se usi ancora il sale non devi eliminarlo subito, ma prima o poi ti consiglierei di farlo.

Prova semmai a farti dei mega centrifugati di sedano che sono buonissimi oppure a frullare a lungo del sedano con dei datteri medjool e abbondante acqua, viene un beverone molto buono anche adatto come post-allenamento.
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
bichette
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 223
Iscritto il: 15 febbraio 2009, 6:00
Località: Alghero

grazie ragazzi!
io il sale lo eliminerei volentiri, anzi l'avevo gia fatto con l'eccezione di pochissimi condimenti, ma solo sale himalayano.
Ora sto facendo questa cura dell'acqua e vedo un po' come va...
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13320
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

In ogni caso il passaggio repentino da consumo abituale di sale a niente sale può generare scompensi, quindi la regola di ridurre gradualmente vale anche in questo caso. :wink:
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1463
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

a me il sale sinceramente non mi crea dipendenza anzi....nn mi fa ne caldo ne freddo.
Kiefer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 252
Iscritto il: 14 gennaio 2009, 6:00
Località: prov. Trapani

Visto che ci siete, potreste sciogliermi un dubbio? Vorrei sapere se il sale dell'Himalaya fa poco male alla salute, o è indifferente, o fa bene alla salute.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13320
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

davide32 ha scritto:a me il sale sinceramente non mi crea dipendenza anzi....nn mi fa ne caldo ne freddo.
Mangi tutto senza sale?

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione