Germogli iperproteici

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

15 settembre 2007, 23:10

Maryza ha scritto:Ho 52 anni (portati bene) e spiritualmente me ne sento 42 e in genere le persone me ne danno 45. Comunque l'età anagrafica secondo me non conta, conta lo spirito con cui affronti la vita con tutte le sue gioie e i suoi dolori.
L'età anagrafica non conta in quanto essere spirituale, ma il corpo ha il suo da fare con gli organi usurati, come una macchina con un motore che ha fatto molti chilometri, indipendentemente da quanto sia giovane il guidatore, e quindi occorre un po' di lavoro per rimettere in sesto il motore, non è come partire con una macchina nuova.

La differenza è che però il corpo umano può rigenerarsi completamente. :D
Avatar utente
altars
Newbie
Newbie
Messaggi: 10
Iscritto il: 27 agosto 2007, 6:00
Località: Caserta

18 settembre 2007, 9:38

arca ha scritto:
Come ho già detto in un altro post, ho acquistato un sacco di 25 kili di semi di alfa-alfa e li faccio germogliare tutti i giorni ormai da quattro mesi; sono semi certificati con più marchi biologici. Pagati 4,80 euro al kilo (ripeto su un sacco di 25 kili).
In relazione ai germogli di alfa alfa, io inserirei una settimana di interruzione per ogni mese di assunzione, giusto in via precauzionale.

http://www.dica33.it/servizi/vitamine/p ... ntents.htm
(in questa pagina si legge: I germogli di alfalfa mangiati in gran quantità possono causare una forma di anemia.)
Avatar utente
altars
Newbie
Newbie
Messaggi: 10
Iscritto il: 27 agosto 2007, 6:00
Località: Caserta

18 settembre 2007, 9:47

Al momento i semi che riescono a germogliarmi facilmente sono:
lenticchie (2-3 giorni)
alfa alfa (2-3 giorni)
semi di girasole (5-6 giorni)
quinoa (2-3 giorni), nel sacchetto di lino, altrimenti non germogliano, inoltre non esce la fogliolina, ma è normale secondo voi?
piselli (non oltre i 2 giorni, altrimenti iniziano a marcire)
fieno greco (3-4 giorni)

Quelli in cui trovo difficoltà nella germogliazione sono i semi di soia, in quanto prima che esca la fogliolina diventano verdi e poi marciscono.

I germogli che proprio non vogliono crescere sono ceci e lino, i primi si "sfarinano" dopo pochi giorni, i secondi producono una specie di mucillagine che li fa letteralmente incollare al germogliatore.

Altri semi che crescono sono quelli di senape, ma io non riesco a mangiarli, in quanto hanno un sapore fortissimo.
Avatar utente
altars
Newbie
Newbie
Messaggi: 10
Iscritto il: 27 agosto 2007, 6:00
Località: Caserta

18 settembre 2007, 12:43

davideleo ha scritto:Anch'io ho lo stesso problema con i semi mucillaginosi. Oltre al lino anche il crescione non ne vuole sapere. E che puzza che fanno!
Si, hai ragione, anche il crescione mi ha fatto dannare, oramai ci ho rinunciato.

Attualmente sto sperimentando la germogliatura di miglio e amaranto, speriamo bene :)
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

18 settembre 2007, 13:07

altars ha scritto:In relazione ai germogli di alfa alfa, io inserirei una settimana di interruzione per ogni mese di assunzione, giusto in via precauzionale.
Poiché per germogliare richiedono molti giorni, dopo tre giorni non posso più assumerli e devo staccare obbligatoriamente per altri tre giorni e così via.
Comunque è sempre corretto avere una ciclica per qualsiasi tipo di nutriente si assumi.
Grazie per aver dato lo spunto a sottolineare il fatto che non ci si deve cibare continuamente della stessa cosa.
Ciao :D
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

7 ottobre 2007, 10:05

Ciao, altra domandina:
Germogliando i cereali come farro, grano, orzo.. il glutine che fine fa? Resta o viene trasformato come amidi in zuccheri e proteine in aminoacidi?

Buona domenica!
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

7 ottobre 2007, 15:23

Ciao,
penso che la germogliazione completa si abbia quando spunta la foglia verde.
Il glutine dovrebbe essere una proteina credo che, trasformandosi in aminoacidi, dovrebbe svanire, ma chiedo e resto buona buona in attesa di opinioni in proposito...
Avatar utente
luisa
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 218
Iscritto il: 22 aprile 2007, 6:00
Località:

8 ottobre 2007, 9:33

Ho provato per la prima volta questa settimana a far germogliare dei semi di grano saraceno, in un piatto coperto da un tovagliolo e poi sopra un altro piatto. Sono venuti bene e buoni, ma alcuni non sono proprio germogliati, qualcuno sa perchè? Ora sto provando con i borlotti. Vi farò sapere.
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

8 ottobre 2007, 10:33

luisa ha scritto:ma alcuni non sono proprio germogliati, qualcuno sa perchè?
Forse sarò ripetitivo, ma non ricordo se è già stato scritto in questa discussione: ma tu i semi li lasci una notte a mollo in acqua per poi sistemarli sul germogliatore? :wink:
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Rispondi
  • Informazione