La mela Redlove

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Articolo da "Italy Global Nation": :D

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Ester ... 84984.html

Immagine


"He is the truth and has the truth, and we with him".

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Yngwie79
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 142
Iscritto il: 16 novembre 2009, 6:00
Località: Roma

L'essere umano proprio non riesce a non mettere mani dappertutto e fare porcate!!!

Io sono diffidente!!!
Che ne pensate? Si cerca sempre di trovare qualcosa di nuovo quando invece bisognerebbe togliere!!!

:evil:
Sono il padrone del mio destino, sono il capitano della mia anima.
Avatar utente
aran
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 444
Iscritto il: 24 settembre 2007, 6:00
Località: Salerno

Uhm, mi sa che la Redlove è una varietà del tutto naturale che si trova nel Regno Unito e che è stata soltanto valorizzata per le sue proprietà.

Nel Cilento, qui in provincia di Salerno, c'è il Museo delle Antiche Coltivazioni, unico nel suo genere in Italia. Si trova esattamente nel comune di Sassano e custodisce le antiche varietà di cereali e frutti che non sono coltivati intensivamente a scopo commerciale. Esiste addirittura un albo dei coltivatori e custodi di queste varietà nella zona. Oltre a moltissime varietà di cereali (sicuramente migliori di quelli industriali) ci sono:
132 varietà di peri, 123 varietà di meli, 42 varietà di vitigni (di cui 17 di era borbonica) e 35 varietà di fichi.
http://orchidee.comune.sassano.sa.it/index.php?pr=530
Avatar utente
Windin
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 266
Iscritto il: 8 luglio 2010, 6:00
Località:

Se davvero è cosi speriamo che arrivi anche in Italia e che non venga "pasticciata" allora :D
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2006
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

aran ha scritto:Uhm, mi sa che la Redlove è una varietà del tutto naturale che si trova nel Regno Unito e che è stata soltanto valorizzata per le sue proprietà.
Credo che tu abbia ragione: mi sembra di ricordare un thread dove se ne parlava, anche se il nome inglese non era "redlove".
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
aran
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 444
Iscritto il: 24 settembre 2007, 6:00
Località: Salerno

Ciao Mauro, sì, mi ricordavo anch'io di quella discussione; tra l'altro, anche nell'articolo si parla di frutto non modificato geneticamente.

Sarebbe simpatico chiamare questa mela "pomorosso" o "meladoro" perché redlove, detto tra noi, non mi pare proprio il massimo.
Yngwie79
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 142
Iscritto il: 16 novembre 2009, 6:00
Località: Roma

Ragà allora i giornalisti si spiegassero bene negli articoli!!!
Non sarà Ogm ma dice :

"Redlove', è il risultato di venti anni di esperimenti dello svizzero Markus Kobertis"

:x
Sono il padrone del mio destino, sono il capitano della mia anima.
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 800
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

mauropud ha scritto:...mi sembra di ricordare un thread dove se ne parlava, anche se il nome inglese non era "redlove".
https://www.arnoldehret.it/modules.php? ... mela+rossa :wink:

..infatti nell'articolo la chiamavano Pendragon.. 8O ( ha ragione Yngwie79, l'essere umano deve sempre cambiare tutto.. :D )

..e pensare che come ultimo post di quel thread, daniel esprimeva desiderio di mangiarla..e ora se la ritrova ancora sulla sua strada, ma senza assaggiarla :D . . .
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

braveheart ha scritto:..e pensare che come ultimo post di quel thread, daniel esprimeva desiderio di mangiarla..e ora se la ritrova ancora sulla sua strada, ma senza assaggiarla :D . . .
Ma infatti, mi sa che è proprio destino! :D
aran ha scritto:Sarebbe simpatico chiamare questa mela "pomorosso" o "meladoro" perché redlove, detto tra noi, non mi pare proprio il massimo.
Io invece penso che se è veramente buona come dicono, "Redlove" gli stà a pennello! :D
Ultima modifica di danielsaam il 18 luglio 2010, 21:33, modificato 1 volta in totale.
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2006
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

danielsaam ha scritto: Io invece penso che e è veramente buona come dicono, "Redlove" gli stà a pennello! :D
Magari "redlovely" sarebbe piu' figo! :D
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

mauropud ha scritto:
danielsaam ha scritto: Io invece penso che e è veramente buona come dicono, "Redlove" gli stà a pennello! :D
Magari "redlovely" sarebbe piu' figo! :D
:D
"He is the truth and has the truth, and we with him".

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione

L'Opera completa di Arnold Ehret: sei libri
Qui trovi la descrizione di ogni libro di Ehret: I sei libri di Arnold Ehret