Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#29942
Ho spostato questi post formando un nuov thread perchè erano diventati un topic a sé.

danielsaam ha scritto:... penso che qui' ci siano piu' di quel che si crede persone che seguono gli insegnamenti di Ehret ... :(
Molti più di quanto pensi.

Sto ora lavorando sugli upload dei miei libri in violazione del copyright e la lista degli IP dei download illegali dai vari siti p2p che quelli che se ne stanno occupando mi hanno fornito supera i 200.000 downloads.
Ultima modifica di luciano il 10 ottobre 2009, 0:21, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By danielsaam
#29943
luciano ha scritto:
danielsaam ha scritto:... penso che qui' ci siano piu' di quel che si crede persone che seguono gli insegnamenti di Ehret ... :(
Molti più di quanto pensi.

Sto ora lavorando sugli upload dei miei libri in violazione del copyright e la lista degli IP dei download illegali dai vari siti p2p che quelli che se ne stanno occupando mi hanno fornito supera i 200.000 downloads.


Pazzesco! 8O

Spero che chi capirà la verità e l'importanza rinchiusa in questi documenti compri poi i libri. Il loro valore va oltre i pochi soldi spesi per comperarli.
Avatar utente
By luciano
#29944
danielsaam ha scritto:Spero che chi capirà la verità e l'importanza rinchiusa in questi documenti compri poi i libri. Il loro valore va oltre i pochi soldi spesi per comperarli.
Beh il libro è come se lo avessero già comprato, quando riceveranno la lettera lo pagheranno pure, con le spese legali aggiunte. Violare il copyright è un reato penale in Italia, non ti mettono dentro ovviamente, ma sporca la fedina penale in caso di condanna.
Avatar utente
By danielsaam
#29945
luciano ha scritto:Beh il libro è come se lo avessero già comprato, quando riceveranno la lettera lo pagheranno pure, con le spese legali aggiunte. Violare il copyright è un reato penale in Italia, non ti mettono dentro ovviamente, ma sporca la fedina penale in caso di condanna.


Ma riuscirai quindi ad ottenere dei risultati in merito? 8O
Le case discografiche e cinematografiche ci stanno provando invano da parecchio tempo ...
Avatar utente
By luciano
#29951
danielsaam ha scritto:
luciano ha scritto:Beh il libro è come se lo avessero già comprato, quando riceveranno la lettera lo pagheranno pure, con le spese legali aggiunte. Violare il copyright è un reato penale in Italia, non ti mettono dentro ovviamente, ma sporca la fedina penale in caso di condanna.


Ma riuscirai quindi ad ottenere dei risultati in merito? 8O
Le case discografiche e cinematografiche ci stanno provando invano da parecchio tempo ...
Stanno cominciando ad ottenere risultati. Lo stato inizia a collaborare perché sono milioni di dollari e una percentuale dei recuperi se la prende anche lui come tasse. La legge c'è, ed ora c'è intenzione di applicarla e c'è già chi ha già pagato.

A me non costa nulla, se non le spese processuali in caso che perda, cosa impossibile perché il danno fattomi è evidente.

Mi sono affidato a uno studio statunitense che si fa pagare solo a buon fine, contano sulla quantità, la richiesta dei danni viene fatta per il doppio della valore nominale del libro, quindi fai il conto del costo del libro per 2 per 200.000 e vedrai che possono ricavare una bella fetta per loro. Gli avvocati italiani li devi pagare anche se perdono!

Inoltre, avendo anche un security number americano ed essendo un "tax payer" iscritto alla IRS lo stato americano è tenuto a intervenire tramite le strutture adeguate per tutelare i miei diritti.

Per il governo americano lo stato di "tax payer" vale di più di quello di cittadino! :D

Tieni presente che i provider di servizi, dove sono ospitati tali server che quando ti iscrivi ti dicono che non forniscono i dati dei loro iscritti, quando hanno ricevuto una lettera dagli avvocati che chiedeva i danni a loro, hanno subito fornito le liste con gli IP e dove applicabile anche i nomi e gli indirizzi, in ordine alfabetico.

Nel caso di violazione di copyright sono tenuti a fornire i dati ai legali, a meno che non vogliano pagare loro stessi.

Poi il fatto che ottieni che paghino dipende molto dalla tua determinazione, e io sono ben motivato dalla soddisfazione di far pagare l'illecito a chi tenta di danneggiarmi intenzionalmente. E non mi costa nulla, se non qualche plico postale via Fedex.

Comunque comprendo che ci possono essere persone in buona fede e quindi a tempo debito quanto scrivo lo pubblicherò come contenuto sul sito informando che chi compra l'edizione cartacea da me avrà il suo indirizzo stornato dalla lista degli atti giudiziari prima che vengano inviati.
By rita
#29955
cielo..!!! :roll:
io ammetto di averlo scaricato anche se posseggo il libro , ma solo per il fatto di poterlo leggere comodamente anche sul pc, quando sono fuori casa...
sono preoccupata
cosa devo fare? :?

Luciano:
...<Socio iscritto senza quota associativa è una precisazione che fa il software del sito perché esiste la possibilità di fare iscrizioni a pagamento.>

mi puoi dare info riguardo cio' ?
perchè mi interessa
Avatar utente
By luciano
#29969
rita ha scritto:cielo..!!! :roll:
io ammetto di averlo scaricato anche se posseggo il libro , ma solo per il fatto di poterlo leggere comodamente anche sul pc, quando sono fuori casa...
sono preoccupata
cosa devo fare? :?
Non ti devi preoccupare, hai acquistato anche la copia cartacea, anzi più di una, e quindi inserisco i tuoi dati in un database creato ad hoc che serve poi per stornare l'indirizzo dall'altro database.

Comunque ogni ingiunzione ha un tempo di 10 giorni dal ricevimento per ottemperare, ci sono i dati per contattarmi e se uno è in grado di dimostrare di aver acquistato il libro cartaceo da me o dai miei rivenditori, macrolibrarsi ecc. la cosa finisce lì.

rita ha scritto:Luciano:
...<Socio iscritto senza quota associativa è una precisazione che fa il software del sito perché esiste la possibilità di fare iscrizioni a pagamento.>
mi puoi dare info riguardo cio' ?
perchè mi interessa
E' una funzione per chi vuole offrire servizi ulteriori oltre a quelli gratuiti, ma non l'ho mai attivata, non ho servizi particolari da offrire a pagamento.

Le commissioni derivanti dagli acquisti di altri libri di altri autori da macrolibrarsi utilizzando i link che partono dai miei siti sono sufficienti per mantenere gli spazi web e i vari servizi associati.
Avatar utente
By parider
#29983
8O Pure io se non ricordo male tempo fa scaricai qualche pdf della dieta senza muco.....
Lo feci per cercare un' altra edizione rispetto a qulla cartacea che possiedo dove non mi era chiaro un passaggio ma, non trovando quello che cercavo (in realtà non era così importante), cancellai subito i file.
In verità è passato un pò di tempo e non ricordo neanche la cosa di preciso...

Comunque per curiosità Luciano...come si fa a sapere se tutti coloro che hanno scaricato i pdf possiedono il libro oppure no?
Praticamente da quello che ho capito intanto a queste persone arriva la lettera a casa e poi sta a loro dimostrare eventualmente che possiedono la copia cartacea regolarmente acquistata....
Inoltre dall'indirizzo ip penso che salti fuori il nome dell'intestatario della linea ma poi il pc può usarlo qualcun altro...
Avatar utente
By luciano
#29989
Quando viene commesso qualcosa di illegale chi viene tirato in ballo deve poi darsi da fare per dimostrare di essere in buona fede o che qualcuno ha usato il suo computer. Non è che si estrae a caso senza alcuna precisa motivazione.

Infatti ci sono genitori intestatari che cascano dalle nuvole, ma non devo preoccuparmi io anche di questo.

Se non si è in grado di dimostrare l'estraneità ai fatti, il fatto che sia l'intestatario dell'IP o linea telefonica da cui il file è stato scaricato lo rende comunque responsabile.

In questo caso non gli resta che pagare i danni o continuare l'iter legale fino alla sua conclusione. Ma se il download è stato fatto dal suo computer non ha poi nemmeno una sola via d'uscita.

Se compra il libro dopo che riceve la lettera non lo assolve dagli obblighi e pendenze legali.

Deve acquistarlo prima, da me e non da rivenditori, indicandomi che lo fa perché ha scaricato il libro in versione elettronica non autorizzata e che vuole rimediare all'illecito. In quel caso viene stornato dal database.

