Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By inthecloud
#81851
Ehretisti ho bisogno di voi!

Qui riassumo brevemente il mio percorso e lo stato attuale:
Malesseri iniziali: principalmente sindrome del colon irritabile, 2/3 influenze all'anno e sbalzi d'umore (legati all'intestino)

- Giugno 2010: divento vegetariana, inizio ad eliminare prodotti industriali, conservanti, evitare pesticidi, farine e zuccheri raffinati ma continuo a mangiare moderatamente formaggi
- Luglio 2012: leggo The china Study e (finalmente) rimuovo anche i latticini con notevole benessere e miglioramento del colon, continuo con l'alimentazione a base di cereali integrali tanta verdura cotta e cruda, semi, frutta, fresca e secca, legumi ogni tanto. Non mangio prodotti derivanti dalla soia o surrogati della carne, prediligo l'autoproduzione. Inizio anche a fare attivita' fisica leggera ogni giorno, ne traggo beneficio soprattutto a livello psicologico, dal punto di vista fisico mi sono asciugata ma ero gia' magra.
- Settembre 2013: FINALMENTE l'incontro con Ehret, leggo i libri, e cerco di intraprendere un percorso verso un'alimentazione crudista.
- Dicembre 2013: rimuovo un'amalgama (l'unica) dal Dr. Ronchi a Milano pero' il dente e' da latte per cui lo tolgono direttamente e mi faccio fare un impianto privo di metalli usando la zirconia. Allo stesso tempo faccio la rimozione naturale dei metalli pesanti a base di zeolite e coriandolo. Inizio anche a fare regolari enteroclismi (quasi ogni giorno) e la mia vita migliora ulteriormente.
- Giugno 2014: inizio a fare i lavaggi epatici, una volta al mese circa o poco piu'. Faccio una pulizia dai parassiti intestinali e una del sistema linfatico sempre a base di erbe.
- Gennaio 2015: la mia alimentazione e' all'80/90% crudista durante la settimana, ancora sgarro nel we ma ho scelto di non compromettere la mia vita sociale per cui se non ho alternative mangio una pizza senza glutine o di farina integrale senza formaggio. In ogni caso mi da sempre piu fastidio mangiarla perche' poi ci metto 3 giorni a base di frutta e succhi per tornare alla forma ottimale. Continuo con gli enteroclismi giornalieri e con i lavaggi epatici sono al 7mo.

Stato attuale: ad ogni passo ho ottenuto grandi miglioramenti, problemi intestinali praticamente risolti, influenze dimenticate o ridotte a leggeri malesseri curati con spremute, ma... negli ultimi mesi mi sono comparsi dei sintomi ovvero: pelle del viso bella e luminosa ma delle mani e braccia sembra che si raggrinzisca un po', un po' fatica a fare la mia solita corsetta (leggera e di mezz'ora max), ogni tanto lingua a carta geografica che mi brucia a sinistra (che io associavo al fegato/intestino), problemi digestivi se mangiavo tanto (la digestione si bloccava come se non ci fosse succo gastrico a sufficienza infatti poi vomitavo cibo indigerito... questo e' capitato 2/3 volte in un anno, mai sofferto prima, migliorava quando facevo i lavaggi infatti lo associavo sempre al fegato). Ho notato anche leggeri deficit di memoria tipo che ogni tanto non mi viene qualche parola, sintomo a cui non ho dato tanto peso perche' capita a tanti... in ogni caso, mettendoli tutti assieme quelli di sta anemia perniciosa mi pare di averli tutti anche se magari in forma lieve...

A conferma della famosa carenza di B12 arrivano gli esami del sangue che ho fatto 2 settimane fa per la prima volta, di mia iniziativa, cercandoli online, e quindi oltre a B12, folati, i 3 esami del ferro, magnesio e calcio (anche se so che questi ultimi non vogliono dire niente), omocisteina e qualcos'altro... tutto nei valori a parte appunto la B12 a 80... di conseguenza omocisteina nei limiti ma alta, ferro nei limiti ma basso, folati nei limiti ma piuttosto alti.

Mi spiace di non aver mai fatto esami prima di fare i lavaggi epatici ma secondo voi e' possibile che il calo di B12 sia collegato a loro? Semplicemente non li ho mai fatti perche' pensavo che non fosse cosi importante o meglio che non ne fossi carente visto che e' stato tutto un miglioramento fino a questi ultimi mesi...

In ogni caso bassa e' bassa, dei sintomi strani ce li ho, non posso far finta di niente... esperienze/pareri in merito?

Ah! Ho 33 anni per cui sulla memoria conterei di avercela buona almeno per i prossimi 30 :D
Avatar utente
By inthecloud
#81866
Infatti pensavo di fare cosi... mi scoccia prendere integratori ma voglio star bene... magari per un periodo poi se ne accumulo di nuovo posso sospendere e nel frattempo magari migliora anche il mio assorbimento... il problema e' che non esiste piu' quella natura incontaminata per cui puoi raccogliere un frutto e mangiarlo senza lavarlo...

Hai idea dopo quanto tempo dovro' rifare gli esami per vedere se e' cambiato qualcosa (miglioramenti fisici a parte)?

Come sempre grazie mille Luciano!
Avatar utente
By inthecloud
#81868
Si ho trovato proprio quelli da prendere ogni giorno sotto la lingua... provo cosi per un mese e poi rifaccio gli esami!

Grazie mille!

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret