Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

By sirena
#33899
:? Ciao a tutti ! ma scusate gli integratori vanno presi ok :!: ma tanto se il latte non contiene calcio e tutti gli altri alimenti che mangiavamo prima sono pieni di sostanze nocive i minerali da dove li prendevamo prima :?: io penso che esiste un pò di confusione a riguardo :roll: io sto molto bene quando mangio solo frutta ! e mi dispiacerebbe ritornare alla vecchia alimentazione onnivora :( come mi piacerebbe essere in quel paradiso che menziona Ehret dove si poteva vivere di soli frutti senza tutti questi problemi io sto prendendo le alghe klamat all'inizio mi davano un pò fastidio fisicamente ora le tollero di più , :wink:
By Maryza
#33904
La vita moderna e i pasti quotidiani in particolare, ci impediscono di nutrirci in modo tale che ogni pasto contenga le sostanze energetiche necessarie per non dire vitali all'organismo.

Mancano gli elementi basilari per cucinare in modo sano e la nostra stessa cultura alimentare costituisce l'impedimento principale a un sistema sano e soprattutto associato di alimentarci.

Non parliamo poi dei ristoranti o delle mense, dove siamo costretti a consumare i pasti per motivi di lavoro, totalmente carenti dei nutrimenti energetici a noi tanto necessari.

Continuando ad alimentarci nelle suddette condizioni presto o tardi ne subiremo le conseguenze patologiche e non dovremo meravigliarci se si farà strada la malattia.

Che fare quindi? Esiste la possibilità di curarsi preventivamente senza particolare impegno o difficoltà e soprattutto senza eccessivo sacrificio.

Mi permetto di consigliare (se non lo conoscete) un integratore a preparazione rapida che apporta un adeguato assorbimento biologico delle sostanze nutritive: è il "Macrobrodo".

Risolve in modo elastico le difficoltà di apporto nutritivo, soprattutto a coloro che si trovano lontano da casa per motivi di lavoro, viaggio o altro.

La preparazione è semplice, gustosa e soprattutto curativa, e anche il costo è modesto.

Queste pastiglie di integratori alimentari, ognuna con le sue proprietà nutritive e curative, sono composte esclusivamente di cereali o verdure in forma concentrata e contengono le sostanze nutritive e minerali e le vitamine nella percentuale dell'80-90% rispetto al prodotto fresco.

Ciò significa che sono ottimi bilanciatori alimentari a livello nutritivo perchè compensano le carenze nutritive di qualsiasi alimento e portano un equilibrio energetico nell'organismo.

Il vantaggio di queste pastiglie consiste nel poterle prendere sia associate agli alimenti ai pasti principali sia fuori pasto, secondo le esigenze individuali e scegliendo la pastiglia di integratore alimentare più idonea al fabbisogno dell'organismo in quel particolare frangente.

E' importante sapere che queste pastiglie non hanno effetti collaterali nè sugli organi nè sull'organismo in generale, neanche se si stanno prendendo altri medicamenti prescritti dal medico curante, al contrario se ne consiglia il consumo perchè favoriscono l'eliminazione delle tossine presenti dei medicamenti, ne diminuiscono gli effetti collaterali e contribuiscono a ristabilire più rapidamente lo stato di salute generale.

Le pastiglie di integratori alimentari "Macrobrodo" sono consigliabili alle persone carenti di un alimentazione associata a causa di un assorbimento dissociato dalle sostanze nutritive, alle persone che soffrono di vari disturbi: infiammazioni, infezioni, malattie cancerogene accompagnate da chemio-e cobaltoterapia, ai bambini, alle persone che lavorano, agli sportivi e agli studenti, agli intellettuali e a tutte le persone che vogliono mantenere in salutare equilibrio il loro organismo.

Io le ho usate per parecchi mesi durante e dopo la chemioterapia e devo dire che sono state un validissimo aiuto, laddove l'alimentazione che facevo in ospedale era molto carente di nutrienti.

Un abbraccio :wink:
Maryza
Avatar utente
By Antishred
#33918
sirena ha scritto::? ma tanto se il latte non contiene calcio e tutti gli altri alimenti che mangiavamo prima sono pieni di sostanze nocive i minerali da dove li prendevamo prima :?: io penso che esiste un pò di confusione a riguardo :roll: .


Questo secondo me è ancora un mistero! Mi sono sempre chiesto come facevamo da piccoli. Secondo me (ipotesi) il corpo ha uno spirito di adattamento così forte che in qualche modo riusciva a estrarre tramite procedimenti al limite della fantascienza, le sostanze nutritive dal cibo onnivoro.
Non mi chiedere perchè e percome, sono molto affascinato da questo argomento ma so veramente poco, inoltre i pareri sono tutti troppo di parte: il dietologo onnivoro ti dirà le solite cose su latte e formaggi, il vegano ti dirà le solite cose su mandorle e verdure a foglia verde scura.
Spero di trovare uno studio scientifico oggettivo un giorno, sarebbe bello capire!
(In ogni caso, sembra che il problema del calcio dei prodotti caseari sia la quantità e la biodisponibilità. Ce n'è troppo e per smaltirlo il corpo ne consuma dalle sue riserve, e non è assimilabile come quello dei cibi vivi, soprattutto se l'alimento è sottoposto a cottura o pastorizzazione).
Se qualcuno sa qualcosa condivida!
By Maryza
#33923
Da dove si assumono le proteine, il calcio, ecc.?

La prima domanda che viene generalmente posta a chi non assume cibi di provenienza animale riguarda l’approvvigionamento delle proteine. Molti studi scientifici, tuttavia, dimostrano che il nostro fabbisogno di proteine non è poi molto elevato. Generalmente tendiamo ad avere il problema opposto, ovvero a consumare molte più proteine del necessario.
A questo proposito, è interessante osservare il contenuto di proteine presenti nel latte materno. E’ ovvio pensare che un bambino durante i primi anni di vita, ovvero durante un periodo di intensa crescita e sviluppo, abbia un fabbisogno elevato di proteine, più di qualunque altro periodo della sua vita. Di conseguenza la richiesta di proteine dovrebbe essere la più elevata durante il periodo della crescita. Il latte materno contiene tuttavia un quantitativo molto piccolo di proteine (1-4% a seconda dell’età del bambino) approssimativamente la stessa percentuale contenuta nella frutta (1-6%).
Ci preoccupiamo continuamente di assumere abbastanza proteine, calcio, omega 3, vitamine etc., ma ciò che dovremmo semplicemente fare è scoprire qual è il cibo naturalmente più adatto a noi e nutrirci di quello. Nessun altro animale del pianeta si affligge per sapere se ha assunto abbastanza nutrienti con la sua dieta, semplicemente mangia ciò che è naturalmente predisposto a mangiare, e noi dovremmo semplicemente fare la stessa cosa. La natura ci dona il cibo per cui siamo fatti senza bisogno di modifiche, così come siamo fatti per bere acqua invece di coca-cola, e respirare ossigeno anzichè monossido di carbonio.
Il timore di avere carenze nutrizionali molto spesso deriva dal bombardamento pubblicitario indotto dalle industrie alimentare e farmaceutica, che reclamizzano la fondamentale importanza della carne, del latte, della pasta, etc, rendendoci insicuri e confusi riguardo la nostra alimentazione. Possiamo difenderci da questo condizionamento psicologico attraverso un pensiero razionale e sensibile, basato sulla logica e la realtà dei fatti.

Un abbraccio :wink:
Maryza
By sirena
#33930
:D Ciao Maryza grazie per la tua consulenza , ma ogni tanto mi prende lo sconforto perchè sono contenta di seguire la dieta quando leggo il libro di Ehret mi viene molto entusiasmo ,l'ho già letto 3 volte !!! poi quando leggo qualche topic sugli integratori su persone che hanno problemi ai denti o altro mi preoccupo :cry: anche Luciano ha scritto che è raccomandabile prendere integratori perchè al giorno d'oggi i frutti e le verdure hanno perso un pò il loro valore nutritivo, comunque anche gli integratori vengono fatti con i prodotti stessi della natura dei nostri tempi inquinati :roll: comunque andiamo avanti io ho avuto miglioramenti , e oltre seguire la dieta prendo anche gli integratori :!: un abbraccio anche a te Sirena
Avatar utente
By Antishred
#33933
Ciao Maryza, forse quello di cui stavamo discutendo non era proprio il discorso "carenze nutrizionali" o di proteine ecc. ma piuttosto "come fanno i nostri corpi ad andare avanti anche con il cibo sbagliato per anni e anni senza particolari carenze".

Probabilmente, oltre al fatto che il concetto comune di "persona in salute" è quantomai assurdo e folle, l'errore può essere nell'usare gli esami del sangue come metro di giudizio per decretare una persona come in salute o meno.
Forse la quantità di minerali e sostanze nutritive nel sangue non corrisponde alla fine alla quantità assorbita... ma le mie sono solo idee senza quasi fondamento :)

Ciaoo
Avatar utente
By braveheart
#33939
Antishred ha scritto:Spero di trovare uno studio scientifico oggettivo un giorno, sarebbe bello capire!
Se qualcuno sa qualcosa condivida!

http://www.xmx.it/trasmutazioni.htm
Forse questo articolo puo' esserti utile, ma non ne sono sicuro..

C'è anche il libro "Trasmutazioni biologiche" su Macrolibrarsi, ma è sempre esaurito :roll: . . .
Avatar utente
By braveheart
#33969
Antishred ha scritto:
sirena ha scritto::? ma tanto se il latte non contiene calcio e tutti gli altri alimenti che mangiavamo prima sono pieni di sostanze nocive i minerali da dove li prendevamo prima :?: io penso che esiste un pò di confusione a riguardo :roll: .


Questo secondo me è ancora un mistero! Mi sono sempre chiesto come facevamo da piccoli.

Anch'io me lo sono sempre chiesto..

Stavo riflettendo su queste 2 asserzioni di Ehret :
"I cibi animali non possono sviluppare buon sangue; infatti, non ne producono proprio, a causa del fatto biologico che l'uomo è per natura frugivoro."

"..il corpo umano non assimila un singolo atomo di alcuna sostanza alimentare che non sia derivata direttamente da frutta o verdura."

Ma come fanno allora, per esempio, i giocatori neri di basket americano ad avere dei fisici di 2 metri, con una muscolatura perfetta, una forza devastante, alimentandosi "all'americana" con carne tutti i giorni, cibi animali in genere, pasta, fast food e pochissimi vegetali :?:
By mirialu
#33971
Hai letto in internet l'uomo più forte del mondo è vegetariano.
By sirena
#33989
Anche i cavalli hanno fisici e muscolature perfetti, e una forza incredibile eppure sono erbivori :!: allora :?: qual'è il mistero :?: io penso una cosa e non so se riesco a rispondermi da sola :idea: gli animali tanti problemi non se li creano , loro sono stati creati così e mangiano quello che devono mangiare , noi purtroppo come dice Ehret , eravamo stati creati per nutrirci di soli frutti e foglie verdi , e invece eccoci qui a complicarci l'esistenza , e oltre essere diventati onnivori la qualità dei cibi è diventata molto scadente con danni irreparabili per il nostro organismo , io quando mangiavo la carne ero sempre giù di ferro e di conseguenza sempre piuttosto stanca , ora io gli esami de sangue non li ho ancora fatti , ma di una cosa mi sono accorta mi sento un pò più forte :wink: comunque l'unica cosa è andare avanti e sperimentare su se stessi poi sicuramente tutti i quesiti troveranno risposta da se ciao a tutti :D
By sirena
#33990
Ah dimenticavo !!! siamo anche riusciti a far diventare la mucca pazza ! alimentandola con farine animali !!! Ma come pùò un animale erbivoro mangiare farina animale fatta con le ossa dei suoi simili :?: :?: :?:

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret