non essere capiti in famiglia.. e crisi alimentari

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
empy86
Newbie
Newbie
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 ottobre 2007, 6:00
Località:

Ciao a tutti, è passato un mese da quando ho cominciato a mangiare in maniera differente.. anche se non sono sicuro di associare bene i cibi.. però come ho già scritto in un altro post.. adesso riesco ad evacuare almeno due volte al giorno.. e le feci presentano materiale bianco.. spero sia un buon segnale.. ora c'è da dire che in famiglia, essendo anche siciliano e non avendo ancora un'indipendenza economica, mi vengono fatti molti problemi.. a partire da mia madre che ne ha piene le scatole di queste mie presunte PAZZIE ALIMENTARI .. e di conseguenza.. sto mangiando sempre e solo minestrone di giorno, cavolfiore di sera e frutta lontano dai pasti facendo attenzione a non associare la frutta acida con quella dolce... ( è una dieta che vieta molte cose in effetti) ... mi trovo molto spesso ad avere molte crisi.. :-( e dopo tutto questo tempo sono sempre più debole, pallido.. ho perso tono muscolare... se prima avevo un corpo invidiabile adesso mi ritrovo con un corpo da 50 enne secondo me.. sedere completamente ceduto, addominali non si sa dove siano finiti..e se provo a fare sport non riesco ad andare oltre 3 minuti che già mi sento stanco :( ... che devo fare?? qui vedo sempre più gente dire che si sente bene, ma allora io cosa faccio di sbagliato?
è difficile fare questa dieta se non c'è qualcuno vicino a te che la condivide.. poi ripeto, non ho l'approvazione dei miei e di conseguenza non compro tutti i tipi di verdure che voi menzionate nel forum e mangiando sempre in maniera monotona è ovvio che senta il bisogno di ritornare a mangiare come prima. che mi consigliate di fare?

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

Ciao Giuseppe, hai scritto che sei siciliano, di dove esattamente???
Saluti...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
empy86
Newbie
Newbie
Messaggi: 20
Iscritto il: 7 ottobre 2007, 6:00
Località:

ehm... provincia di catania :roll:
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 977
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

Ciao empy; leggi QUA
:wink:
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

empy86 ha scritto:ehm... provincia di catania :roll:
Ah bene, io sono di Catania ma attualmente vivo a Caltagirone...te lo chiedevo perchè i siculi sono molto pochi qui sul forum.
Sarebbe interessante potersi incontrare e chissà che un giorno potremmo organizzare anche noi un incontro Ehretista in sicilia...(la vedo dura)...
Saluti...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione