quarto giorno di digiuno help!

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

27 ottobre 2007, 23:21

Oggi è il mio quarto giorno di digiuno. Si tratta del secondo digiuno che faccio, il precedente è stato di otto giorni, e questa volta volevo arrivare a dieci.

Epperò... mi sta venendo qualche dubbio: la volta scorsa la fame era passata al secondo giorno e di lì in avanti era stato tutto in discesa, sentivo che sarei potuta arrivare a dieci giorni senza problemi, in realtà anche oltre, ho interrotto per motivi esterni ma stavo benissimo.

Questa volta in realtà la fame non è passata granchè, anzi a dirla tutta sono qui che ho un certo languorino! Oggi pomeriggio tornando a casa sono passata in mezzo al mercato, e non posso dire di essere rimasta indifferente! Ho un sacco di voglie, cachi, uva, scarola, broccoli...

Urge quindi la domanda: non sarà che questa volta è meglio interrompere prima? La mia lingua non è schifosa come l'ultima volta, neppure l'alito, il mio intestino non è mai stato così pulito (per la prima volta riesco a trattenere due litri d'acqua coi clisteri, e viene solo 'caccacqua').

Poi c'è da dire che negli ultimi tre mesi ho mangiato quasi esclusivamente frutta e verdura, con una manciata di strappi alla regola, una volta del riso, una volta una decina di taralli, delle castagne... non è che percaso l'arrivo della fame, o la sua non scomparsa, va preso sul serio? Non sono del tutto sicura che sia fame o più voglia di mangiare, comunque... ho voglia di mangiare! :D

Che ne dite? Mi faccio coraggio e vado avanti o smetto domani? Non vorrei interrompere per un capriccio però... :roll:

sib
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

27 ottobre 2007, 23:26

Ciao Sibil,
dormi bene stanotte, se domani senti che ce la fai con meno fatica continua, se no rompi il digiuno, non devi soffrire. :wink:
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

30 ottobre 2007, 13:01

...rotto al sesto giorno. Ah, i cachi, che soddisfazioni! :D
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

30 ottobre 2007, 13:50

sibilla ha scritto:...rotto al sesto giorno. Ah, i cachi, che soddisfazioni! :D
Concordo! Ne sto facendo una scorpacciata! All'esselunga li vendono a casse, non so quanto siano avvelenati dalla chimica, ma rischio! :roll:
donaghi

30 ottobre 2007, 15:06

Io sono al nono giorno.
Ho iniziato a sperimentare il digiuno quando avevo 17 anni e per mia epserienza ti posso dire che ogni volta che inzio il diguno e' il mio corpo a chiedermelo.
Immagino che anche abbia avuto un segnale dal tuo interno. Dunque ti consiglio di provare a "sentire " bene cio' che il corpo ti chiede e decidere di conseguenza ed in serenita'. Ma non far prendere il sopravvento alla mente.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

30 ottobre 2007, 21:00

donaghi ha scritto: Dunque ti consiglio di provare a "sentire " bene cio' che il corpo ti chiede e decidere di conseguenza ed in serenita'. Ma non far prendere il sopravvento alla mente.
Le istruzione su come fare il digiuno sono nel libro la dieta senza muco. Ehret non parla di mente e altri fattori, semplicemente spiega come farlo, come interromperlo e le precauzioni da prendere.

Il resto è retorica.
donaghi

31 ottobre 2007, 8:58

Le istruzione su come fare il digiuno sono nel libro la dieta senza muco. Ehret non parla di mente e altri fattori, semplicemente spiega come farlo, come interromperlo e le precauzioni da prendere.

Il resto è retorica.[/quote]


Gent. Le Luciano,
Capisco il tuo ruolo di moderatore nonche' fondatore di questo sito ma in tutta serenita' non riesco a comprendere a volte i tuoi toni.
Vi leggo in silenzio da molto tempo e solo due volte sono intervenuta in punta di piedi.
Personalmente ho letto il libro di Ehret che ho trovato interessante e completamente in linea con il mio modo di vivere: ho 43 anni ed ho iniziato con digiuni ed alimentazione corretta (identica a quella che consiglia Ehret) quando avevo 17 anni grazie ad un insegnante indiano di yoga. Allora non conoscevo il Sig. Ehret, ho deciso di seguire i consigli alimentari di questo signore indiano ed eccomi qui, sono arrivata alla mia eta' senza mai ammalarmi, dico mai. Ma non senza fatica.Sarei una bugiarda (come molti) se dicessi che e' stato tutto facile.
Ora, ti assicuro che la mente (leggi : volonta') ha giocato un ruolo molto importante per la buona riuscita di questa "impresa" se cosi la vogliamo chiamare, che dura da ormai da 26 anni. La mente esite, non e' affatto retorica.
Ora, se tu credi di detenere la verita' assoluta e stai li pronto a segare le gambe a chi con umilta' prova in base alla propria esperianza a dare consigli per cercare di aiutare e sosstenere moralmente chi cerca di incamminarsi su questa strada (non facile) e credi che i consigli DEVI e PUOI darli solo tu, faccelo sapere. Ci si regolera' di conseguenza.
Qui dentro non ci conosciamo, io non so chi sei tu, cosa fai, di cosa ti occupi, e tu altrettanto di me...dunque un po' piu' di flessibilita' e rispetto per l'essere umano in quanto tale (vi sono anche persone deboli)non guasterebbe.
Con gran rispetto per te e per quello che fai.
donghi
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

31 ottobre 2007, 9:33

Che la mente esiste è un fatto, altrimenti non saremmo qui a scriverci e a risponderci.
E' altrettanto un fatto che se una persona non sta facendo quello che ha deciso di fare, potrebbe significare che la mente ha preso il sopravvento.

Questo avviene tutti i giorni, altrimenti saremmo degli dei manifesti non più potenziali.

Quindi dire a una persona di non far prendere il sopravvento alla mente senza dire come farlo, senza contare che ci potrebbe volere l'impegno di una vita per impedirlo, è retorica.

Dato che l'insegnare a come non far avere il sopravvento alla mente non è il fine di questo sito/forum, quanto detto prima era solo un invito a limitarsi a praticare correttamente la dieta e a dare eventuali consigli pratici, lasciando all'utente come/se imparare a controllare la propria mente, fermo restando che l'essere umano va considerato nelle sue tre convenzionali componenti, spirito, mente e corpo.

Inoltre il consiglio potrebbe essere improprio, perchè non è detto che la persona stia lasciando prendere il sopravvento alla mente, ma semplicemente stia giocando con se stessa.

Riguardo alle persone "deboli", sono propenso a credere che sia più un ruolo assunto, seppure a volte inconsapevolmente, piuttosto che a una condizione.

Per ultimo, posso anche sbagliare.
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

31 ottobre 2007, 11:13

Scusa Donaghi ma perchè continui in questa sterile polemica che non porta da nessuna parte??
Dai potresti anche smetterla non ha senso...postaci magari qualcosa di te e qualche esperienza e andiamo avanti...su dai...
salui...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

31 ottobre 2007, 11:19

Donaghi capisco le tue ragioni però se davvero sei nella dieta senza muco da 26 anni credo di interpretare il pensiero di tutti invitrandoti a raccontarci di più, non solo a uno in privato! ci hai fatto ingolosire slurp! :D
donaghi

31 ottobre 2007, 11:26

sibilla ha scritto:Donaghi capisco le tue ragioni però se davvero sei nella dieta senza muco da 26 anni credo di interpretare il pensiero di tutti invitrandoti a raccontarci di più, non solo a uno in privato! ci hai fatto ingolosire slurp! :D
Cara Sibilla,

grazie per il tuo post. Cosa dire? 26 anni sono tanti..non saprei davvero da dove iniziare anche perche' le domande e le risposte potrebero essere tantissime.
Iniziero' dunque dalla fine: non ho mai conosciuto un medico, un farmaco, una malattia...e la mia strada e' stata sicuramente non facile (per alcuni aspetti) ma diversa da quella percorsa da mio fratello gemello che come si dice :"le ha avute tutte nella vita"...
Sara' un caso o devo per questo ringraziare il regime alimentare diverso che ho deciso di sposare da piccolina..quando non capivo davvero nulla..???
LouLou
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 114
Iscritto il: 22 agosto 2007, 6:00
Località: Milano

12 novembre 2007, 12:58

Io ne vorrei sapere di più cara donaghi:

in particolare su:
- ciclo mestruale (c'è, è diradato, è scomparso?)
- eventuali gravidanze (come sono state? cosa mangiavi? e il parto? e l'allattamento?)
- stato della pelle e dei tessuti
- stato dei capelli
- stato dell'intestino

Naturalmente solo se ti va. Non vorrei essere stata invadente...

se preferisci rispondimi in privato!

O se mi hai trovata invadente non mi rispondere!

grazie comunque e complimenti
:D
donaghi

12 novembre 2007, 14:34

Cara Loulou e' un piacere risponderti.
Il ciclo mestruale non ha mai cambiato il suo corso. Ero regolare (da orologio svizzero) e lo sono tutt'ora.
Su gravidanza etc non posso risponderti perche' non ne ho avuta mai una.
La pelle e' stata da subito (e lo e' tutt'ora luminosissima ed elastica. Ho 43 anni e me ne danno 34 al massimo (anche le donne piu' invidiose). Non ho un filo di cellulite.
I capelli sono lucidissimi (sembrano quelli di una giapponese) e l'intestino perfetto.
...Sembra tutto troppo perfetto...ma ti assicuro che e' cosi'.
Per altro scrivimi pure, senza timore.

LouLou ha scritto:Io ne vorrei sapere di più cara donaghi:

in particolare su:
- ciclo mestruale (c'è, è diradato, è scomparso?)
- eventuali gravidanze (come sono state? cosa mangiavi? e il parto? e l'allattamento?)
- stato della pelle e dei tessuti
- stato dei capelli
- stato dell'intestino

Naturalmente solo se ti va. Non vorrei essere stata invadente...

se preferisci rispondimi in privato!

O se mi hai trovata invadente non mi rispondere!

grazie comunque e complimenti
:D
Rispondi
  • Informazione