OPT Kaze

Lettura delle panoramiche per scoprire molte cose che altri dentisti non vedono.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum
Chi desiderasse fare leggere la propria panoramica (OPT) deve postarla qui.
Chi non avesse precedentemente ottenuto soddisfazione riguardo alla propria opt può aprire un nuovo post in questa sezione allegando la sua OPT, chiedendo che sia rivista dal moderatore e collaboratore di questa sezione, aggiungendo ulteriori dati richiesti che sono:
* una buona panoramica recente che si veda bene tutta e non a pezzi
* nome di battesimo (deve essere vero, non un diminutivo, un vezzeggiativo, uno inventato o un soprannome!)
*data di nascita
* storia clinica generale e dentale con eventuali correlazioni temporali, cioè se dopo una certa cura dentale sono insorti problemi di salute.
* se sono state già fatte operazioni ai denti dopo aver fatto la opt
E' necessario scrivere in maniera ordinata, ogni punto deve essere un paragrafo con uno spazio fra l'uno e l'altro.
Resta inteso che argomenti differenti dalla richiesta di una lettura della panoramica verranno cancellati, per mantenere razionalità nella sezione.
Rispondi
Avatar utente
Kaze
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: 8 febbraio 2019, 11:44
Località: Veneto

Ciao a tutti, mi chiamo Gabriele da Vicenza nato il 26/05/1990.

Vi scrivo perché dopo essermi fatto estrarre un dente devitalizzato, ho ancora dei dubbi se la guarigione sia avvenuta in modo completo.
Il dente in questione era il 45, devitalizzato circa 5 anni fa, estratto circa 2 anni fa.

Ero sempre inspiegabilmente molto stanco e affaticato, dolore cervicale a destra e soprattutto ogni sera avevo dei mal di testa fortissimi e insopportabili. Solito giro di esami che non hanno portato a niente.
Dopo essermi informato (purtroppo non abbastanza sui vari protocolli) ho deciso di farmi estrarre il dente devitalizzato.

Mi sono fatto estrarre il dente da Beckman. Dopo circa una settimana un miglioramento c’è stato: il mal di testa si era ridotto notevolmente, un po’ meno la stanchezza mentre per il dolore cervicale nulla (migliorato solo grazie a fisioterapia successiva). Ad un controllo successivo da Beckman, secondo lui la gengiva era guarita bene anche a giudicare dalle lastrine.

Il mal di testa è sparito e sto decisamente molto meglio, però continuo a sentire dei dolorini lievi, come pizzicare o pulsare leggermente. Sensazioni che a volte aumentano mangiando qualcosa di dolce. Toccare la zona sotto la mandibola esternamente risulta fastidioso. Talvolta si ripresenta la solita stanchezza improvvisa, e più raramente il famoso mal di testa, il che fa aumentare i miei dubbi.

Oltre al dente devitalizzato estratto, e varie otturazioni nel corso degli anni non ho mai avuto altri problemi ai denti. Altri dolori inspiegabili sono al ginocchio destro e polso destro, ma non saprei dire se possano essere in relazione.
Inoltre in bocca mi sembra di avere spesso un gusto che definirei metallico.

Non avendo sostituto il dente, purtroppo il dente antagonista è sceso un pochino, infatti vorrei capire se posso procedere con un impianto perché non vorrei rischiare che scendesse ancora ma non vorrei nemmeno andare a mettere un impianto rischiando di peggiorare la situazione.

Allego opt (non subito interventi successivi)

Ringrazio in anticipo
Allegati
OPT Kaze.jpg
Avatar utente
O.P.T
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 585
Iscritto il: 24 dicembre 2015, 16:34
Località: italy

Ciao Gabriele e benvenuto!
L'estrazione direi che è stata fatta bene per cui se volessi protesizzare la zona lo puoi fare, impianto o ponte adesivo, decidi tu.
Sei stato molto accurato nel descrivere la tua situazione ma non hai considerato i tuoi giudizi che sono in malposizione.
Il peggiore , in tutti i sensi , è il 38 che oltretutto è anche disturbante , sulla via della focalizzazione, ti consiglio di fartelo vedere e programmarne l'estrazione se fosse giudicata fattibile.
Per i tuoi disturbi che permangono dopo l'estrazione dovresti controllare fegato , vescica biliare e pancreas, magari da un buon omeopata , e rivedere la tua dieta.
Sei ancora giovane e puoi uscirne tranquillamente.
Buona guarigione da OPT!
Avatar utente
Kaze
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: 8 febbraio 2019, 11:44
Località: Veneto

Ti ringrazio per la risposta, è un sollievo sapere che l'estrazione ti risulta fatta bene. Scusami se rispondo così in ritardo.

Il mio problema principale adesso è come riabilitare il dente mancante, vista anche l'occlusione che è peggiorata.
Quello che vorrei fare è riportare nella sua posizione il dente antagonista sceso (sempre che sia possibile) e poi mettere l'impianto.

Essendomi infromato a riguardo, capisco benissimo che l'impianto in zirconia sarebbe l'opzione migliore ma per me è veramente proibitivo al momento.
Immagino che sia stata già posta come domanda, ma in alternativa l'impianto in titanio è davvero così pessimo?

Posso chiederti cosa intendi per ponte adesivo?

Per quanto riguarda i denti del giudizio inclusi, mi ero proprio dimenticato di scriverli! In effetti avevo chiesto ad alcuni dentisti se fosse possibile estrarre il 38, ma quelli che mi hanno visto fin'ora non erano molto convinti.

Ti ringrazio anche per gli altri consigli!
Avatar utente
O.P.T
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 585
Iscritto il: 24 dicembre 2015, 16:34
Località: italy

Sei tornato!

Partiamo dal giudizio.
E'messo male e difficilmente un dentista lo toglierà, forse un maxillo facciale.
Pondera tu se trovi qualcuno che non fa storie fattelo togliere.

la protesizzazione del dente mancante la puoi fare o con protesi adesiva, attaccando il dente ai denti vicini. con alette adesive o con capsule , oppure con un impianto.

Non è vero che la zirconia sia meglio del titanio, varia da persona a persona e da impianto a impianto.

Ci sono persone, rare ma ci sono , che non tollerano la zirconia.

Poi ci sono problemi con i materiali e le marche di per sè , che titanio usano, come lo lavorano e che zirconia usano e come la lavorano.

Poi ci sono i monconi e le capsule sopra.

Insomma il discorso è complesso e bisogna valutarlo singolarmente, come sempre e non come fa la statistica.

Noi parliamo per quelli che rientrano nella statistica ma che sono quella piccola percentuale ai cui le cose vanno male, gli "sfigati" insomma.

Gli altri non leggono il forum, non si informano perchè di problemi non ne hanno.

Noi siamo quelli che quando il dentista o il medico sa che arriviamo, sbuffa e spera di non vederci.

Ma siamo noi che mandiamo avanti la ricerca e la coscienza generale, sempre in moto dinamico e innovativo.

Forza e energia a tutti e buone feste da OPT!
Avatar utente
Kaze
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: 8 febbraio 2019, 11:44
Località: Veneto

Ok allora per il momento credo che mi concentrerò sul dente mancante che è la mia priorità e successivamente sul dente del giudizio.

Non conoscevo questa soluzione del ponte adesivo, ma credo di protendere di più verso l'impianto in titanio però.

Ecco mi ha tolto un dubbio enorme! Praticamente mi ero convinto che dovevo assolutamente farlo in zirconia o che avrei avuto problemi!

Intanto pensavo di andare a farmi fare un preventivo da alcuni dentisti per avere un'idea, ma come faccio a capire se l'impianto che mi propongono è valido?

Pensavo di trovare qualcosa nel forum, ma con la funzione cerca non ho trovato nulla di preciso riguardante marche degli impianti ecc...
Ho provato a cercare su internet, devo ancora spulciare per bene devo dire, ma non ho tovato molto.
Potresti darmi dei consigli su come scegliere un impianto che dà meno problemi?

Grazie mille e buon anno a tutti!
Avatar utente
O.P.T
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 585
Iscritto il: 24 dicembre 2015, 16:34
Località: italy

Il problema è complesso.
Non si vuole fare pubblicità ma anche se si volesse potrei dire solo degli impianti assolutamente scadenti.
Fra quelli accettabili rientra la sensibilità personale alle diverse leghe di titanio che contengono metalli diversi.
Se ti dico quello è il migliore non è detto che lo sia per te,e non farti ingannare dal grado di titanio, quello non fa testo.

Poi ci sono altre variabili, ad esempio mettere meno metalli diversi sull impianto.
Quindi usare moncone della stessa marca e non copia, anche se alcune ne marche lo mandano a fare e non è lo stesso metallo
Rispondi
  • Informazione