A quelli che invece hanno uploadato il file non viene concessa alcuna alternativa, ma devono confrontare delle aggravanti. I portali che li ospitano e che assicurano la sicurezza dell'anonimato grazie ai loro algoritmi di cripting mentono solo per far si che uno si iscriva al loro portale. I bot di scanneraggio attuali sono molto più abili delle sentinelle di Matrix! :D

Questa è la sezione che si occupa del tracciamento a cui vengono indirizzati anche gli Ip di chi cerca di entrare illegalmente nel pannello di controllo dei miei siti:
[url=http://www.cybercrime.gov/index.html]Computer Crime & Intellectual Property Section
United States Department of Justice
[/url]
By rita
#29996
ti ringrazio Luciano per avermi risposto tempestivamente e rassicurata. ero proprio preoccupata, anche perchè l ho fatto ingenuamente e non per furberia.

Allora se dici che basta acquistare libri da Macrolibrarsi per mantenere questo sito...corro ad acuistare alcuni libri che mi interessano!!!
ce ne sono un mucchio che mi interessano e rimandavo sempre, quindi ora sapendo cio' lo faccio piu' volentieri!
da quello che ho capito...<utilizzando i link che partono dai miei siti...>
è dai siti Medicinenon e da Arnold Ehret Italia che bisogna ordinare, giusto?
comunque se ci fossero cambiamenti o novità in futuro circa questo argomento, fammelo sapere io aderiro' subito.
:D :D
Avatar utente
By parider
#30000
Quindi per esempio sarebbe illegale (anche se si possiede il libro) scaricare il file da un p2p e poi metterlo in condivisione?
Inoltre se uno ha comprato il libro da una libreria "fisica" (non online) e ha poi scaricato il file, come fa a dimostrare che possedeva il libro già prima di scaricarlo anche da internet?
By rita
#30001
ti ringrazio Luciano per avermi risposto tempestivamente e rassicurata. ero proprio preoccupata, anche perchè l ho fatto ingenuamente e non per furberia.

Allora se dici che basta acquistare libri da Macrolibrarsi per mantenere questo sito...corro ad acuistare alcuni libri che mi interessano!!!
ce ne sono un mucchio che mi interessano e rimandavo sempre, quindi ora sapendo cio' lo faccio piu' volentieri!
da quello che ho capito...<utilizzando i link che partono dai miei siti...>
è dai siti Medicinenon e da Arnold Ehret Italia che bisogna ordinare, giusto?
comunque se ci fossero cambiamenti o novità in futuro circa questo argomento, fammelo sapere io aderiro' subito.
:D :D
Avatar utente
By luciano
#30019
parider ha scritto:Quindi per esempio sarebbe illegale (anche se si possiede il libro) scaricare il file da un p2p e poi metterlo in condivisione?
E' ovvio. Per avere la risposta a domande di questo genere basta chiedersi: "Questa azione danneggia il possessore dei diritti del libro?" Se la risposta è sì, l'azione è illegale.

parider ha scritto:Inoltre se uno ha comprato il libro da una libreria "fisica" (non online) e ha poi scaricato il file, come fa a dimostrare che possedeva il libro già prima di scaricarlo anche da internet?
L'avere scaricato il file è già di per sé illegale, che abbia acquistato il libro non lo rende legale.

Quello di dare istruzioni di non procedere nei confronti di chi rimedia comprando il libro da me è una mia concessione e non un obbligo.

Poi le coincidenze libro acquistato da libreria fisica + file scaricato illegalmente penso che siano poche. In ogni caso in questioni di questo tipo può succedere che vi siano vittime di fuoco amico, per così dire, ma non gliel'ho detto io di andare a scaricarselo.

Ps: evita di fornire le possibili fonti dove scaricare illegalmente, non soffiare sul fuoco. :wink:
Ultima modifica di luciano il 10 ottobre 2009, 13:32, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By parider
#30025
E' ovvio. Per avere la risposta a domande di questo genere basta chiedersi: "Questa azione danneggia il possessore dei diritti del libro?" Se la risposta è sì, l'azione è illegale.


E' vero che stupido, d'altra parte sarebbe come acquistare un film in dvd e poi masterizzarlo e darlo a tutti...

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret