Muesli alla frutta? Chi mi aiuta

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
marcaccio
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: 28 giugno 2010, 6:00
Località: San Polo d´Enza
Contatta:

28 giugno 2010, 23:17

Ciao sono nuovo.
Ho ordinato oggi il libro, come spesso mi capita, ma è un male comune ad altri, mi sono attaccato al forum per capire qualcosa in piu' mi sono stampato gli articoli presenti nell' archivio (MOLTO INTERESSANTI QUELLI SUL SALE e SUL CAFFE')...

.. cmq mi chiedevo se ho capito bene che bisogna iniziare con una dieta di transizione ovvero calare gradualmente gli alimenti che producono muco e a privilegiare alimenti come la frutta e la verdura. Io sono intollerante al lievito e quindi da ottobre e sono 8 mesi che non tocco pane pizza pasta lievitata dolci ecc ecc. e anche se mi è pesato devo dire che ne ho trovato beneficio, adesso però sono in una fase di stallo, ovverro il mio metabolismo sembra essersi addormentato, consumando PASTA e CARNE LATTICINI mi accorgo che il mio senso di pesantezza che mi era sparito nel primo periodo mi è ritornato. Cosi' mi chiedevo visto che amo la frutta e la verdura se potevo sostituire la pasta con le scatole di muesli della COOP che contengono fiocchi d'avena, frutta sultanina, mandorle ecc. ecc.

CHIUNQUE MI VOLESSE FARE UN PO' DI CHIAREZZA
(Per me manca un topic "INCOMINCIA DA QUI")
GLI SAERI GRATO! marcaccio
Ogni volta che scopro una cosa nuova sono eccitatissimo! vorrei subito saperne di piu´ in breve tempo, ma con il tempo ho capito che una calma ponderata aiuta a diventare meno ciechi e piu´ aperti!.
mirialu
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 389
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: mantova

29 giugno 2010, 0:08

Ciao, in transizione esistono compromessi e credo che siano molto personali,non vedo perchè non dovresti mangiare i muesli al posto di altri cibi.Personalmente non mi piacciono e non li mangerei mai.Come vedi non ci sono imposizioni, ognuno deve creare seguendo le indicazioni di Ehret la propria dieta di transizione,e quello che si vuole eliminare bisogna farlo sempre poco alla volta,io carne non ne mangiavo ma l'eliminazione dei latticini che adoravo è stata un sacrificio però molto premiato in termini di salute ,sinceramente i primi tempi consumavo raramente formaggio bio di capra,ma ormai da tre mesi non ne sento più la necessità( naturalmente consumo semi di sesamo che hanno 11 volte più calcio del latte).Vai con calma, attendi il libro e leggilo anche più di una volta e capirai da solo come puoi incominciare la tua dieta di transizione.Saluti e spero di non averti annoiato
miria
marcaccio
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: 28 giugno 2010, 6:00
Località: San Polo d´Enza
Contatta:

29 giugno 2010, 7:32

Ciao mirialu, grazie del consiglio.
Questa filosofia di guarigione mi piace molto, però essendo uno scorpione quando decido di fare una cosa inizio subito! in maniera anche drastica, cosi' lo è stato prima e lo sarà tutt' ora proprio per mio carattere, non riesco ad affrontare le cose con un defluire del tempo.... forse prima o poi crescerò ...
ciao e grazie
Avatar utente
daleo
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 546
Iscritto il: 15 gennaio 2010, 6:00
Località: Cesena

29 giugno 2010, 9:54

Leggi bene il libro e capirai che le maniere drastiche non sono il massimo, come qualcuno dice, meglio la direzione giusta della velocità. Benvenuto.
robviz58
Newbie
Newbie
Messaggi: 32
Iscritto il: 17 ottobre 2007, 6:00
Località: breda di piave tv
Contatta:

5 luglio 2010, 7:45

mirialu ha scritto:( naturalmente consumo semi di sesamo che hanno 11 volte più calcio del latte).
ciao
come sono i semi di sesamo, sono secchi o altro e dove li trovi?
grazie delle risposte
robviz58

"Ogni volta che accusi...
ti giustifichi o ti lamenti...
ti stai suicidando finanziariamente"
"Vadim Zeland-Lo spazio delle varianti"
mirialu
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 389
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: mantova

6 luglio 2010, 0:09

In erboristeria trovi tutti i semi,ma i semi di sesamo io li compero alla coop sono bio non sono salati e sono secchi ma morbidi li mangio cosi' oppure nelle insalate o quando faccio il pane di segale ne metto molti sopra prima di cuocere il pane.
miria
Rispondi
  • Informazione